Come eliminare  l'aria da un radiatore

Come eliminare l'aria da un radiatore

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

93 guide

Eliminando l'aria dai radiatori, ottimizzerai il loro rendimento risparmiando denaro. L'espulsione dell'aria dal circuito di riscaldamento, lo spurgo, può portare però all'abbassamento della pressione nell'impianto; dovrai quindi ripristinare la pressione d'esercizio della caldaia. I nostri consigli in questo tutorial.

Caratteristiche importanti

  • Individuare un radiatore che ha bisogno di spurgo
  • Eliminare l'aria da un radiatore ad acqua calda
Scopri i nostri radiatori ad acqua calda!

Spurgare un radiatore: una manutenzione indispensabile per un funzionamento ottimale

Se disponi di una caldaia o di un riscaldamento centralizzato, devi verificare periodicamente il corretto funzionamento dei radiatori ad acqua calda. Uno o più radiatori che non riscaldano bene costituisce spesso un problema di facile soluzione.

L'aria, infatti, può infiltrarsi nel circuito di riscaldamento e influire sulle prestazioni del radiatore. Ciò si traduce in un consumo eccessivo di energia e in una riduzione delle prestazioni del sistema. La soluzione è quella di spurgare i radiatori incriminati per eliminare l'aria affinché funzionino a piena potenza.

Fasi di realizzazione

  1. Individuare un radiatore che ha bisogno di spurgo
  2. Eliminare l'aria da un radiatore ad acqua calda

Competenze richieste


alt

Non è necessario essere un tecnico del riscaldamento per fare lo spurgo dei radiatori. L'operazione è molto semplice, e richiede solo pochi minuti. Insomma, con la pinza o la chiave, si fa in un attimo!

Tempi di esecuzione


alt

Da 10 a 15 minuti per ciascun radiatore

Numero di persone consigliato


alt

1 persona

 Utensili e materiali di consumo


alt

Dispositivi di protezione individuale


alt

Questa lista non è esaustiva, i dispositivi di protezione individuale vanno adattati ad ogni attività lavorativa.

Scopri il catalogo ManoMano
Straccio

Eliminare l'aria da un radiatore: come procedere

1. Individuare il radiatore che ha bisogno di spurgo


alt

Per sapere se i tuoi radiatori scaldano a piena potenza e non c'è aria nel circuito di riscaldamento procedi in questo modo:


  • appoggia la mano sul radiatore a acqua calda cominciando sempre dal basso (vicino al pavimento) e risalendo lentamente. Se noti una differenza di temperatura nella parte alta, significa che nel radiatore c'è dell'aria e non è completamente pieno d'acqua calda. Riscalderà perciò di meno ed ha bisogno di un intervento per eliminare l'aria.
Scopri il catalogo ManoMano
Radiatore a acqua calda

2. Eliminare l'aria da un radiatore ad acqua calda


alt

La valvola di sfiato, di un radiatore si trova sempre in alto. A seconda del modello di radiatore, potresti aver bisogno di una chiave apposita, ma nella maggior parte dei casi una pinza regolabile è sufficiente.

  • Indossa un paio di guanti, per non rischiare di scottarti e posiziona una bacinella sotto la valvola di sfiato.
  • Svita delicatamente la valvola di sfiato finché non sentirai un sibilo, segnale che l'aria comincia a fuoriuscire. A questo punto smetti di svitare.
  • Attendi che tutta l'aria finisca di uscire e che dalla valvola inizi a fuoriuscire l'acqua.
  • Lascia uscire l'acqua per qualche secondo e stringi infine la valvola di sfiato. L'aria è stata così completamente espulsa dal radiatore ad acqua calda.
  • Ripeti l'operazione su tutti i radiatori dell'impianto di riscaldamento che presentano lo stesso problema.

Eliminando l'aria, la pressione del circuito di riscaldamento potrebbe diminuire. Dovrai quindi ripristinare la pressione dell'impianto una volta che tutti i radiatori siano stati spurgati. Consulta il libretto d'uso e manutenzione della caldaia per conoscere la procedura da seguire e la pressione di esercizio dell'impianto.

Qualche ora più tardi, controlla di nuovo tutti i radiatori per assicurarti che riscaldino correttamente, e che le valvole di sfiato non perdano.

Per saperne di più sul riscaldamento

Scopri il catalogo ManoMano
Caldaia
Scopri i nostri radiatori ad acqua calda!

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento, 93 guide

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Elettrotecnico di formazione, ho iniziato lavorando nell’industria dove mi sono occupato di impianti e cablaggio. Quasi subito sono diventato responsabile della gestione degli operai addetti alla manutenzione. Dopo qualche anno, ho deciso di mettermi in proprio e ho avviato una piccola impresa come elettricista. Ho all’attivo diverse centinaia di cantieri realizzati e il lavoro ben fatto e la soddisfazione dei miei clienti sono le mie priorità. Da circa tre anni sto restaurando e ampliando uno chalet in Trentino, sfruttando la mia esperienza e le mie conoscenze tecniche. Terrazzamenti, interior design, coperture, impianti idraulici, elettricità, tutto… Con mia figlia e mia moglie abbiamo fatto quasi tutto da soli! La mia esperienza mi ha dato la possibilità di apprendere tanti tipi di lavori. Ed ora sono qui per rispondere ai vostri dubbi e per consigliarvi nella scelta degli strumenti giusti.

I prodotti collegati a questa guida