Come installare una maniglia per porta

Come installare una maniglia per porta

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Guida scritta da:

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

82 guide

Con viti a cannocchiale (di giunzione) per reggere le maniglie da una parte e dall'altra della porta, un perno quadro, placche o rosette in base al tipo, la maniglia è parte del serramento. Ecco un tutorial con le fasi di posa e i consigli per sostituire o installare le maniglie per porta interna o di accesso.

Caratteristiche importanti

  • Smontaggio della vecchia maniglia e dei suoi accessori
  • Rimozione delle piastre di fissaggio
  • Installazione del nuovo gruppo
  • Prova di funzionamento
Scopri le nostre maniglie per porte e finestre!

Installare o sostituire una maniglia per porta


alt

La maniglia per porta, per la grande varietà di stili presenti sul mercato, è diventata un elemento essenziale del design. Che si tratti di attrezzare una nuova porta o di sostituire delle maniglie esistenti, è possibile scegliere fra varie alternative (maniglia su placca, maniglia su rosetta, maniglia per porta d'ingresso, maniglia con foro a cilindro, maniglia con serratura cieca, ecc.) in base anche alle caratteristiche intrinseche: dimensioni, interasse, dimensioni del perno quadro.

Competenze


alt

Per smontare e rimontare una maniglia per porta non devi essere un mago del fai da te, non servono infatti competenze specifiche. Questo tipo di lavoro è alla portata di qualsiasi tuttofare. Ti basterà smontare la vecchia maniglia con gli attrezzi adatti e poi prendere le misure giuste per procurarti il nuovo modello da installare. Il montaggio richiede un po' di logica - in particolare se si tratta di una porta che dà verso l'esterno - quel che basta per evitare che un eventuale scassinatore abbia vita facile nel far saltare la maniglia perché, ad esempio, hai messo la vite al contrario.

Tempi di realizzazione

Circa 30 min. contando il ritocco della pittura.

Numero di persone

1 persona

Fasi di realizzazione

  1. Smontaggio della vecchia maniglia e dei suoi accessori
  2. Rimozione delle piastre di fissaggio della maniglia
  3. Installazione del nuovo gruppo
  4. Prova di funzionamento

Strumenti e materiali di consumo


alt
Scopri il catalogo ManoMano
Pinza per anelli di sicurezza

Montare una maniglia di serratura in 4 mosse

1. Smontaggio della vecchia maniglia

Apri la porta per metà e colloca una zeppa nella parte inferiore in modo da bloccarla durante i lavori.

Smonta la maniglia svitando la vite di fissaggio con una chiave esagonale. Otterrai una maniglia maschio comprensiva di perno quadro di connessione dotato di alcuni fori, e una parte femmina con un foro filettato che riceve la vite Allen.

È anche possibile che il perno quadro sia indipendente.

2. Rimozione delle piastre di fissaggio della maniglia


alt

Aiutandoti con un cacciavite a testa piatta fai saltare le piastre che coprono le placche di fissaggio.

Sotto queste piastre in genere si trovano delle placche di fissaggio in plastica. Sono assemblate fra loro tramite delle viti di giunzione. Noterai che da un lato (quello esterno) la vite non presenta lo spacco o l'impronta per il cacciavite. Ciò consente di non poterla smontare se si è all'esterno.

Svita le viti di giunzione e conservale con cura per dopo. Su alcuni modelli è possibile che le boccole delle viti siano unite alla placca della serratura. In questo caso, questa placca deve essere posizionata sul lato esterno.

Se invece hai a che fare con una maniglia per la porta del bagno, togli il nottolino di chiusura e il relativo perno quadro.

3. Installazione del nuovo gruppo


alt

In parole povere, la nuova maniglia si compone di una piastra di rivestimento che prevede anche il nottolino di chiusura che, per logica, si colloca verso l'interno. Sappi che il nottolino è smontabile tramite una pinza per anelli di sicurezza.

Presenta la piastra davanti alla sua posizione e controlla che i perni quadri siano perfettamente allineati con i rispettivi fori. Per quanto riguarda le viti di giunzione, non ci sono molte possibilità che i vecchi fori possano corrispondere a quelli della nuova placca. In questo caso, aiutandoti con un trapano esegui dei nuovi fori per inserirci le viti di giunzione.

C'è la possibilità che i nuovi perni quadri di connessione siano troppo lunghi o troppo corti. Taglia con una sega per metalli quello troppo lungo mentre per l'altro, riutilizza quello vecchio che ti sei premurato di conservare. In alternativa, puoi acquistare dei perni quadri da tagliare a misura.

4. Prova di funzionamento


alt

Posiziona le viti di giunzione e serrale, ma senza bloccarle.

Verifica che il bordo della porta e la piastra decorativa coincidano, e prova ad azionare la maniglia e il chiavistello di chiusura.

Chiudi e poi apri la porta. Se tutto funziona normalmente, blocca le viti a cannocchiale in modo definitivo.

Blocca la maniglia e il chiavistello tramite le viti Allen. Lubrifica leggermente i meccanismi con un lubrificante specifico per serrature. Non usare olio o grasso.

Non dimenticare di fare i ritocchi della pittura necessari perché, sfortunatamente, il nuovo gruppo piastra/maniglia non sarà perfettamente uguale a quello che hai smontato.

Scopri il catalogo ManoMano
Sega per metalli

Scopri le nostre maniglie per porte e finestre!

Guida scritta da:

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna, 82 guide

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Ho acquisito una formazione da carrozziere, da tubista/saldatore e dopo aver percorso per trentacinque anni cantieri italiani e belgi, sono diventato responsabile di una caldareria poi progettista, tecnico responsabile di progetti per poi finire come capo responsabile dei progetti. In pensione, ho sistemato e attrezzato un laboratorio in cui realizzo sculture metalliche: sono riuscito a combinare e sistemare un angolo di paradiso dove amo lasciare libero spazio alla mia immaginazione. Sfasciacarrozze e mercatini dell’usato non hanno più segreti per me: ci trovo oggetti insoliti e vecchi attrezzi che colleziono o trasformo in oggetti d’arte. Amo anche la decorazione, la pittura su tela e il giardinaggio. Seguo l’evoluzione delle nuove tecnologie riguardanti gli attrezzi. Condividere con voi la mia passione e consigliarvi con umiltà nelle scelte di materiale è un vero piacere.

I prodotti collegati a questa guida