Come annaffiare durante le vacanze

Come annaffiare durante le vacanze

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Come annaffiare le piante di casa e in giardino quando non ci sei? Come irrigare un prato da 500 m² in modo automatico? E come programmare l'irrigazione di pomodori e ortaggi? Tutte queste operazioni richiedono sistemi diversi. Le nostre risposte e consigli per annaffiare giardino e orto quando vai in vacanza.

Caratteristiche importanti

  • Irrigatore a bottiglia e irrigatore a goccia
  • Irrigazione a goccia automatizzata
  • Irrigazione per nebulizzazione e interrata del giardino e del prato
  • Irrigazione dell'orto
  • Irrigazione connessa
Scopri i nostri irrigatori e annaffiatoi!

Trucchi e segreti per annaffiare le piante durante le vacanze


Come innaffiare durante le vacanze

A meno che tu non abbia un parente, un vicino o un giardiniere privato incaricato di annaffiare le piante di casa e l'orto durante un'assenza prolungata, l'irrigazione automatica è ideale per ogni situazione, ogni budget e ogni giardiniere. Dall'irrigatore a bottiglia a quello oscillante programmato, ecco un riepilogo delle diverse soluzioni per irrigare le piante durante le vacanze.

Come annaffiare le piante quando si parte

Piante da annaffiare

Sistema di irrigazione per vacanze o assenze

Livello di difficoltà di installazione

Autonomia/durata dell'assenza consentita

Prezzo di installazione del sistema

Piante della casa e piante del balcone o terrazzo

Irrigatori singoli a goccia (irrigatore a bottiglia)


alt

*

1 mese massimo

Irrigazione a goccia automatizzata


alt

***

Autonomia illimitata

€€

Kit di irrigazione automatico per le vacanze
*
Autonomia limitata
€€€

Prato

Irrigazione automatica con irrigatori oscillanti e cannoni


alt

**

Autonomia illimitata

€€€

Irrigazione automatica interrata


alt

****

Autonomia illimitata

€€€€

Orto e giardino

Irrigazione automatica con irrigatori oscillanti e cannoni


alt

**

Autonomia illimitata

€€€

Irrigazione a goccia automatizzata


alt

***

Autonomia illimitata

€€

Tubo microporoso


alt

*

Autonomia illimitata

€€

Annaffiare le piante di casa durante un periodo di assenza

Irrigatore a goccia o a bottiglia: un metodo semplice


alt

Ideali per il benessere delle piante, gli irrigatori a goccia per fioriere e vasi offrono un'irrigazione precisa per tutte le piante. Realizzato in plastica o in ceramica, il gocciolatore è a forma conica e viene infilato nella terra del vaso o della fioriera. Dotato di una riserva d'acqua integrata o da collegare a una bottiglia da 0,5 litri fino a 2 litri, rilascia lentamente l'acqua nel vaso garantendo così l'irrigazione della pianta.

Gli irrigatori singoli, con portata regolabile o predefinita, hanno tuttavia un'autonomia limitata, poiché è legata alla riserva idrica e alle necessità della pianta irrigata. Questo sistema è pratico, ecologico, economico e si adatta a tutte le piante di casa, dal momento che potrai scegliere di mettere un irrigatore in ogni vaso.


alt

Gli irrigatori singoli a goccia, chiamati anche coni di irrigazione, irrigatori a bottiglia o irrigatori a cono offrono un'irrigazione dalla durata variabile che va da:

  • 3 giorni con una riserva da 30 cl;
  • 7 giorni con una bottiglia da 50 cl;
  • 21 giorni con una bottiglia da 1,5 l;
  • 28 giorni con una bottiglia da 2 l.

Consigli per installare un irrigatore a bottiglia

Fai delle prove prima del periodo di assenza per verificare l'autonomia e/o per regolare la portata dell'irrigatore alla pianta.

L'irrigazione automatica a goccia delle vacanze: un metodo ideale per le assenze lunghe


alt

I botanici e gli altri appassionati che hanno numerose piante a casa preferiranno un sistema di irrigazione a goccia automatizzato e programmato. Più preciso e senza limiti di durata, consiste nel posizionare in ogni vaso un irrigatore a goccia con portata regolata.

Anche se l'installazione può sembrare più complessa, è comunque accessibile a tutti i giardinieri. Un kit automatico di irrigazione a goccia per piante da interno comprende:

A seconda della configurazione dell'ambiente e della posizione del rubinetto a cui verrà collegato il programmatore, avrai bisogno anche di un raccordo a T di derivazione. Infatti, il programmatore d'irrigazione si collega ad un rubinetto di prelievo (tipo rubinetto da giardino in ottone con naso filettato) o al rubinetto della lavatrice che ha la stessa filettatura (dimensione 20 x 27 mm o 3/4'').

A seconda della configurazione della vostra casa e di dove collegate il programmatore al rubinetto, avrete bisogno di un tee di bypass. Il programmatore d'irrigazione viene collegato ad un rubinetto (rubinetto da giardino in ottone con portagomma) o al rubinetto della lavatrice che ha lo stesso attacco (misura 20 x 27 mm o 3/4'').

Kit di irrigazione automatico per le vacanze


alt

Una pratica soluzione per piante in vaso e fioriere, i kit di irrigazione automatica per le vacanze (spesso chiamati Holiday watering kit) consentono di annaffiare fino a oltre 30 piante. I gocciolatori, da collegare a una riserva idrica dal volume prescelto, offrono una portata regolabile a seconda delle esigenze della pianta. La pompa che eroga l'acqua alle piante deve essere collegata a una presa di corrente standard. L'irrigazione automatica per le vacanze funziona sia per l'interno che per l'esterno ed è la soluzione ideale per prendersi cura delle piante del balcone o della terrazza in caso di assenza. Inoltre, è di facile installazione.

Consigli per l'installazione dell'irrigazione a goccia


alt

Non aspettare il giorno della tua partenza per installare la rete di irrigazione a goccia e provare i cicli proposti dal programmatore: potresti irrigare troppo le piante in vaso ed esporti al rischio di danni causati dall'acqua, oppure non irrigare a sufficienza e al ritorno dalle ferie trovare le piante morte.

Scopri il catalogo ManoMano
Irrigatori a goccia o gocciolatori

Annaffiare il prato durante le vacanze

Approfondimento sull'irrigazione automatica


alt

L'irrigazione del prato durante un periodo di assenza è una delle installazioni di irrigazione automatica più semplice da mettere in funzione. Se non è già stato fatto, per un sistema efficace avrai bisogno di:

La scelta degli irrigatori 


alt

Dovrai scegliere gli irrigatori oscillanti a seconda della superficie del prato e installarli in modo da offrire un'irrigazione omogenea su tutta la superficie. Per questo, dovrai fare attenzione a:

  • la superficie massima di irrigazione espressa in m², vale a dire la distanza massima di ogni irrigatore e l'angolo di irrorazione;
  • i cicli di irrigazione proposti dal programmatore automatico;
  • la portata e la pressione necessarie all'installazione, misurate rispettivamente in litri al minuto (l/min) e bar.

La soluzione più duratura dell'irrigazione interrata


alt

L'irrigazione del prato può anche essere assicurata da un sistema interrato più elaborato, con turbine e ugelli, e un sistema di programmazione automatica con elettrovalvole. L'installazione di un impianto di irrigazione interrato è tuttavia più costosa, richiede lo scavo di trincee (interramento del tubo a 25 cm di profondità) e uno studio più accurato dei requisiti di pressione e portata.

Scopri il catalogo ManoMano
Irrigazione interrata

Annaffiare il giardino e l'orto durante le vacanze o in caso di assenza

Questa terza parte viene descritta per ultima perché l'irrigazione del giardino e dell'orto è una combinazione dei due metodi, per nebulizzazione e con irrigatori. In un giardino ornamentale o in un orto, infatti, possiamo trovare delle aiuole di fiori, un giardino roccioso, piante di pomodori, d'insalata o piante in vaso (limoni) che necessitano di un'irrigazione a goccia per via delle esigenze specifiche di ogni pianta, ma anche di un'irrigazione per nebulizzazione per il prato e le piante che non richiedono attenzioni particolari. È possibile comunque e in base alla configurazione del giardino innaffiare solo per nebulizzazione e fare a meno di un sistema a goccia: vasi di fiori e fioriere possono essere spostati.


alt

Le aiuole, i giardini rocciosi, gli ortaggi, ecc. possono essere irrigati utilizzando un tubo microporoso collegato all'impianto di irrigazione automatico o, al contrario, avere un proprio ciclo di programmazione.

L'irrigazione dell'orto può essere realizzata con:

  • irrigatori statici o dinamici con irrigazione per nebulizzazione;
  • gocciolatori di un sistema di irrigazione a goccia;
  • tubo microporoso di un impianto interrato;
  • irrigatori, gocciolatori e tubi microporosi di superficie.

Annaffiare al mattino o di sera


alt

In condizioni ideali, è preferibile annaffiare la sera tardi durante la stagione calda e al mattino all'alba quando le notti sono fresche. In caso di assenza, se l'irrigazione è automatizzata è preferibile programmarla al mattino presto, tranne nelle regioni in cui le estati sono torride. A seconda delle esigenze delle piante, dell'esposizione e del clima, è inoltre possibile programmare due irrigazioni.

Scopri il catalogo ManoMano
Tubi microporosi

Due tecnologie al servizio dell'irrigazione automatica


alt

Nell'era in cui tutto è connesso, le opzioni di irrigazione automatica non conoscono limiti, tanto che potrai sfruttare due tecnologie per rispondere in modo quanto più preciso alle esigenze idriche delle tue piante.

  1. Il sistema di irrigazione automatico con rilevatore di umidità per non annaffiare in caso di pioggia.
  2. Il sistema di irrigazione connesso allo smartphone o il programmatore di irrigazione wi-fi, per gestire a distanza l'irrigazione del giardino e dell'orto.

Per saperne di più

Scopri i nostri irrigatori e annaffiatoi!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida