Come fissare una serra da giardino

Come fissare una serra da giardino

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone

Guida scritta da:

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone

35 guide

Ancorare saldamente al suolo una serra da giardino è un prerequisito per proteggerla dal vento. Con o senza telaio di base, fissata saldamente al suolo o su soletta in calcestruzzo mediante vari tipi di supporti, picchetti o ancoraggi a vite elicoidale, i nostri migliori consigli per fissare una serra da giardino.

Caratteristiche importanti

  • Natura del suolo
  • Tipo di fissaggio
  • Resistenza al vento
Scopri i nostri supporti e basi per serre da giardino!

I sistemi d'ancoraggio di una serra da giardino

La resistenza al vento


alt

Il pericolo principale per la buona tenuta della serra da giardino è, senza sorpresa, il vento che può indebolirne la copertura, ma anche farsi strada tra le prese d'aria della serra fino a strapparla dal suolo; anche un vento leggero può indebolire o deteriorare la struttura.

La soluzione per evitare che ciò accada è scegliere un fissaggio solido adatto alla superficie della serra. Naturalmente, una serra da giardino destinata ad accogliere 4 piante di pomodoro e 8 piante di fragola non richiederà le stesse precauzioni di una serra ad utilizzo semi-professionale. Tuttavia, è sempre meglio assicurare un ancoraggio stabile per evitare danni.

Interrare il telo di copertura della serra 

Alcuni produttori di serre consigliano di lasciar sporgere sui due lati lunghi una parte del telo della serra e di interrarlo per circa a 20 centimetri. Anche se ciò permette di diminuire di molto gli effetti del vento, si tratta solo di una soluzione complementare che può andar bene per serre di piccole superfici situate in luoghi al riparo dei venti ma che non può sostituire un ancoraggio efficace a livello della struttura della serra.

Fissaggio delle serre da giardino: i picchetti di ancoraggio 


undefined

Molti modelli di serra da giardino, per la maggior parte di bassa gamma, hanno un sistema di fissaggio mediante picchetti, come per le tende. I picchetti possono essere sufficienti per serre molto piccole di altezza ridotta come alcune serre a tunnel. Non esitare a rinforzare il fissaggio con picchetti di ancoraggio più robusti.    

Scopri il catalogo ManoMano
Serra

I principali metodi di ancoraggio di una serra da giardino

Abbiamo visto che esistono diverse soluzioni per ancorare una serra da giardino, come l’utilizzo di picchetti, oppure interrare il telo di copertura. Questi due metodi non sono ideali e non sono esattamente efficaci se si ha a che fare con una serra di grandi dimensioni o poco riparata dal vento. L’ideale per il fissaggio è di utilizzare dei supporti. Si tratta di elementi di fissaggio distribuiti lungo il perimetro della serra e che ne garantiscono il sostegno e la resistenza soprattutto al vento.


undefined

Supporto con piastra interrata

Questo sistema è ideale per serre di grandi dimensioni, ed evita di dover costruire una piattaforma o delle fondamenta. Ciascun supporto è provvisto di una piastra interrata che rimane ancorata grazie al peso del terreno; ciò impedisce che la serra venga sollevata dal vento. Si utilizza su terreni sciolti e instabili.

Supporto da ancorare

Questo tipo di fissaggio è adatto sia per terreni sciolti che per terreni compatti. Ciascun supporto è provvisto di base a piastra che viene appoggiata sul terreno e ancorata con due perni di fissaggio per migliorarne la stabilità. È un tipo di fissaggio adatto alle serre di media superficie.

Supporto con base

Questo sistema di fissaggio, simile al precedente, è perfetto per fissare la serra ad un cordolo di cemento o ad una soletta. Ciascun supporto ha una base che viene fissata sul cordolo o sulla soletta mediante tasselli o barre filettate.

Scopri il catalogo ManoMano
Barre filettate

Il sistema di fissaggio a seconda del tipo di terreno

Terreno sciolto e instabile

Fissare il telaio di base di una serra da giardino


undefined

Il telaio di base è un sistema efficace per garantire la solidità della serra ed una buona tenuta. I modelli di serre dotati di un base sono ovviamente un po’ più costosi, ma sono molto più semplici da montare.

La base è costituita da un telaio da posare saldamente al terreno, pronto a sostenere la struttura della serra. È generalmente in alluminio. Per garantire un fissaggio sicuro e stabile, dovrai improvvisarti muratore. Individua e segna sul terreno la posizione della base di fissaggio e fai dei fori in corrispondenza degli angoli o lungo il perimetro, profondi almeno 60 centimetri per evitare il rischio di gelo. Inserisci nei fori dei tubi in PVC di 10 - 15 cm di diametro.

