Come montare una serratura a cilindro singolo

Come montare una serratura a cilindro singolo

Antonio, ricercatore-tuttofare, Veneto

Guida scritta da:

Antonio, ricercatore-tuttofare, Veneto

15 guide

Una serratura a cilindro singolo si monta sulla porta, in aggiunta ad una serratura già esistente. Si tratta di un elemento di sicurezza per le porte d'ingresso dell'abitazione. La posa è semplice, ma bisogna bloccare bene i fissaggi. Passo dopo passo, segui la nostra guida per montare una serratura a cilindro singolo!

Caratteristiche importanti

  • Verificare lo stato e determinare la posizione della serratura
  • Marcare i fori con la sagoma
  • Mettere un cuneo sulla porta
  • Eseguire il foro per il cilindro di sicurezza
  • Fissare la serratura senza piastra esterna
  • Fissare la serratura con una piastra esterna
  • Fissare l'incontro della serratura di sicurezza
Tutte le nostre serrature

Dal corretto montaggio di una serratura dipende la sicurezza dell'abitazione


Dal corretto montaggio di una serratura dipende la sicurezza dell'abitazione

Le serrature a cilindro singolo sono un dispositivo supplementare di sicurezza. È possibile montare due serrature su una stessa porta, per aumentarne ulteriormente la sicurezza. Il montaggio di una serratura è molto semplice, ma per essere efficace bisogna bloccare bene i fissaggi. Su una porta di legno, l'applicazione di una serratura a cilindro singolo non presenta particolari difficoltà. Il materiale si presta bene alla foratura e al fissaggio di una serratura. Al contrario, su una porta in alluminio o PVC il montaggio è più complesso, considerata la struttura interna e il poco spessore, il che limita la scelta delle serrature, soprattutto dal punto di vista della larghezza.

Un fattore da non trascurare è il fissaggio dell'incontro per serratura. È infatti il componente sul quale si eserciterà la pressione maggiore durante un tentativo di effrazione. La spinta proveniente dall'esterno cercherà di strappare l'incontro dal supporto sul quale è fissato. Ecco perché prima di montare una serratura è necessario considerare la posizione e la qualità del supporto di fissaggio e dell'incontro.

Fasi di realizzazione

  1. Verificare lo stato e determinare la posizione della serratura
  2. Marcare i fori con la sagoma
  3. Mettere un cuneo sulla porta
  4. Eseguire il foro per il cilindro di sicurezza
  5. Fissare la serratura senza piastra esterna
  6. Fissare la serratura con piastra esterna
  7. Fissare l'incontro della serratura di sicurezza

Scopri il catalogo ManoMano
Punte

Montare una serratura a cilindro singolo: il video tutorial

1. Verificare le condizioni e determinare la posizione della serratura

Verificare l'imballaggio della serratura


Verificare e determinare la posizione della serratura

Prima di cominciare con l'applicazione di una serratura, oltre a verificarne il buon funzionamento e la completezza degli elementi, è necessario leggere attentamente il foglietto illustrativo del prodotto. Ogni tipo di serratura e marca presenta le proprie peculiarità. Per facilitare l'installazione e l'esecuzione dei diversi fori, la maggior parte delle marche fornisce con la serratura una sagoma per la posa.

Determinare la posizione di montaggio

Prima del montaggio sulla porta, è inoltre necessario controllare che la posizione scelta per l'applicazione della serratura non renda la porta più fragile. Bisogna anche verificare che l'incontro non sia fuori posto. Con alcune serrature vengono forniti lardoni regolabili per l'incontro. Esistono anche modelli specifici, nel caso di intelaiature in metallo o porte senza battuta.

2. Marcare i fori con la sagoma


Marcare i fori con la sagoma
  • Posiziona la sagoma di foratura nel punto previsto per la posa della serratura.
  • Fissala con del nastro adesivo.
  • In seguito, fora la carta al centro dei punti previsti per ogni foro e marcali sulla superficie della porta con una matita, in modo ben visibile.
  • Rimuovi la sagoma.

Scopri il catalogo ManoMano
Nastro adesivo

3. Mettere un cuneo sulla porta


Mettere un cuneo sulla porta

Prendi due piccole tavolette di legno e due morsetti e posizionali nel punto in cui uscirà il cilindro all'esterno della porta. Bisogna che il cuneo sia più grande del foro da eseguire. E se è presente una piastra a rinforzo della serratura, il cuneo in legno dovrà coprire le uscite dei fori di fissaggio.

Il cuneo impedirà al legno di scoppiare all'uscita della sega da trapano o della punta. Blocca il cuneo con i morsetti. Non dimenticare di applicare una protezione sui morsetti, con un altro cuneo in legno, ad esempio, affinché non segnino la superficie interna della porta.

Scopri il catalogo ManoMano
Morsetti

4. Eseguire il foro per il cilindro di sicurezza


Eseguire il foro per il cilindro di sicurezza

Il diametro della sega da trapano o della punta deve essere leggermente superiore a quello del cilindro. Se sul lato esterno la serratura è dotata di protezioni, come una protezione per cilindro, verifica il diametro necessario per questo tipo di rinforzo.

Il tutti i fori della porta vengono eseguiti sempre del diametro più grande e una sola volta. Posiziona la punta pilota della sega da trapano sulla traccia e fora mantenendo una buona orizzontalità. Assicurati di realizzare una foratura regolare e non troppo rapida, soprattutto verso la fine dell'operazione. In questo modo eviterai che il legno della porta si frantumi.

5. Fissare la serratura senza piastra esterna


Fissare la serratura senza piastra esterna

Su una porta in legno, una volta effettuato il foro per il cilindro realizza piccoli pre-fori sui punti marcati che dovranno ospitare le viti di fissaggio della serratura.

Su una porta in acciaio, alluminio o PVC, quando il materiale e lo spessore del montante non permettono una filettatura diretta con viti autofilettanti, bisognerà posare dadi ciechi o inserti filettati, che serviranno per la maschiatura e il contenimento delle viti di fissaggio. Dopo aver verificato l'ortogonalità con la livella, fissa la serratura nel suo alloggio. Fissa la mostrina del cilindro sul lato esterno della porta.

Scopri il catalogo ManoMano
Viti autofilettanti

6. Fissare la serratura con piastra esterna


Fissare la serratura con piastra esterna
  • Su una piastra esterna di rinforzo, le viti di fissaggio della serratura vanno inserite all'interno di boccole filettate. Il diametro di queste boccole è superiore a quello delle viti. È necessario allora eseguire innanzitutto i fori per il passaggio delle viti, attraversando lo spessore della porta.
  • In seguito, rimuovi il cuneo. Misura la lunghezza e il diametro delle boccole della piastra.
  • Successivamente, è necessario ingrandire i fori esistenti, sul lato esterno, con una punta dal diametro leggermente superiore a quello delle boccole e una profondità adattata a queste ultime.
  • Inserisci la serratura sulla porta e unisci la piastra con viti di fissaggio. Verificane l'ortogonalità con la livella a bolla e fissa il tutto.

7. Fissare l'incontro della serratura di sicurezza


Fissare l'incontro della serratura di sicurezza
  • Una volta fissata la serratura, chiudi la porta e gira il pomolo o la chiave per far girare il catenaccio al massimo. Posiziona l'incontro e segna con una matita la posizione delle viti.
  • Rimuovi l'incontro ed esegui un preforo nell'intelaiatura se è in legno. A volte, è presente una modanatura che sporge sull'intelaiatura. Dove si situa l'incontro, sarà necessario incidere tale modanatura con uno scalpello.
  • Rimetti l'incontro e fissalo con le viti. Utilizza viti della lunghezza più grande per creare il miglior bloccaggio possibile. Su una porta in acciaio, alluminio o PVC, quando il materiale e lo spessore del montante non permettono una filettatura diretta con viti autofilettanti, bisognerà posare dadi ciechi o inserti filettati, che serviranno per la maschiatura e il contenimento delle viti di fissaggio.

Scopri il catalogo ManoMano
Dadi

Consigli di applicazione

La lunghezza e il tipo di vite

La maggior parte delle serrature viene fornita con le viti di fissaggio, che si adattano alla maggior parte delle porte in legno. Tuttavia, bisogna verificare che non siano troppo lunghe e non forino il lato esterno della porta. Se la porta è in alluminio, sono necessarie viti appropriate, spesso autoperforanti o con inserti filettati. Il tipo e la lunghezza della vite sono indicati sulle istruzioni di montaggio.

Cosa bisogna predisporre per il montaggio di una serratura a cilindro singolo

Competenze


Competenze

Per installare una serratura a cilindro singolo, non sono necessarie competenze particolari. Come per ogni lavoro fai-da-te, bisogna essere precisi nella misurazione dei lati, leggere bene le istruzioni di montaggio, saper utilizzare un trapano e avere i buoni strumenti, punte, punte da trapano, viti, adatti ai materiali del supporto.

Tempo di realizzazione


Tempo di realizzazione

Circa 1 ora

Numero di persone consigliato


Numero di persone consigliato

1 persona

Strumenti e materiali da utilizzare


Strumenti e materiali da utilizzare

Tuttavia, questa lista non è esaustiva per tutte le serrature. In base alle versioni, forse dovrai completare con altri strumenti, in base alle modalità di impiego del prodotto.

Dispositivi di protezione individuale


alt

Questa lista non è esaustiva. I dispositivi di protezione individuale vanno adattati ad ogni attività lavorativa.

Scopri il catalogo ManoMano
Dispositivi di protezione individuale

Per saperne di più

Tutte le nostre serrature

Guida scritta da:

Antonio, ricercatore-tuttofare, Veneto, 15 guide

Antonio, ricercatore-tuttofare, Veneto

Di formazione chimico e autodidatta nel bricolage, lavoro nell’industria farmaceutica. In quanto giovane papà di 36 anni, faccio bricolage così come respiro: in poche parole, sono un tuttofare. Ho alle spalle già 5 cucine installate, un appartamento ristrutturato e un’estensione della casa. Per motivi economici, mia moglie ed io abbiamo scelto l’opzione tettoia chiusa per l’estensione della casa con struttura di legno; in 3 anni, ho fatto tutto: isolamento, pannelli di gesso, elettricità, rifinitura, imbiancatura, parquet, cabina armadio, sanitario, pavimento… insomma 60 m2 realizzati interamente solo con le mie mani. Per fortuna, ho la mia personale ARREDATRICE perché, come si dice: i gusti e i colori non si discutono… Madame ha sempre l’ultima parola. Il mio motto: buoni attrezzi, buoni prodotti e il 50 % del lavoro è fatto; il resto è solo pazienza e minuziosità. Mettetevi alla tastiera, i buoni consigli sono da questa parte!

I prodotti collegati a questa guida