Come installare un lavabo sospeso

Come installare un lavabo sospeso

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

93 guide

Che si tratti di una nuova installazione o di un ripristino, posare un lavabo del bagno è un gioco da ragazzi! Dalle misure, ai raccordi della rubinetteria fino alle sigillature in silicone, in questo tutorial ti illustreremo tutte le fasi d'installazione di un lavabo per il bagno.

Caratteristiche importanti

  • Preparazione
  • Installazione dei rubinetti sottolavabo
  • Installazione del lavabo
  • Giunti e guarnizioni
Scopri i nostri lavabi sospesi!

Il lavabo: un elemento indispensabile


alt

A colonna o sospeso, il lavabo è disponibilein varie forme e colori. È un sanitario indispensabile in qualsiasi bagno e per la sua installazione è necessaria una certa precisione e accuratezza. Il lavabodeve esserefissato saldamente, le tubature devono essere raccordate correttamente e gli scarichi collegati a regola d'arte per evitare perdite.

Competenze richieste

Per installare correttamente un lavabo e raccordarlo alle tubature e agli scarichi devi conoscere le basi dell'idraulica. È indispensabile che tu sappia smontare dei raccordi, installare degli elementi a tenuta stagna e assemblare dei pezzidi varia natura.Per quanto riguarda il fissaggio e l'installazione del lavabo vero e proprio, devi saper usare un perforatore e conoscere i tipi di tasselli e di viti da predisporre. Infine, devi anche sapere come effettuare una sigillatura in silicone.

Tempo di realizzazione

Circa 2 ore e 30

Numero di persone

1 persona

Fasi di realizzazione

  1. Preparazione: nuova installazione o ripristino
  2. Installazione dei rubinetti sottolavabo
  3. Posa del lavabo
  4. Finitura e sigillatura in silicone

Strumenti e materiali di consumo


alt
Scopri il catalogo ManoMano
Taglierino

Installare un lavabo sospeso: video tutorial

1. Preparazione: nuova installazione o ripristino

Come spesso accade, la chiave del successo sta nell'allestire il cantiere in modo adeguato. Comunque sia, prima di metterti a smontare qualsiasi cosa devi chiudere l'alimentazione idrica dell'abitazione.

Come sostituire un vecchio lavabo

Se lo scopo dell'operazione è quello di sostituire un vecchio lavabo, allora segui queste istruzioni.

  • Smonta lo scarico (gruppo piletta e sifone)
  • Smonta il rubinetto del lavabo o dei lavabi
  • Smonta i rubinetti sottolavabo
  • Svita i supporti a muro e se c'è, la colonna di sostegno, e rimuovi il vecchio lavabo

In questa fase, restano in posizione solo le tubature e le aste filettate che escono dal muro, nonché lo scarico delle acque reflue.

Come installare un nuovo lavabo

In questo caso specifico non dovrai smontare nulla. Tuttavia, dovrai accertarti che sia tutto predisposto correttamente per accogliere il nuovo lavabo.

Devi trovarti di fronte entrambi i tubi dell'acqua che possono essere in ottone o in PEX (polietilene reticolato). Ciascuno deve essere predisposto con un raccordo maschio (da avvitare). Se non fosse così, aggiungi due raccordi bicono o due raccordi brasati in base al tuo livello di competenza.

Inoltre, devi controllare che lo scarico delle acque reflue esca bene dal muro. Spesso si tratta di un tubo in PVC.

Scopri il catalogo ManoMano
Aste filettate

2. Installazione dei rubinetti sottolavabo


alt

Per collegare il rubinetto del lavabo all'alimentazione idrica, è necessario effettuare un montaggio che renda il tutto compatibile con i flessibili di alimentazione.

I pezzi specifici che consentono di realizzare tale installazione vengono chiamati rubinetti sottolavabo o rubinetti d'arresto a squadra o rubinetti portafiltro.

Come suggerisce il loro nome, si tratta di rubinetti - che consentono o meno il passaggio dell'acqua - con una testa ad angolo di 90° ai quali si collegano i flessibili di alimentazione in verticale.

In qualche caso per la loro installazione è necessario un raccordo intermedio da avvitare alle tubature che escono dal muro.

Una volta che avrai scelto il raccordo della misura giusta, effettua l'impermeabilizzazione con del teflon o della stoppa e avvita tutto al tubo dell'acqua.

Poi avvita sul raccordo il rubinetto sottolavabo.

Usa una chiave a forchetta o in alternativa una chiave inglese per bloccare tutti gli elementi.

