Caratteristiche di  piedi, ruote e rotelle dei mobili

Caratteristiche di piedi, ruote e rotelle dei mobili

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

I piedi e le rotelle su cui poggiano i nostri mobili vanno scelti con un certo rigore, considerando il tipo di mobile, il suo peso e la sua funzione. Tra piedi in alluminio e in legno, rotelle di plastica con o senza freno, la scelta è davvero vasta ! Ecco i miei consigli per non sbagliare ! 

Caratteristiche importanti

  • Forme
  • Dimensioni
  • Materiali
  • Fissaggio
Vedere le nostre piedi, ruote e rotelle dei mobili

Caratteristiche principali dei piedi dei mobili


alt

Sul mercato puoi travare un'ampia scelta di piedi per i mobili, che puoi utilizzare per sostituire i piedi di un vecchio mobile che inizia a traballare o per realizzare un nuovo mobile su misura per il tuo bagno. I piedi dei mobili vengono realizzati in diverse versioni, destinate a sostenere tavoli e sedie (in questo caso parliamo più comunemente di zampe), armadi o letti. Nella scelta di questi accessori dobbiamo considerare alcune caratteristiche, poiché oltre a fungere da supporto per i mobili partecipano anche all'arredamento della nostra casa.

Forme

Puoi scegliere tra diverse forme :

  • cilindriche, ideali per chi ha dei bimbi piccoli in casa ;
  • rettangolari, danno un tocco moderno ma gli spigoli sporgenti possono essere pericolosi per i bambini ;
  • sferiche, destinate soprattutto ai mobili bassi : letti, comodini, ecc. ;
  • affusolate, tornite, ricurve, ecc. per i mobili di maggior pregio estetico.

Dimensioni e altezza

I piedi dei mobili sono realizzati in varie dimensioni. Devono essere scelti in base alle dimensioni e al peso del mobile, e alle necessità di chi lo utilizza. Alcuni modelli sono regolabili in altezza per venire incontro alle esigenze di tutti i membri della famiglia.

Materiali

I piedi dei mobili sono realizzati in vari materiali, da scegliere in base alle proprie esigenze di arredamento e al carico che dovranno sostenere :

  • legno, il materiale elegante per eccellenza : puoi scegliere tra pino, faggio, legno esotico, ecc. ;
  • alluminio, per un design contemporaneo e una protezione ottimale dalla ruggine ;
  • acciaio epossidico, per coniugare solidità e risparmio (attenzione, l’acciaio epossidico arrugginisce se viene rigato) ;
  • acciaio nichelato, di facile manutenzione e più robusto dell'acciaio epossidico ;
  • acciaio inox, consigliato in particolare per i mobili da giardino.
Scopri il catalogo ManoMano
Mobili da giardino

Caratteristiche principali delle rotelle dei mobili

Tipi di rotelle


alt

Esistono diversi modelli di rotelle, da scegliere in base all'utilizzo che ne faremo :

  • rotelle fisse monodirezionali ;
  • rotelle girevoli multidirezionali ;
  • rotelle dotate di freno per bloccarle.

Rivestimento delle ruote

Il materiale che ricopre le ruote va scelto in base al tipo di pavimento su cui poggerà il mobile:

  • rivestimento in gomma per il parquet ;
  • rivestimento in plastica o legno per la moquette ;
  • rivestimento in nylon per pavimenti in cemento ;
  • rivestimento in poliuretano per il garage o l'officina.

Fissaggio della piastra o del perno

Il sistema di fissaggio delle rotelle è installato sul loro telaio.Questo sistema può essere :

  • con fissaggio a piastra, adatto per sopportare carichi pesanti e di semplice manutenzione ;
  • con perno filettato, per le sedie e i mobili da ufficio.

Dimensioni delle rotelle

La dimensione delle rotelle va scelta in base al peso del mobile che devono sostenere e alla resa estetica che si vuole ottenere.Se vuoi saperne di più su come scegliere e prenderti cura dei tuoi mobili, segui i consigli dei nostri redattori e scopri le loro guide :

Scopri il catalogo ManoMano
Rotelle

Vedere le nostre piedi, ruote e rotelle dei mobili

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida