Come installare una VMC a flusso semplice

Come installare una VMC a flusso semplice

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

93 guide

Installando una VMC nella cucina o in bagno puoi purificare l'aria eliminando l'umidità in modo da renderla più salubre. Dall'installazione delle bocchette di aspirazione alla posa dei condotti, scopri tutti i passaggi per installare senza difficoltà la tua VMC a singolo flusso !

Caratteristiche importanti

  • Verifica della VMC e degli accessori per l'installazione
  • Posa dei manicotti e dei condotti
  • Installazione del gruppo di estrazione
  • Installazione delle bocchette e test
Scopri i nostri sistemi VMC a singolo flusso!

VMC a flusso semplice: economica ma efficiente

La VMC, Ventilazione Meccanica Controllata, permette di purificare l'aria eliminando l'umidità della stanza e rendendola salubre.

La VMC a flusso semplice, chiamata anche VMC a singolo flusso, autoregolabile o igroregolabile, è tra le tecnologie di ventilazione più semplici ed economiche. Purifica l'aria ambiente evacuando l'umidità dalle stanze umide (come la cucina, il bagno, la lavanderia, ecc.) e provvede al ricambio d'aria: le bocchette d'ingresso aspirano l'aria esterna e creano una circolazione di aria pulita.

Installare una VMC non è un'operazione semplicissima, poiché oltre al gruppo di estrazione bisogna anche installare in ogni stanza umida una bocchetta d'estrazione, far passare i condotti e i cavi elettrici.

Fasi di realizzazione

  1. Controllare la VMC e gli accessori di installazione
  2. Installare manicotti e condotti
  3. Installare l'unità di estrazione
  4. Installare le bocchette di estrazione
  5. Fare delle prove di funzionamento

Competenze necessarie


undefined

Per installare i manicotti e le bocchette di estrazione bisogna forare e tagliare la parete e il soffitto: bisogna quindi riuscire a capire con quale materiale sono stati costruiti per scegliere l'attrezzatura giusta con cui lavorare. Per queste ragioni è indispensabile saper utilizzare un trapano, un perforatore tassellatore e praticare dei fori con una sega a tazza.

Potrebbe anche essere necessario intervenire sul tetto per sistemare l'evacuazione dell'aria del gruppo d'estrazione installando l'apposita torretta del terminale. Per farlo potrebbe essere necessario praticare dei tagli sulla copertura e utilizzare una scala. A seconda dell'impianto potrebbe anche essere necessario intervenire sul quadro elettrico. In questo caso è indispensabile avere qualche nozione sull'elettricità e sulla normativa vigente, la norma CEI/EN 61439.

Tempo di realizzazione


undefined

Dalle 3 alle 4 ore (a seconda del numero dei condotti e di bocchette da installare).

Numero di persone


undefined

1 o 2 persone

Attrezzatura e materiali

Dispositivi di protezione individuale

Questo elenco non è esaustivo, i dispositivi di protezione individuale devono essere adatti ad ogni situazione di lavoro.

Scopri il catalogo ManoMano
Pinza spelafili

Installare una VMC a singolo flusso in 4 passaggi

1. Verifica della VMC e degli accessori d'installazione


undefined

Prima di tutto controlliamo se è presente tutto il materiale necessario per l'installazione della nostra VMC a singolo flusso. Ci servirà un gruppo d'estrazione, le bocchette d'estrazione, i manicotti per ogni stanza e dei condotti. I condotti sono raccordati con dei fascette stringitubo, ma possiamo utilizzare anche del nastro isolante.

Se i condotti devono passare all'esterno della parte riscaldata della casa (ad es. solaio o sottotetto) ricorda di isolarli, per evitare che al loro interno si formi della condensa.

Oltre al materiale relativo alla VMC, dobbiamo disporre di alcuni prerequisiti per poter procedere :

  • un'alimentazione elettrica da 230 V protetta da un blocco differenziale indipendente (in genere da 2 ampere) e un interruttore differenziale;
  • i cavi per il regolatore di velocità (alta e bassa);
  • un'evacuazione per l'aria estratta: in genere viene posizionata sul tetto. Bisognerà quindi collegare i condotti a una torretta da tetto. Se il tuo tetto ne è sprovvisto occorrerà togliere qualche tegola, ritagliare la sottocopertura, la piccola orditura (nel caso di un tetto in legno) e l'isolante per poter installare la torretta. 

Scopri il catalogo ManoMano
Torrette da tetto

2. Posa dei manicotti e dei condotti


undefined

L'installazione inizia dalla posa dei manicotti e dei condotti. I manicotti montano le bocchette di estrazione da una parte e i condotti dall'altra.

Occorre una bocchetta d'estrazione per ogni stanza umida della casa.

Inizia a tracciare il perimetro da forare nei punti in cui andranno inserite le bocchette d'estrazione. In seguito fora la parete o il soffitto (utilizzando una sega a tazza o un perforatore se il muro è di cemento). Per precauzione, prima di forare ti consiglio di verificare la superficie con un rilevatore di metalli.

In seguito fai scorrere i condotti dai fori fino al cassone remoto d'estrazione. Evita di schiacciarli e limita le curve e i cambiamenti di direzione inutili.

Fai scorrere i condotti e falli passare attraverso i fori. Connetti i manicotti e fissali nella loro posizione.

3. Installazione del gruppo d'estrazione


undefined

I manicotti e i condotti sono installati. Adesso di fronte a te vedi:

  • i condotti;
  • un cavo d'alimentazione elettrica;
  • un cavo per regolare la velocità;
  • un condotto di evacuazione.

Allaccia l'alimentazione elettrica al gruppo (alimentazione e regolazione, segui le istruzioni fornite), e disinserisci l'interruttore differenziale per lavorare in sicurezza.

La maggior parte dei gruppi d'estrazione sono sospesi, per limitare le vibrazioni e la rumorosità emessa durante il funzionamento. Segui attentamente le istruzioni del costruttore per capire come fissare il gruppo correttamente.

Quando il gruppo d'estrazione è in posizione, puoi iniziare a collegarvi tutti i condotti. Non dimenticare di mettere i tappi sulle uscite inutilizzate; poi collega il condotto di evacuazione.

4. Installazione delle bocchette d'estrazione


undefined

Adesso che tutto è al suo posto, non ti resta che installare le bocchette d'estrazione.

A seconda del modello che hai scelto (con rilevatore di presenza, con rilevazione del tasso di umidità) alcune bocchette potrebbero avere bisogno di pile o di un collegamento elettrico.

La maggior parte delle bocchette di estrazione va montata sui manicotti ad incastro. In genere il corpo della bocchetta viene chiuso da un coperchio che si monta anch'esso ad incastro.

5. Test della VMC


undefined

Per testare la tua nuova installazione devi prima ripristinare l'alimentazione elettrica al gruppo.

Non appena torna la tensione il gruppo d'estrazione dovrebbe azionarsi.

Inizia a testare la regolazione della velocità agendo sull'interruttore. Puoi accorgerti del cambiamento di velocità dal rumore emesso dal gruppo.

Se non senti alcun cambiamento puoi metterti vicino al gruppo per provare le due velocità.

A seconda delle bocchette d'estrazione installate occorre anche verificare se il rilevatore di presenza funziona correttamente.

Per finire, se vuoi fare delle verifiche davvero esaustive, puoi utilizzare un depressimetro per verificare la portata d'aria estratta da ogni bocchetta.

Scopri il catalogo ManoMano
Bocchette di estrazione

Scopri i nostri sistemi VMC a singolo flusso!

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento, 93 guide

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Elettrotecnico di formazione, ho iniziato lavorando nell’industria dove mi sono occupato di impianti e cablaggio. Quasi subito sono diventato responsabile della gestione degli operai addetti alla manutenzione. Dopo qualche anno, ho deciso di mettermi in proprio e ho avviato una piccola impresa come elettricista. Ho all’attivo diverse centinaia di cantieri realizzati e il lavoro ben fatto e la soddisfazione dei miei clienti sono le mie priorità. Da circa tre anni sto restaurando e ampliando uno chalet in Trentino, sfruttando la mia esperienza e le mie conoscenze tecniche. Terrazzamenti, interior design, coperture, impianti idraulici, elettricità, tutto… Con mia figlia e mia moglie abbiamo fatto quasi tutto da soli! La mia esperienza mi ha dato la possibilità di apprendere tanti tipi di lavori. Ed ora sono qui per rispondere ai vostri dubbi e per consigliarvi nella scelta degli strumenti giusti.

I prodotti collegati a questa guida