10 planimetrie per bagni da 3 m² a 10 m²

10 planimetrie per bagni da 3 m² a 10 m²

Anna, Imbianchina dalla Liguria

Guida scritta da:

Anna, Imbianchina dalla Liguria

29 guide

L’organizzazione di un bagno, piccolo o grande, ha bisogno di una planimetria o di un modello. Per aiutarti nella sistemazione e nella ristrutturazione, ecco 10 planimetrie di bagni da 3 m² a 12 m² che propongono soluzioni per ottimizzare lo spazio e il comfort, con un’attenzione allo stile e alla decorazione.

Caratteristiche importanti

  • Doccia o vasca da bagno
  • Lavabo semplice o doppio lavabo
  • Scelta dei materiali
  • Stile e tendenza
  • Mobili da appoggio o mobili sospesi
Scopri il nostro universo bagno!

Organizzare bene il bagno in base alla superficie


undefined

Se non vuoi rinunciare alla vasca da bagno, niente paura, esistono soluzioni per poter aggiungere la vasca da bagno dei tuoi sogni anche negli spazi più stretti.

È solo una questione di equilibri e compromessi: o si sceglie il doppio lavabo o la vasca da bagno! Questa guida si propone di mostrarti alcuni esempi di planimetrie di bagni di diverso volume, con vasca da bagno e/o doccia perché ce n’è per tutti i gusti. Infatti, anche se la vasca da bagno è l’ideale per rilassarsi, ha però due svantaggi:

  • le dimensioni generose che condizionano l'organizzazione dello spazio;
  • le difficoltà di accesso.

La doccia è disponibile in una varietà di dimensioni, forme e design. Alcune hanno anche la funzione idromassaggio integrata o optional insoliti, come gli altoparlanti Bluetooth per ascoltare la tua musica preferita! Queste planimetrie per il bagno sono presentate a titolo informativo: ti consigliamo di lasciare spazio alla creatività, progettando tu stesso il bagno che desideri.

Scopri il catalogo ManoMano
Vasche da bagno

Planimetria per un bagno di 2,5 m² con doccia


undefined

In questo bagno di piccole dimensioni (meno di 3 m²), ci si concentra sull’essenziale:

  • un box doccia di 90 x 90 cm;
  • un mobile lavabo semplice ad una vasca;
  • uno spazio WC;
  • un radiatore scaldasalviette.

Se lo spazio è davvero stretto, opta per:

  • una porta scorrevole per ottimizzare la superficie ed eliminare l’ingombro necessario all’apertura della porta a battente;
  • un box doccia con porte scorrevoli;
  • un mobile sottolavabo con ampi comparti;
  • un radiatore scaldasalviette da parete;
  • accessori a parete per riporre gli oggetti;
  • un grande specchio sopra al lavabo con una o due colonne ai lati e una mensola per sistemare i prodotti da bagno quotidiani.
Scopri il catalogo ManoMano
Lavabi

Planimetria per un bagno di 3 m² con vasca


undefined

Opta per un modello di vasca da bagno su misura della lunghezza della parete (quella più lunga in un bagno rettangolare) e per un lavabo con vasca singola (o lavabo a colonna), posto perpendicolarmente rispetto alla vasca da bagno.

Installa una parete vasca per delimitare i due spazi e aggiungere un tocco decorativo (più raffinato e di design rispetto alla tradizionale tenda da doccia) e uno scaldasalviette dietro la porta. Per gli ambienti più piccoli di 3 m², ottimizza gli spazi scegliendo una porta scorrevole (nessuna perdita di spazio a causa dell'ingombro).

Scopri il catalogo ManoMano
Tenda da doccia

Planimetrie per un bagno di 4 m² con doccia e vasca

Planimetria n. 1 per un bagno di 4 m²


undefined

Così come non si cambia mai una squadra vincente, teniamo la stessa disposizione del bagno di 3,20 m² ma con una piccola differenza nella scelta degli elementi: questa volta opta per un mobile con doppio lavabo (funzionale e molto decorativo) e riserva un po’ di posto per creare un “angolino” dove installare un WC sospeso, estremamente alla moda ed igienico (lo spazio sottostante ne facilita la manutenzione).

Questa disposizione è perfetta se il bagno è quadrato.

Planimetria n. 2 per un bagno di 4 m²


undefined

Disposizione diversa, atmosfera diversa: se il tuo bagno è più lungo che largo, potrai combinare box doccia e vasca da bagno. In questo caso, si tratta di una vasca da bagno larga 80 cm incollata ad un box doccia largo 90 cm. Il mobile lavabo da 60 cm di larghezza viene allora posizionato in continuità con la vasca, vicino alla porta. Per tale realizzazione, è preferibile una porta scorrevole.

