Come pulire la piscina

Come pulire la piscina

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Sia le piscine fuori terra che le piscine interrate necessitano di pulizia e manutenzione. Per la manutenzione: cloro, bromo, PHMB, antialghe, ossigeno attivo, correttore di pH. Per la pulizia dell’acqua: retino, robot, aspirafango, spazzola per linea d'acqua. Per il bordo piscina o il liner, ne esistono di prodotti!

Caratteristiche importanti

  • Cloro e bromo
  • Ossigeno attivo e PHMB
  • Ossigeno attivo e antialghe
  • Retino e spazzola
  • Robot e scopa aspirafango
Scopri i nostri prodotti per la pulizia e la manutenzione della piscina!

Manutenzione regolare e qualità dell'acqua


undefined

Per disporre di un’acqua balneabile di qualità ed evitare di ricorrere a trattamenti d’urto, è meglio eseguire una manutenzione regolare della piscina. L’acqua della piscina dovrebbe essere pura, limpida e a pHneutro, con un tasso ideale di 7,4; un’acqua leggermente basica è tuttavia accettabile .

Per evitare un qualsiasi squilibrio dell'acqua, che può portare ad acqua verde, acqua torbida e alla comparsa della linea d’acqua, la manutenzione è obbligatoria. Questa manutenzione prevede l'uso di un disinfettante per piscine, l'applicazione occasionale di prodotti per mantenere stabile il livello del pH e la filtrazione dell'acqua.

Piscine gonfiabili, piscine tubolari, piscine fuori terra e piscine interrate sono tutte oggetto di una manutenzione regolare e periodica: l'acqua della piscina deve essere sottoposta a manutenzione e analizzata regolarmente con l'ausilio di kit di controllo dell'acqua.

L'analisi dell'acqua della piscina misura il livello di disinfettante, il pH, lo stabilizzante e l'alcalinità. Ricorda che l'acqua con un pH (potenziale di idrogeno) superiore a 7 è detta basica mentre è acida se il pH è inferiore a 7.

Scopri il catalogo ManoMano
Manutenzione

Trattamenti e prodotti per un'acqua limpida


undefined

Sono disponibili vari prodotti di pulizia per migliorare e preservare la qualità delle acque di balneazione. Tutti questi prodotti rispondono all'analisi dell'acqua, una fase chiave che aiuta a identificare gli squilibri. La manutenzione dell'acqua della piscina può essere regolare e manuale o automatica grazie a dispositivi di trattamento che analizzano costantemente l'acqua della tua piscina.

La disinfezione viene effettuata con cloro,bromo e PHMB (biguanide). Il cloro può essere immesso nell'acqua della piscina sotto forma di sale oppure di tavolette o compresse. Il cloro può essere lento, multifunzione o ad azione d'urto, il cosiddetto cloro shock.

Gli antialghe, chiamati anche alghicidi, si utilizzano in caso di acqua verde. All'acqua viene aggiunto perossido di idrogeno o ossigeno attivo, molto efficace dopo lo svernamento della piscina.

Sono disponibili altri prodotti per la cura dell'acqua della piscina come regolatori di pH, anticalcare, sequestrante antiferro e correttori di alcalinità.

Scopri il catalogo ManoMano
Prodotti anticalcare

Rischi e problemi di una manutenzione non adeguata


undefined

La pulizia della piscina è indispensabile per:

  • beneficiare di un'acqua limpida e preservarne la qualità da qualsiasi inquinamento esterno;
  • prevenire l'usura prematura dei rivestimenti come il liner, il cemento o le piastrelle;
  • mantenere l'acqua sempre pulita, sana e adatta alla balneazione.

Anche la pulizia della piscina dopo l'inverno è essenziale. Piscine fuori terra, piscine interrate, piscine in legno o in plastica, tutte hanno bisogno di essere pulite. Una copertura per piscina o un telone di protezione invernale riducono la frequenza degli interventi di pulizia, tuttavia la vasca e il liner non sfuggono alla comparsa della linea d'acqua e alla presenza degli insetti suicidi!

Proteggere la piscina dalle intemperie è una cosa, credere che ciò basti ad evitare una pulizia approfondita è un pensiero un po' troppo ottimistico!

Scopri il catalogo ManoMano
Liner

Pulire una piscina fuori terra o interrata in 5 tappe


undefined

Sono necessarie diverse attrezzature per garantire una pulizia periodica e quotidiana della piscina. Pulire la piscina in modo naturale è possibile mentre pulirla con l'acido è vivamente sconsigliato: l'acido cloridrico non deve essere usato in piscina, nemmeno negli skimmer!

Ecco come pulire una piscina fuori terra o sotterranea in 5 tappe:

  1. Pulisci la superficie dell'acqua della piscina da qualsiasi inquinante esterno con un retino.
  2. Aspira lo sporco dal fondo della piscina con una scopa aspirafango oppure con un robot automatico o semiautomatico per piscina, più pratico perché è autonomo.
  3. Utilizza una spazzola per la linea dell'acqua, una specie di spugna per strofinare delicatamente la linea formata dai residui che segnano il limite dell'acqua sul liner (fai attenzione a non danneggiarlo). L'uso di prodotti specifici per la pulizia del rivestimenti/liner rende il compito più facile. La pulizia delle pareti e del fondo può essere fatta allo stesso modo, utilizzando una spazzola.
  4. Gli skimmer e i filtri possono essere puliti con una spugna. Gli skimmer puliscono la superficie dell'acqua aspirando le impurità; queste impurità vengono poi inviate alla pompa che, dopo la filtrazione, immette l'acqua pulita nella piscina.
  5. Le coperture, i teloni di copertura e bordi della piscina vanno anch'essi puliti. L'uso di un'idropulitrice rende più facile la rimozione dello sporco. Per preservare i materiali è importante utilizzare prodotti a basso contenuto di abrasivi.
Scopri il catalogo ManoMano
Pompe e filtri

Prodotti per pulire e preservare la propria piscina

Prodotto per la pulizia
Prodotto per la manutenzione
Retino: per togliere gli inquinanti esterni. Spazzola per linea d'acqua: per togliere il segno dell'acqua sul liner. Spazzola aspirafango: per aspirare le impurità dal fondo, utilizzo manuale. Robot: permette la pulizia autonoma del fondo della piscina e delle pareti. Spazzola di fondo e spazzola per pareti: per pulire manualmente il liner.
Cloro; cloro lento; cloro shock; cloro a multi-azione; bromo; PHMB; anti-alghe o alghicidi; perossido di idrogeno o ossigeno attivo; regolatore di pH; anticalcare; sequestrante antiferro; correttore di alcalinità; prodotto per la pulizia della linea verde; kit per l’analisi; tester elettronico.

Scopri i nostri prodotti per la pulizia e la manutenzione della piscina!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida