Come fare una saldatura a freddo

Come fare una saldatura a freddo

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Guida scritta da:

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

82 guide

La saldatura a freddo con la resina epossidica permette di riparare tubature, termosifoni oppure componenti meccanici come una marmitta dell'automobile o un carter del motore. Resistente alle alte temperature, la saldatura a freddo si applica anche ad acciaio inox, alluminio, ghisa, PVC e alle grondaie zincate.    

Caratteristiche importanti

  • Tempo di asciugatura
  • Applicazione
  • Supporto da riparare
Scopri i nostri sistemi di saldatura a freddo!

Che cos'è la saldatura a freddo


undefined

Conosciamo i diversi tipi di saldatura classici quali la saldatura alla fiamma, la saldatura ad arco elettrico o la saldatura a punti.

Esiste però un altro sistema per assemblare due materiali della stessa natura: la saldatura a freddo o saldatura chimica. Come indicato dal nome, questa tecnologia non necessita di fiamma ossidrica o di saldatrice. Può essere classificata come saldatura chimica perché l'assemblaggio è realizzato mediante due componenti (una resina e un catalizzatore) che, una volta miscelati, provocano una reazione chimica e una saldatura istantanea.

Cosa riparare con la saldatura a freddo


undefined

Non è necessaria una formazione per fare una saldatura a freddo. È sufficiente leggere le istruzioni del produttore e seguirle alla lettera. Si tratta in genere di un prodotto bicomponente da mescolare prima dell'uso, utilizzato principalmente nei seguenti casi:

  • riparazione di oggetti rotti;
  • piccole riparazioni idrauliche;
  • sigillatura di perdite;
  • riparazione di fessure;
  • impermeabilizzazione di materiali porosi;
  • rinforzo di elementi indeboliti.

Scegliere il prodotto giusto


alt

Il successo della riparazione o dell'assemblaggio dipende dalla giusta scelta dei componenti. È utile avere a portata di mano una pasta saldante epossidica universale da poter utilizzare in caso di problemi. La pasta epossidica può essere generalmente applicata su metallo, legno, ghisa, pietra e molti altri materiali. La pasta epossidica resiste alle alte temperature, tuttavia, per una riparazione duratura, è necessario scegliere il prodotto giusto tra quelli disponibili per i materiali seguenti:

  • acciaio;
  • alluminio;
  • rame;
  • acciaio inox;
  • ghisa;
  • nichel.

I componenti della saldatura a freddo


alt

Tutti, o quasi, abbiamo conosciuto il famoso Sintofer, il pioniere delle riparazioni a freddo. Da allora numerosi produttori si sono immersi nella ricerca con l'obiettivo di inventare prodotti concorrenziali molto elaborati e per utilizzi dedicati.

Tra le soluzioni disponibili sul mercato si trovano soprattutto le colle. Tuttavia, esistono bicomponenti di paste dure che devono essere leggermente riscaldate prima di essere mescolate. A seconda del metallo da trattare sono composte generalmente di resine plastiche liquide e di polveri lamellari di metalli raffinati in relazione alla chimica dell'elemento da riparare.

Applicare il prodotto


alt

Considera che la reazione chimica risultante dalla combinazione dei due componenti è molto rapida. Quindi, prepara solo la quantità necessaria per l'intervento. Il resto della miscela non utilizzata deve essere buttato via.

Per l'applicazione della saldatura a freddo sono sufficienti una spatola, una spatola per stucco, un panno, una lima, una levigatrice e della carta vetrata. Gli attrezzi di finitura (lima, levigatrice e carta abrasiva) vanno usati in funzione del tipo di riparazione e del grado di rifinitura desiderato.

Per ogni manipolazione devono essere utilizzati guanti di gomma.

Realizzare una saldatura a freddo in 4 fasi

  1. Pulisci con uno sgrassatore, poi passa un abrasivo sulle parti da assemblare.
  2. Utilizzando una spatola, distribuisci abbondantemente il prodotto sulla zona interessata e rimuovi l'eccesso con un panno.
  3. Dopo l'asciugatura e in base alla qualità del risultato ottenuto e atteso, lima o carteggia per ottenere un aspetto soddisfacente.
  4. Se necessario, è possibile verniciare la superficie riparata.

Da notare che se si tratta di riparare una perdita bisogna assolutamente chiudere prima l'alimentazione idrica.

Scopri il catalogo ManoMano
Spatola

Efficacia della saldatura a freddo

È importante considerare che la saldatura a freddo sarà perfetta per una riparazione non molto sollecitata. Tuttavia, non sostituirà mai una saldatura a caldo come la saldatura con il cannello, la brasatura o la saldatura ad arco.

Anche l'aspetto estetico della sigillatura è importante e bisogna tenerne conto soprattutto se si tratta della riparazione di elementi di decorazione o di tubature che richiedono un aspetto visivo impeccabile.

Scopri il catalogo ManoMano
Brasatura

Utilizzi sconsigliati o vietati della saldatura a freddo


undefined

La riparazione di utensili o dispositivi di sollevamento è vietata se non effettuata da un'impresa autorizzata. Diffida della pubblicità!

Ad esempio, un incidente grave che si verifica a seguito dell'utilizzo di un cric riparato (anche da un saldatore qualificato) che non sia stato nuovamente omologato condurrebbe senz'altro a gravi problemi in termini di copertura assicurativa. Meglio smaltire o distruggere l'oggetto in modo che nessuno possa servirsene.

Come regola generale, qualsiasi oggetto sollecitato a trazione non deve essere riparato mediante saldatura a freddo, a meno che l'eventuale malfunzionamento non comporti rischio per gli altri.

Scopri i nostri sistemi di saldatura a freddo!

Guida scritta da:

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna, 82 guide

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Ho acquisito una formazione da carrozziere, da tubista/saldatore e dopo aver percorso per trentacinque anni cantieri italiani e belgi, sono diventato responsabile di una caldareria poi progettista, tecnico responsabile di progetti per poi finire come capo responsabile dei progetti. In pensione, ho sistemato e attrezzato un laboratorio in cui realizzo sculture metalliche: sono riuscito a combinare e sistemare un angolo di paradiso dove amo lasciare libero spazio alla mia immaginazione. Sfasciacarrozze e mercatini dell’usato non hanno più segreti per me: ci trovo oggetti insoliti e vecchi attrezzi che colleziono o trasformo in oggetti d’arte. Amo anche la decorazione, la pittura su tela e il giardinaggio. Seguo l’evoluzione delle nuove tecnologie riguardanti gli attrezzi. Condividere con voi la mia passione e consigliarvi con umiltà nelle scelte di materiale è un vero piacere.

I prodotti collegati a questa guida