Dopo aver verificato che i fori corrispondano perfettamente al perimetro della base (non dimenticarti di misurare le diagonali), prepara della malta cementizia, versala all’interno dei tubi, lasciala asciugare e fissaci la base. A seconda delle esigenze di montaggio, possono essere inglobati anche dei piedi o altri tipi di fissaggio. È semplice, efficace e rapido. Una volta che le fondamenta sono completamente asciutte, non dovrai far altro che montare la serra.

Fissaggio senza base

Se il tuo modello di serra non possiede un telaio di base, dovrai fissare la serra direttamente al suolo. A seconda dei produttori, esistono diverse soluzioni, ma fai affidamento al tuo buon senso e scegli un’opzione sicura:

  • i supporti con piastra interrata sono adatti alle serre di grandi superfici. Possono essere annegati nel calcestruzzo;
  • i supporti da ancorare si utilizzano per serre di medie o piccole dimensioni. Delle zeppe vengono inserite nel terreno per migliorare l'ancoraggio della serra.

Terreno compatto

Fissare la serra da giardino su un terreno compatto è il sistema migliore per garantirne la tenuta nel tempo; allo stesso modo è possibile anche approfittare di una soletta per ancorare la struttura, con o senza base. In questi casi dovrai semplicemente fissare la serra da giardino con delle barre filettate o dei tasselli di 8 mm di diametro minimo.

Un consiglio: se il tuo modello di serra non prevede sistemi di fissaggio per terreni duri puoi procurarti dei supporti per montanti in acciaio galvanizzato dotati di una piastra di fissaggio.

Ripartiscili, in media 3 per ogni lato della serra, e inserisci in questi supporti i montanti della serra.

Per mantenere fermi i montanti, puoi inserire un’asta filettata e un dado in ciascun lato dei supporti dei montanti, e il gioco è fatto!

Scopri il catalogo ManoMano
Asta filettata

6 soluzioni di ancoraggio per serre da giardino


alt
  1. Costruire un cordolo interrato in blocchi di calcestruzzo lungo il perimetro della serra per fissarla in diversi punti del cordolo.
  2. Degli ancoraggi a vite elicoidale, da scegliere a seconda del tipo di terreno, possono permettere di ancorare la serra al terreno. Il diametro e la lunghezza di questi ancoraggi variano e sono in relazioneal tipo di terreno e alle dimensioni della serra.
  3. I picchetti possono essere utilizzati in terreni compatti. Quelli ad arpione vengono ancorati battendoli.
  4. Dei cavi in acciaio inox possono collegare tra loro i vari elementi di fissaggio e controventarela serra per aumentarne la resistenza alle sollecitazioni.
  5. Costruire una soletta, o una cordolo di cemento, e fissarvi la serra con delle barre filettate, o con supporti con base o ancoraggi ad H.
  6. Munirsi di picchetti rotondi senza punta, ricoprirli di catrame e infilarli nei punti di fissaggio. Oppure, per una soluzione più ecologica, munirsi di picchetti di acacia senza punta e senza alcun trattamento (l’acacia è il legno che marcisce più lentamente) e infilarli nei punti di fissaggio. Utilizzare poi dei tirafondi per fissare i supporti della serra.
Scopri il catalogo ManoMano
Tirafondi
Scopri i nostri supporti e basi per serre da giardino!

Guida scritta da:

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone, 35 guide

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone

Dopo aver esplorato un po’ tutta l’edilizia, in particolare ciò che riguarda la ristrutturazione – imbiancatura, pavimenti, falegnameria, montaggio di cucine e bagni – ho deciso di prendere un diploma in “Falegname-carpentiere montatore” e ho fatto bene perché non c’è niente di più piacevole che lavorare su una struttura o concepire una casa di legno! Tutto ciò che riguarda il lavoro del legno mi appassiona, e costruire la mia propria casa con questo materiale è uno dei miei scopi! Sono anche un amante dell’attrezzatura edile: adoro informarmi sulle innovazioni, i metodi di utilizzo, i trucchi o le prestazioni di ogni nuovo attrezzo sul mercato, che abbia a che fare o meno con la lavorazione del legno! Sarà un piacere per me consigliarvi e aiutarvi nelle vostre scelte! Buon bricolage

I prodotti collegati a questa guida