Come dipingere una scala

Come dipingere una scala

Elisa,  esperta in ristrutturazioni Cefalù

Guida scritta da:

Elisa, esperta in ristrutturazioni Cefalù

56 guide

Hai appena installato una scala in legno o in metallo e vuoi proteggerla. Oppure la scala è in legno , verniciato o pitturato, e desideri rinnovarla. Oppure è trattata a cera e stai pensando di rifarle il look. Niente paura: ecco i nostri consigli per verniciare la scala con un tocco design!

Caratteristiche importanti

  • Scegliere la pittura
  • Preparare la scala prima di dipingerla
  • Dipingere la scala con il rullo
  • Pulire gli utensili e il cantiere
Scopri le nostre scale!

Ristrutturare la scala: operazioni preliminari

In questa guida prenderemo in considerazione due alternative che sono le più adatte ma soprattutto le più resistenti: la pittura e il vetrificatore. Il vetrificatore resta la scelta vincente per conservare l'aspetto naturale del legno, è più resistente all'abrasione e ai passaggi ripetuti. La pittura tuttavia ha le stesse caratteristiche tecniche, ma offre in più l'aspetto decorativo.

Rifare il look alla scala è una decisione che va ben ponderata prima di intraprendere qualsiasi lavoro. Che colore scegliere? Lasciati ispirare da ciò che trovi sul web o sulle riviste di arredamento, affinerai il tuo ruolo di designer e ti chiarirai le idee. Tinta uniforme o alzate di colore diverso? Tutto è possibile!

Un consiglio: se la tua scala viene utilizzata in modo regolare, dipingi uno scalino sì e uno no per lasciarla fruibile anche durante i lavori, facendo comunque attenzione a non sporcare i gradini puliti.

Fasi di realizzazione

  1. Scegliere la pittura per la scala 
  2. Preparare la scala prima di dipingerla
  3. Dipingere la scala con il rullo
  4. Pulire gli utensili e il cantiere 

Competenze richieste


alt

Per questo lavoro, dovrai saper utilizzare una levigatrice, saper dipingere con il rullo, diluire la pittura in base alle istruzioni del produttore, pulire gli utensili, proteggere le superfici con la carta per mascheratura... in sostanza, nulla di così complicato.

Tempi di realizzazione


alt

2 giorni contando i tempi di asciugatura.

Numero di persone


alt

Il vano scala è un posto stretto per lavorare: per prudenza è consigliata la presenza di 1 sola persona.

Utensili e materiali di consumo


alt

Dispositivi di protezione individuale


alt

Questa lista non è esaustiva, i dispositivi di protezione individuale vanno adattati ad ogni attività lavorativa

Scopri il catalogo ManoMano
Nastri per mascheratura

Ristrutturare una scala: video tutorial

1. Scegliere la pittura per la scala


undefined

La scelta della pittura non è certo un rompicapo, più che altro devi scegliere una pittura per pavimenti. Si tratta di un rivestimento filmogeno quindi sensibile all'abrasione. Scegliendo una vernice per dipingere o per ristrutturare il pavimento, avrai una pittura resistente, adatta a passaggi frequenti e, ciliegina sulla torta, estremamente facile da pulire!

2. Preparare la scala prima di dipingerla

Scala in legno naturale


alt

Leviga l'intera superficie e, se necessario, riempi fori e crepe con dello stucco per legno. Se è necessario un intervento più esteso, invece dello stucco usa piuttosto del mastice per legno, un prodotto bicomponente molto più resistente. L'utilizzo dell'uno o dell'altro non fa differenza, entrambi i prodotti possono essere levigati, tinti, e forati.

Se desideri vetrificare la scala, scegli un colore che si avvicini a quello del legno, così non ti accorgerai neanche della riparazione. Non dimenticare di terminare la levigatura passando della carta vetrata a grana fine per levigare le stuccature. Lo stesso vale per ringhiera e corrimano.

Scala trattata a cera


alt

Prima di passare alla pittura, è indispensabile rimuovere la cera dalla scala con un prodotto specifico. In effetti, su un supporto cerato non attacca nulla o molto poco. Un po' di prodotto, della lana d'acciaio o una paglietta e gratta! In seguito, leviga con la levigatrice per mettere a nudo il legno. Se necessario, riempi fori e crepe con dello stucco per legno come hai fatto per il legno naturale. E non dimenticare la ringhiera!

Scala dipinta o verniciata


alt

Naturalmente, se la pittura esistente si screpola, non puoi esimerti dal decapaggio. La tua pittura non potrà aderire ad una superficie che non tiene, ovvio!

Se, al contrario, la vernice precedente tiene, carteggia usando carta vetrata grana 120 per irruvidire leggermente la superficie. Ripeti la stessa operazione per la ringhiera. Quindi sgrassa usando detersivo, aceto bianco o acetone, attenendoti comunque ai consigli del produttore. Questa è una fase fondamentale per la tenuta della pittura.

3. Dipingere la scala con il rullo


alt

Finalmente la tua scala è pronta da dipingere: è il momento di procedere alla mascheratura.

Applica il nastro per mascheratura su tutte le superfici che non devono essere dipinte; se vuoi dipingere le alzate, inizia da queste e maschera prima le pedate.

Munisciti di una vaschetta per pittura e anche di un pennello per i ritocchi. Quindi mescola la pittura e versane un po' nella vaschetta. Applica la pittura su tutti gli spazi stretti e inaccessibili al rullo. Inizia sempre a pitturare dalla parte alta della rampa, in questo modo eviterai di rovinare il lavoro già fatto.

Quando hai finito, passa la prima mano di pittura con il rullo. È inutile sia mettere troppa vernice, sia stenderla troppo. Inizia a dipingere sempre partendo dall'alto. Lascia asciugare prima di applicare la seconda mano.

Un consiglio prima di rimuovere il nastro di mascheratura: passa una lama di taglierino molto sottile fra il nastro e la pittura per toglierlo senza sollevare la pittura. Dopo che la prima mano si sarà asciugata, potrai applicare la seconda procedendo nello stesso modo.

Scopri il catalogo ManoMano
Nastro per mascheratura

4. Pulire gli utensili e il cantiere


alt

Togli delicatamente il nastro di mascheratura e pulisci bene gli utensili prima di riporli. Chiudi ermeticamente il vaso di pittura e scrivici sopra la data.

Lascia asciugare la pittura rispettando i tempi raccomandati dal produttore.

Trascorso il tempo necessario e durante le prime ore di utilizzo, presta particolare attenzione a non danneggiare il nuovo rivestimento.

Scopri le nostre scale!

Guida scritta da:

Elisa, esperta in ristrutturazioni Cefalù, 56 guide

Elisa,  esperta in ristrutturazioni Cefalù

Ho 37 anni e mi occupo di ristrutturazioni edilizie ormai da 14 anni. Tutto è iniziato per caso, un modo come un altro di guadagnarsi la vita, ma lavorare con le mie mani si è rapidamente trasformato in una grande passione. Ora mi considero davvero fortunata. La mia scelta professionale mi ha esposta a una vasta gamma di competenze e tecniche: pittura, decorazione, elettroutensili, attrezzature meccaniche, ma anche giardinaggio e idraulica non hanno segreti per me. Ho consigliato i miei clienti su qualsiasi argomento riguardi il bricolage. Il fai-da-te è uno stile di vita per me. Mi definirei un'ottimista. Mi piace conoscere nuovi utensili e tecniche e cercare di trovare soluzioni semplici a qualsiasi problema. Che si tratti di creare qualcosa di nuovo o di ripensare qualcosa di vecchio, condividere le mie idee è una delle cose che più mi piace. Qualunque sia il tuo progetto, sono qui per aiutarti.

I prodotti collegati a questa guida