Segui lo stesso procedimento per i due rubinetti sottolavabo e chiudili. Per eseguire una prima prova di tenuta puoi aprire la valvola generale dell'acqua e controllare che non ci siano perdite.

Scopri il catalogo ManoMano
Chiave inglese
Scopri il catalogo ManoMano
Chiave inglese
Scopri il catalogo ManoMano
Chiave inglese

3. Posa del lavabo

Supporti a muro


alt

Nella maggior parte dei casi, i supporti a muro di tipo ad aste filettate vengono forniti con il lavabo.

Se sostituisci un lavabo esistente basta che ti assicuri che l'interasse delle aste filettate preesistenti sia compatibile con il tuo nuovo lavabo.

Se fissi un nuovo lavabo, ti conviene utilizzare la dima allegata o del tappetino fonoassorbente per trovare i buchi e forarli. Posiziona i tasselli e avvita le aste.

In tutti i casi, dopo aver posizionato le aste filettate e il tappetino fonoassorbente, misura la lunghezza che sporge dalla parete e confrontala con il fondo del lavabo. Per proseguire dovrai:

  1. Tagliare le aste se necessario.
  2. Installare il lavabo sulle aste filettate.
  3. Posizionare le rondelle e i dadi.
  4. Serrare al massimo.
  5. Controlla la planarità dell'insieme con una livella a bolla.
  6. Poi, taglia il tappetino fonoassorbente con un taglierino a filo del lavabo, lungo tutto il perimetro.

Allacciamento dello scarico


alt

Lo scarico delle acque reflue è composto da una piletta e da un sifone.

Inizia posizionando la piletta. Non dimenticarti delle guarnizioni prima di avvitarla sul fondo del lavabo. Usa una chiave per piletta.

Successivamente, posiziona il gruppo del sifone iniziando dal raccordo sulla piletta. In un primo momento serra solo manualmente.

Misura la lunghezza fra l'uscita del sifone e lo scarico presente nel muro. Taglia e regola il tubo di scarico in base alle misure che hai rilevato.

Fai una prova senza serrare l'insieme. Se le misure sono giuste, monta il tutto - senza dimenticarti le guarnizioni - e serra a fondo.

Controlla che tutto sia a tenuta stagna e funzionante versando dell'acqua nel lavabo.

Scopri il catalogo ManoMano
Guarnizioni
Scopri il catalogo ManoMano
Guarnizioni
Scopri il catalogo ManoMano
Guarnizioni

4. Finitura e sigillatura in silicone


alt

Per completare l'installazione del tuo lavabo devi sigillare con il silicone.

Tale sigillatura garantirà la tenuta stagna fra il muro e il lavabo e limiterà la formazione di muffa e di incrostazioni.

Munisciti di una pistola estrusore e di silicone (silicone trasparente, bianco, grigio, antimuffa, ecc.).

Se sei pratico, esegui direttamente la sigillatura seguendo il contorno della parte di lavabo a contatto con il muro.

Se invece non l'hai mai fatto, inizia mettendo dello scotch da una parte e dall'altra del bordo - sul muro e sul lavabo - lasciando uno spazio di circa 1 cm (5 mm per lato).

Esegui la sigillatura aiutandoti con la pistola e lisciala con il dito indice che bagnerai regolarmente con dell'acqua saponata. Quando hai finito ricordati di togliere lo scotch.

Scopri il catalogo ManoMano
Scotch

Scopri i nostri lavabi sospesi!

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento, 93 guide

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Elettrotecnico di formazione, ho iniziato lavorando nell’industria dove mi sono occupato di impianti e cablaggio. Quasi subito sono diventato responsabile della gestione degli operai addetti alla manutenzione. Dopo qualche anno, ho deciso di mettermi in proprio e ho avviato una piccola impresa come elettricista. Ho all’attivo diverse centinaia di cantieri realizzati e il lavoro ben fatto e la soddisfazione dei miei clienti sono le mie priorità. Da circa tre anni sto restaurando e ampliando uno chalet in Trentino, sfruttando la mia esperienza e le mie conoscenze tecniche. Terrazzamenti, interior design, coperture, impianti idraulici, elettricità, tutto… Con mia figlia e mia moglie abbiamo fatto quasi tutto da soli! La mia esperienza mi ha dato la possibilità di apprendere tanti tipi di lavori. Ed ora sono qui per rispondere ai vostri dubbi e per consigliarvi nella scelta degli strumenti giusti.

I prodotti collegati a questa guida