Come fare la manutenzione di uno scaldacqua ad accumulo

Come fare la manutenzione di uno scaldacqua ad accumulo

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

La manutenzione dello scaldacqua ne prolunga la durata riducendo il rischio di guasti. Occorrerà svuotare il boiler dallo scarico del gruppo di sicurezza; lo svuotamento è inoltre necessario per limitare i depositi di calcare o i danni del gelo, se il boiler resterà inutilizzato o sottoposto a temperature molto basse.

Caratteristiche importanti

  • Svuotare il boiler
  • Riarmare la sicurezza termica
  • Spurgare uno scaldacqua elettrico
Scopri i nostri scaldacqua ad accumulo!

Perché svuotare uno scaldacqua ad accumulo

Ci sono diversi motivi per svuotare uno scaldacqua ad accumulo, ad esempio per sostituirlo in caso di guasto o per cambiare la resistenza elettrica ossia il termoresistore, mentre per la sostituzione delle resistenze in steatite, protette da un involucro, non è necessario nessuno svuotamento.

Se il boiler dovrà rimanere inutilizzato per un lungo periodo o sottoposto a temperature sotto lo zero, è prudente svuotarlo per evitare depositi di calcare o idanni causati dal gelo.

Il boiler dovrà essere svuotato in caso di manutenzione per eliminare il calcare. Questo tipo di manutenzione è necessaria per preservare la resistenza, aumentarne la durata e risparmiare quindi sui consumi elettrici: una resistenza incrostata riscalda di meno e consuma il 10% di elettricità in più.

5 motivi per svuotare uno scaldacqua

In sintesi, ecco perché svuotare lo scaldabagno elettrico:

  1. Eliminare i sedimenti – calcare, ecc.
  2. Preservare il boiler se esposto a temperature sotto lo zero o in caso di assenza prolungata.
  3. Limitare i depositi di calcare sulla resistenza e migliorarne la durata.
  4. Ottimizzare la produzione di acqua calda e ridurre il consumo di energia.
  5. Limitare i guasti.
Scopri il catalogo ManoMano
Resistenze in steatite

Come svuotare un boiler


alt

Se puoi programmare i tempi per la sostituzione dello scaldacqua ad accumulo, ricordati di interrompere la fornitura dell'acqua e della corrente elettrica – tramite il disgiuntore modulare nel quadro elettrico – il giorno prima e fai fare la doccia a tutta la famiglia; ciò ti eviterà di perdere 150 l d’acqua calda!

Idem se decidi di effettuare uno svuotamento di manutenzione. Puoi consumare i 3/4 del volume di acqua calda e svuotare l'ultimo quarto aprendo lo scarico del gruppo di sicurezza – il sifone è legato allo scarico.

Se non hai potuto anticipare lo svuotamento, interrompi l'alimentazione dell'acqua calda dal boiler e l'alimentazione elettrica, apri un rubinetto dell'acqua calda della casa (per bloccare la pressione) e svuota il boiler dallo scarico del gruppo di sicurezza. Prima di ogni operazione, munisciti di un secchio e uno straccio per asciugare gli eventuali schizzi d'acqua. Ci vorrà circa 1 ora e 30 per lo svuotamento completo a seconda delle dimensioni dello scaldacqua. La riempire nuovamente il boiler per la rimessa in servizio dovrai semplicemente aprire l'acqua.

Come riarmare la sicurezza termica di uno scaldacqua ad accumulo


undefined

Puoi ritrovarti a riarmare lo scaldacqua se quest'ultimo si è surriscaldato, tuttavia va considerato che la sicurezza termica è un dispositivo di sicurezza situato sul termostato e che se il tuo scaldacqua si surriscalda, vuol dire che c'è un problema – incrostazione, eccesso di potenza di riscaldamento, disfunzione della resistenza, fili bruciati, sonda non funzionante, ecc.

Per reinnestare la sicurezza, basta staccare la corrente elettrica, aprire il contenitore sotto la cisterna e riarmare la sicurezza termica situata sotto il termostato con un giravite. Poi rimonta il contenitore e metti lo scaldacqua sotto tensione.

Come spurgare uno scaldacqua elettrico


alt

Prima di tutto la precisione di uno spurgo mensile permette di eliminare i depositi di sedimenti all'interno della cisterna. Questa operazione ha come secondo effetto di prolungare la durata del boiler e di limitare i guasti.

Spurgare un boiler in 5 tappe

  1. Stacca la corrente e chiudi la valvola di alimentazione dell'acqua sul gruppo di sicurezza.
  2. Apri un rubinetto dell'acqua calda per rilasciare la pressione.
  3. Apri il rubinetto di spurgo e lascia scaricare in un secchio qualche litro d'acqua dal sifone.
  4. Chiudi il rubinetto di spurgo – manopola rossa.
  5. Apri la valvola di alimentazione dell'acqua e riattacca la corrente.
Scopri il catalogo ManoMano
Sifone
Scopri i nostri scaldacqua ad accumulo!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida