Cementine per pavimento e muri: la guida completa

Cementine per pavimento e muri: la guida completa

Camilla, esperta in pavimentazioni, Amalfi

Guida scritta da:

Camilla, esperta in pavimentazioni, Amalfi

26 guide

Autentiche o imitazione, le cementine presentano tantissimi motivi, sobri o molto colorati. Ma al di là dell'aspetto puramente estetico, tra composizione, formato e manutenzione, quali scegliere? Per sapere tutto sulle cementine, leggi questa guida!

Caratteristiche importanti

  • Proprietà delle cementine
  • Piastrelle imitazione cementine
  • Altre imitazioni
Scopri le nostre piastrelle per pavimenti da interno!

Le cementine autentiche


Cementine autentiche

Le cementine sono state prodotte a partire dalla metà del XIX secolo, per poi diffondersi rapidamente fino ad arrivare agli anni Settanta. Dimenticate per qualche decennio a favore delle piastrelle, da qualche anno sono tornate di gran moda insieme alle tendenze vintage.

Con questo nome si intendono tuttavia anche le imitazioni di cementine che in realtà non sono altro che piastrelle. Infatti, in virtù delle proprietà simili, questo rivestimento è quello che assomiglia e imita al meglio la vera cementina.

Fortunatamente per i puristi, è ancora possibile trovare delle cementine autentiche, poiché alcuni produttori sono specializzati nella fabbricazione esclusiva di questi prodotti.

Per chi è interessato esclusivamente all'aspetto, esistono numerosi tipi di rivestimenti che imitano le cementine, con risultati più o meno interessanti. Come visto sopra, le piastrelle sono senza dubbio le più simili, per via della composizione ma anche per il modo in cui vengono posate.

Composizione


Composizione

Le cementine vengono prodotte seguendo una ricetta artigianale, sempre la stessa, con i componenti descritti in seguito.

Per lo strato superiore (circa 3 mm)


strato superiore
  • cemento bianco;
  • polvere di marmo;
  • pigmenti di colore;
  • acqua.

Per lo strato inferiore


strato inferiore

Tutti questi componenti vengono lavorati a mano, introdotti in uno stampo, pressati ed essiccati per diverse settimane. Sono colorate in massa e hanno la particolarità di essere prodotte a freddo.

Non soltanto sono resistenti, ma i loro motivi molto creativi e le diverse colorazioni le rendono un materiale molto apprezzato per la decorazione d'interni.

Tuttavia, il principale svantaggio delle cementine è la loro porosità che esige un trattamento impermeabilizzante, indispensabile soprattutto se vengono posate in un ambiente umido.

I formati


I formati

Le cementine non esistono in grandi formati come le piastrelle.

Troverai per lo più formati quadrati 20x20 o massimo 30x30 cm.

Esistono anche formati esagonali o ottagonali. Lo spessore varia da 17 a 20 mm.

Gli aspetti


Gli aspetti

Le cementine sono in generale molto colorate e soprattutto molto grafiche con i loro decori più vistosi. Spesso vengono posate in corridoi o stanze piccole, ma possono anche essere utilizzate sotto forma di decori grafici per ritrovare il fascino delle antiche dimore signorili.

Un'altra possibilità è quella di utilizzarle mischiate con altri rivestimenti, come una sorta di intarsi, per un tocco di originalità. Le cementine restano dei rivestimenti lisci per pavimenti o pareti, non hanno rilievi ma risultano porose.

Ricorda: alcuni produttori possono fabbricare su richiesta, a determinate condizioni, vecchi modelli di cementine, rispettando alcune condizioni. Se desideri fare un lavoro di ristrutturazione, informati su questa possibilità!

Gli utilizzi


Gli utilizzi

Le cementine vengono utilizzate generalmente come rivestimento per pavimenti, ma anche per decorare le pareti. Nelle stanze umide devono essere obbligatoriamente sottoposte a un trattamento di impermeabilizzazione dopo la posa.

A questo scopo, occorre applicare un prodotto riempitivo su due strati per proteggere correttamente le cementine dagli schizzi d'acqua. In questo modo si evita la formazione di macchie, che potrebbero presentarsi senza trattamenti.

La manutenzione


La manutenzione

Questo è lo svantaggio delle cementine autentiche. Le cementine hanno un aspetto opaco naturale. Tuttavia, è possibile ottenere un effetto satinato applicando una cera dopo l'asciugatura completa del trattamento idrorepellente.

Per la manutenzione ordinaria, si consiglia di utilizzare un sapone neutro diluito in acqua (per esempio il sapone di Marsiglia).

I prodotti aggressivi e alcalini sono da evitare poiché possono rovinare in modo irreversibile le cementine.

Scopri il catalogo ManoMano
Piastrelle

Le piastrelle imitazione cementine


piastrelle imitazione cementine

Le cementine vere sono piuttosto costose. Poiché sono molto decorative e sono tornate in voga, al posto delle piastrelle vengono proposti altri materiali che imitano le cementine.

Meno spesse, meno impegnative in termini di manutenzione e anche meno care, le piastrelle sono perfette come imitazione e spesso è difficile distinguerle dalle cementine vere.

Composizione


Composizione

La piastrella è prodotta a partire dalla ceramica. Esistono delle piastrelle con diversa resistenza , ma la ricetta e il metodo di fabbricazione sono i medesimi.

Si compongono di:

  • minerali;
  • argilla;
  • acqua;
  • smalto.

Formati


Formati

Le piastrelle per pavimenti che imitano le cementine sono disponibili negli stessi formati indicati in precedenza, vale a dire in generale 20x20 cm o 30x30 cm.

Le troviamo anche nelle tradizionali forme esagonali e ottagonali.

A differenze delle cementine, le piastrelle hanno uno spessore ridotto, fra gli 8 e i 10 mm al massimo.

Gli aspetti


Gli aspetti

Grazie alle tecnologie di stampa ad alta definizione delle piastrelle, i minimi dettagli delle cementinevengono imitati con una grande precisione.

Tutti i colori e tutti i decori sono disponibili, dai più tradizionali ai più grafici.

Ci sono collezioni complete di imitazione cementine, con una scelta vastissima e la possibilità di posa sia a pavimento che sulle pareti.

Potrai quindi scegliere di mettere le cementine sul pavimento di una cucina o semplicemente realizzare un paraschizzi sopra il lavello.

La manutenzione


La manutenzione

Oltre al prezzo meno elevato rispetto alle cementine vere, è nella manutenzione, estremamente più semplice, che le piastrelle mostrano tutti i loro vantaggi.

A differenza delle cementine, non richiedono il trattamento idrorepellente dopo la posa. Per quanto riguarda la manutenzione ordinaria, è sufficiente passare l'aspirapolvere regolarmente e lo straccio con acqua e un detersivo neutro. Nulla di più semplice.

Le altre imitazioni di cementine


Le altre imitazioni di cementine

Dei rivestimenti per pavimento in PVC sono altrettanto efficaci nell'imitare l'aspetto tradizionale e alla moda delle cementine, sia sotto forma di teli (rotoli) che di lastre o listoni.

Lo stesso vale per le pareti. Si trovano facilmente dei paraschizzi adesivi imitazione cementine da posare direttamente sopra il lavello o altrove.

Anche le carte da parati sono disponibili con fantasie imitazione cementine. Avrai quindi un'ampia scelta di materiali da utilizzare.

Tutto dipende dalle tue esigenze e necessità di utilizzo, ma senza dubbio troverai un rivestimento adatto in stile cementine per tutte le tue idee di decorazione.

Scopri il catalogo ManoMano
Calcestruzzo decorativo per interni
Scopri le nostre piastrelle per pavimenti da interno!

Guida scritta da:

Camilla, esperta in pavimentazioni, Amalfi, 26 guide

Camilla, esperta in pavimentazioni, Amalfi

Sono nel settore delle pavimentazioni da molti anni ormai e conosco tecnicamente tutti i prodotti in commercio, dal linoleum al PVC, dal laminato al parquet, dalla moquette alla fibra di cocco, dalle monocottura al gres porcellanato, ma anche marmi e pavimenti industriali. Come sono fatti, di cosa sono fatti, quali sono le loro prestazioni, come dovrebbero essere installati correttamente e quale manutenzione richiedono, sono il mio pane quotidiano. Ho visto molti errori nei cantieri edili a causa della mancanza di informazioni sulle caratteristiche e le tecniche di posa dei materiali. I prodotti sono in continua evoluzione e anche i professionisti hanno difficoltà a tenere il passo. I produttori di questi materiali sono a volte molto tecnici e il loro gergo, spesso, non è facilmente accessibile al grande pubblico. I venditori principalmente mirano a vendere e non sempre ad approfondire le caratteristiche e i limiti del prodotto. Per questo desidero trasmettere quello che so, in modo chiaro e giocoso, a tutti.

I prodotti collegati a questa guida