Come forare un muro

Come forare un muro

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Per fissare uno scaffale, un quadro o un pannello, è necessario forare il muro. Ma attenzione, forare un muro in cemento o in pietra è molto diverso che forare un muro in mattoni o in cartongesso. Trapano a percussione con punta o con sega a tazza, segui le guide e i consigli per forare il muro agevolmente!

Caratteristiche importanti

  • Tipo di materiale da forare
  • Tipo di punta
  • Trapano a percussione
  • Perforatore
Scopri le nostre punte per forare un muro!

Forare un muro: trapano o perforatore


alt

La scelta dell’utensile per forare un muro si basa sul tipo di materiale da forare.Tra un tramezzo in legno, in cartongesso o in cartongesso decorativo ed un muro portante in calcestruzzo, pietra o granito, ogni appassionato del fai da te sa che ci sono differenze nell’utilizzo degli utensili! In sintesi, possiamo dire che un trapano è idoneo per le forature su materiali cavi e/o di piccolo spessore e/o di bassa densità (a condizione che si tratti di un trapano a percussione) e che un perforatore è invece raccomandato per le forature dimateriali duri (o, più precisamente, molto duri).

Scopri il catalogo ManoMano
Trapano a percussione

Confronto tra materiali da forare

Legno

Materiali compositi

Cartongesso

Mattoni

Blocchi di calcestruzzo

Calcestruzzo

 Pietra  

Calcestruzzo armato

Trapano

x

x

x

x

Trapano a percussione

x

x

x

x

Perforatore

x

x

x

x

x

Come forare un muro in calcestruzzo

Il calcestruzzo è un materiale duro e, per di più, può essere armato (calcestruzzo con barre d’acciaio). È molto semplice forare un muro in calcestruzzo con un trapano a percussione, ma è ancora più semplice farlo con un perforatore. Se fori un muro in calcestruzzo con un trapano, assicurati che abbia la funzione percussione e che sia sufficientemente potente: dimenticati i trapani da 20€!

Per forare un muro in calcestruzzo, pietra o granito, oltre ad un trapano a percussione o un perforatore, hai bisogno di una punta da cemento. Anche in questo caso dimenticati le punte dipinte in rosso e quelle a 5€ la dozzina. Scegli piuttosto una punta al carburo di tungsteno in funzione del diametro del tassello che andrai ad utilizzare e del mandrino: i trapani sono dotati di un mandrino a vite per punte con codolo liscio e i perforatori di un mandrino SDS per punte a imbocco scanalato.

Forare un muro in calcestruzzo armato: scegliere una punta al carburo o widia


alt

Per forare un muro in calcestruzzo armato, scegli una punta al carburo o widia, con 3 o 4 taglienti. Beninteso, fora dritto, ovvero ortogonalmente rispetto al supporto ed esegui movimenti in avanti e indietro per svuotare il foro (far fuoriuscire i residui di foratura).

Se vuoi forare un muro senza sporcare, fissa al muro, con del nastro adesivo, un foglio piegato, proprio sotto al foro, oppure posiziona un foglio di giornale a terra, sotto al foro. Eventualmente, puoi avvalerti dell'aiuto di un'altra persona che raccoglie le polveri con un aspiratore mentre fori.

Scopri il catalogo ManoMano
Mandrino

Come forare un muro in mattoni

Un trapano a percussione può forare senza difficoltà un muro in mattoni. Ancora una volta, è necessario che il trapano sia a percussione (se il mattone è pieno), sufficientemente potente e dotato di un variatore (regolatore di velocità).

Punta in carburo di tungsteno


alt

Usa una punta in carburo di tungsteno e fai attenzione a proteggere gli occhi dalle schegge attraverso occhiali protettivi. Se il mattone è cavo, è possibile forare senza percussione: le pareti sono sottili.Forare un muro in mattoni sporca molto, quindi pulisci la polvere con un aspiratore piuttosto che con una scopa: il mattone macchia. E se vuoi forare le piastrelle, dimentica la modalità a percussione del trapano e usa una punta per ceramica (punta a forma di lancia), che ha il vantaggio di non scivolare e di non incrinare la piastrella. Inizia a forare alla minima velocità e accelera successivamente.

Scopri il catalogo ManoMano
Punta per ceramica

Come forare un muro in cartongesso


alt

Un muro in cartongesso si fora facilmente e non è necessario usare la modalità percussione del trapano o punte al carburo di tungsteno. È sufficiente un trapano di fascia bassa: regola semplicemente la velocità di foratura al minimo e fora dritto.Se non disponi di un trapano e vuoi solo forare il cartongesso per fissare un quadro o un pannello, esistono tasselli autofilettanti, che richiedono solo un po’ di forza per essere inseriti nel cartongesso. Altrimenti, usa punte universali e tasselli Molly.

Scopri il catalogo ManoMano
Tasselli autofilettanti

Come forare una parete in legno

Niente di più semplice con una punta da legno. Non provare a forare un pannello in legno con una punta per metallo o per cemento, perché riusciresti ad eseguire il foro, ma bruceresti il legno, annerendolo.

Tipi di punte da legno


alt

Si distinguono due tipi di punte da legno:

  • le punte ad elica;
  • le punte piatte.

Le punte da legno ad elica sono le più comuni, invece quelle piatte si usano soprattutto per le forature di grande diametro e su piccoli spessori. Anche quando fori un muro in cemento o pietra, abbi cura di svuotare il foro a mano a mano.

Scopri il catalogo ManoMano
Punta per metallo

4 trucchi e astuzie per forare un muro


alt

Forare un muro per installare un sistema VMC, forare un muro per passare un cavo, forare un muro per installare un sistema di aerazione: può capitare spesso di dover forare un muro, poiché sono molte le applicazioni che lo richiedono.

  1. Se le punte per cemento, o più comunemente, le punte universali sono usate per piccoli fori, le seghe a tazza sono usate per fori di diametro maggiore (passaggio di guaine e ventilazione).
  2. Se non disponi di una guida di profondità sul trapano o sul perforatore, puoi fare un segno sulla punta con del nastro per limitare la profondità di foratura: così eviterai di spaventare il vicino! 
  3. Per forare le piastrelle, un po’ di carta per mascheratura o del nastro trasparente applicati nel punto da forare eviterà di farti incrinare la piastrella.
  4. Per forare ortogonalmente, non esitare a cambiare l’angolazione. Sostieni il trapano o il perforatore a braccia tese e spostati su un lato, in modo da valutare meglio la perpendicolarità dell’angolo tra il supporto da forare e il trapano.

Per saperne di più

Consigli per i dispositivi di protezione individuale

Scopri il catalogo ManoMano
VMC

Scopri le nostre punte per forare un muro!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida