Come pitturare le piastrelle del pavimento del bagno

Come pitturare le piastrelle del pavimento del bagno

Camilla, esperta in pavimentazioni, Amalfi

Guida scritta da:

Camilla, esperta in pavimentazioni, Amalfi

26 guide

Pitturare le piastrelle per rinnovare il bagno è semplice ed economico. Per l'applicazione servono una pittura speciale per pavimento e/o piastrelle, un rullo e un pennello per le rifiniture. Preparazione del supporto, numero di mani e tempo di essiccazione devono essere rispettati. Tutte le fasi in questo tutorial.

Caratteristiche importanti

  • Pulire e preparare le piastrelle per la pittura
  • Applicare un prodotto di fondo
  • Applicare la prima mano di pittura speciale per piastrelle
  • Applicare la seconda mano di pittura
Scopri le nostre pitture per pavimenti interni!

Pitturare le piastrelle del bagno

Le piastrelle sono il rivestimento per pavimenti più comune in un bagno e rinnovare un pavimento di questo tipo in bagno può essere possibile grazie a pitture speciali. Si tratta di un lavoro piuttosto semplice, che richiede tuttavia tempo e meticolosità e che non ti permetterà di accedere al bagno per tutta la durata dei lavori. Rispettando bene le diverse fasi, il look del tuo bagno si trasformerà completamente in un weekend: le vecchie piastrelle acquisiranno un aspetto davvero contemporaneo.

L'operazione descritta riguarda tutti i tipi di piastrelle, anche quelle delle pareti. Ovviamente, non tutte le pitture sono fatte per essere applicate al pavimento, scegli bene il tipo di pittura per avere la garanzia di un risultato impeccabile.

Fasi di realizzazione 

  1. Pulire e preparare le piastrelle per la pittura
  2. Applicare il primer
  3. Applicare il primo strato di pittura speciale per piastrelle
  4. Applicare il secondo strato di pittura
Scopri il catalogo ManoMano
Pitture speciali per pavimenti

1. Pulire e preparare le piastrelle per la pittura


1. Pulire e preparare le piastrelle per la pittura

Una buona preparazione del supporto è di fondamentale importanza per l'applicazione di una pittura per pavimento. Bisogna assolutamente rispettare le regole di preparazione, per evitare danni dopo l'applicazione.  

Inizia pulendo correttamente le piastrelle, per essere sicuro che la pittura aderisca bene.

Utilizza un prodotto di pulizia speciale per pavimenti. Strofina bene, in particolare sulle fughe che possono avere macchie di grasso e incrostazioni.

Per le macchie più ostinate, puoi strofinare con dell'acetone, un efficace sgrassante.

Considera però che se ci sono piastrelle rotte o scheggiate, la pittura non nasconderà i difetti che rimarranno quindi visibili: la pittura non è uno stucco.

2. Applicare il primer sul pavimento piastrellato


2. Applicare il fissativo sul pavimento piastrellato

Questa operazione non è obbligatoria, tutto dipende dal tipo di pittura che hai acquistato: alcune infatti contengono già un primer.

Senza entrare nei dettagli dell'applicazione del primer aggrappante; questo prodotto di fondo si applica esattamente come la pittura, operazione descritta più avanti. Generalmente, è sufficiente una sola mano.

3. Applicare la prima mano di pittura speciale per piastrelle


Applicare il primo strato di pittura speciale per piastrelle

Dal punto di vista pratico, pitturare un pavimento non è diverso da pitturare un muro.

  • Munisciti di un'asta telescopica per il rullo per preservare la tua schiena durante l'applicazione della pittura.
  • Proteggi la parte inferiore delle pareti utilizzando un nastro adesivo di mascheratura.
  • Subito dopo l'apertura della confezione, mescola bene la pittura con un miscelatore.
  • Versa la pittura in una vaschetta per pittura.


Applicare il primo strato di pittura speciale per piastrelle
  • Comincia a definire gli angoli con un pennello tondo. Per ridipingere le piastrelle, bisognerà insistere bene sulle fughe con il pennello.
  • In seguito procedi per piccole superfici con il rullo per pittura, applicando la pittura per strisce verticali che poi incrocerai orizzontalmente.
  • Copri l'intera superficie con la pittura.
  • Devi procedere dal fondo della stanza fino all'entrata per poter uscire senza camminare sulla pittura fresca.
  • Rimuovi il nastro adesivo per mascheratura prima che la pittura si asciughi, specialmente se hai sbordato.
  • Lascia asciugare. È indispensabile seguire bene le indicazioni del fabbricante sul tempo di essiccazione, che varia in base alla pittura utilizzata. La pittura deve essere completamente asciutta prima di procedere all'applicazione della seconda mano.
Scopri il catalogo ManoMano
Aste per dipingere

4. Applicare la seconda mano di pittura


Applicare il secondo strato di pittura

La levigatura della prima mano con carta abrasiva permetterà alla seconda mano di pittura di aderire meglio. Questa operazione serve infatti a rendere ruvida la superficie della prima mano di pittura.

  • Leviga la prima mano di pittura con della carta abrasiva fine.
  • Spolvera e pulisci bene il supporto.
  • Incolla del nastro adesivo per mascheratura nella parte inferiore delle pareti.
  • Definisci gli angoli.
  • Applica la seconda mano di pittura seguendo lo stesso procedimento della prima.

Lascia asciugare bene il pavimento prima di passare e di riposizionare i mobili del bagno.

Cosa bisogna prevedere per pitturare un pavimento piastrellato del bagno

Competenze


undefined

L'applicazione della pittura per pavimenti è accessibile a tutti. Usare un rullo, applicare il nastro per proteggere delle superfici e pulire gli utensili non richiedono particolari competenze.

Durata dei lavori 


undefined

2 giorni circa.

La durata è relativa alla superficie del bagno e al tempo di essiccazione della pittura.

Numero di persone consigliato 


undefined

1 persona

Strumenti e materiali di consumo 


undefined

Dispositivi di protezione individuale


undefined

Questa lista non è esaustiva, i dispositivi di protezione individuale vanno adattati ad ogni attività lavorativa.

Scopri il catalogo ManoMano
Dispositivi di protezione individuale
Scopri le nostre pitture per pavimenti interni!

Guida scritta da:

Camilla, esperta in pavimentazioni, Amalfi, 26 guide

Camilla, esperta in pavimentazioni, Amalfi

Sono nel settore delle pavimentazioni da molti anni ormai e conosco tecnicamente tutti i prodotti in commercio, dal linoleum al PVC, dal laminato al parquet, dalla moquette alla fibra di cocco, dalle monocottura al gres porcellanato, ma anche marmi e pavimenti industriali. Come sono fatti, di cosa sono fatti, quali sono le loro prestazioni, come dovrebbero essere installati correttamente e quale manutenzione richiedono, sono il mio pane quotidiano. Ho visto molti errori nei cantieri edili a causa della mancanza di informazioni sulle caratteristiche e le tecniche di posa dei materiali. I prodotti sono in continua evoluzione e anche i professionisti hanno difficoltà a tenere il passo. I produttori di questi materiali sono a volte molto tecnici e il loro gergo, spesso, non è facilmente accessibile al grande pubblico. I venditori principalmente mirano a vendere e non sempre ad approfondire le caratteristiche e i limiti del prodotto. Per questo desidero trasmettere quello che so, in modo chiaro e giocoso, a tutti.

I prodotti collegati a questa guida