Questa disposizione è perfetta se il bagno è rettangolare.

Scopri il catalogo ManoMano
WC sospeso

Planimetria per un bagno di 5 m² con vasca ad angolo


undefined

Più il bagno è spazioso, più la scelta degli elementi si amplia. Se il volume si presta, perché non scegliere una bella vasca da bagno ad angolo, ideale per rilassarsi? Tuttavia, a causa delle sue dimensioni generose, bisogna pensare bene alla disposizione per riuscire a farci stare tutto.

In questa planimetria, si è optato per una vasca idromassaggio di 140 x 140 e il lavabo a doppia vasca è stato sostituito da un grande lavandino di 1,20 m con due bei rubinetti. Si ottimizza lo spazio al massimo creando un angolo toilette. E, ovviamente, si installa uno scaldasalviette dietro la porta.

Scopri il catalogo ManoMano
Lavabo a doppia vasca

Planimetria per bagni di 5 m² con doccia


undefined

In questo bagno di medie dimensioni (circa 5 m²), abbiamo ben delimitato lo spazio di toilette, doccia e vasca. Tutto è suddiviso in comparti grazie a del cartongesso idrorepellente, ma ogni spazio è aperto (nessuna porta) per dare una sensazione di libertà. Grazie a questa disposizione, gli altri mobili per il bagno trovano il proprio posto al suo interno. Abbiamo inoltre lo scaldasalviette, elemento chiave nell’universo dei bagni!

Scopri il catalogo ManoMano
Doppio lavabo

Planimetria per bagni di 6 m² con vasca


undefined

Per un bagno dallo stile raffinato e leggero, c’è solo una parola d’ordine: semplicità. Una vasca da bagno lunga 2 m, un lavabo a doppia vasca, una lavatrice frontale (ad oblò), su cui appoggiare un bel mobiletto e uno scaldasalviette. Creare un angolo lavanderia aiuta ad ottimizzare ancora di più lo spazio.

Planimetria per bagni di 8 m² con doccia walk-in


undefined

In un bagno di grandi dimensioni, si può utilizzare lo spazio per creare una grande doccia walk-in. Qui, si può giocare con un faccia a faccia tra i lavabi con vasche grandi e una vetrata di tipo parete doccia che separa la doccia da uno dei mobili lavabo, dando un’ulteriore profondità alla stanza. Puoi inoltre chiudere l’angolo doccia grazie a del cartongesso idrorepellente, se desideri fissare uno specchio sopra al lavabo o per dare un tocco di maggiore intimità alla doccia.

Planimetria per bagni di 9 m² con vasca e doccia


undefined

Per stare al passo con i tempi, opta per un bagno tutto attrezzato: un mobile a doppio lavabo, una doccia walk-in e una vasca da bagno! Se non trovi mobili per doppio lavabo abbastanza larghi, crea su misura il mobile dei tuoi sogni. A tal fine, opta per cassettoni standard, un piano di lavoro (che sia resistente all’umidità e agli spruzzi d’acqua) e lavabi da appoggio.

Planimetria per bagni di 12 m² con vasca e doccia


undefined

In un bagno strutturato e ben organizzato, è necessario delimitare gli spazi: un angolo doccia, un angolo vasca, un angolo WC e un angolo lavabo. A tal fine, è sufficiente creare dei divisori con l’ausilio del cartongesso idrorepellente tipo marino.

La sistemazione sarà sotto forma di isolotto centrale: i 4 spazi saranno ben separati ma l’accesso da uno all’altro deve essere largo e pratico.

Scopri il catalogo ManoMano
WC

Scopri il nostro universo bagno!

Guida scritta da:

Anna, Imbianchina dalla Liguria, 29 guide

Anna, Imbianchina dalla Liguria

Dopo otto anni nel commercio, svolta professionale: mi formo al mestiere di Imbianchina, opzione Moquettista, con dei compagni di 16 anni! 9 mesi dopo, col diploma professionale, l’iscrizione all’Albo degli artigiani e il marchio di Artigiano in tasca, creavo la mia impresa! E da allora, non mi stacco più dai pennelli! Autodidatta, appassionata di bricolage e decorazione, adoro l’antiquariato, restaurare mobili, creare elementi decorativi insoliti! Dopo il completo restauro della casa di mia sorella, quest’estate, rieccoci con mia nipote: elettricità, rifinitura, pavimento, cartongesso… Ci siamo cimentate in tutte le categorie di mestieri! E se oggi posso condividere con voi la mia esperienza, ne sono felice! Una barzelletta per soli intenditori di bricolage: “Cosa deve avere sempre addosso un vecchio clown, riconvertito in tuttofare? Humour a palette!” Buon bricolage!

I prodotti collegati a questa guida