Come realizzare  un pavimento in resina

Come realizzare un pavimento in resina

Giulia, Decoratrice d'interni

Guida scritta da:

Giulia, Decoratrice d'interni

40 guide

Con finitura opaca o lucida, disponibile in un'ampia gamma di colori e totalmente impermeabile; il rispetto di regole di posa e tempi di asciugatura sono le condizioni per un'ottima riuscita. In questo tutorial, tutti i passaggi necessari alla posa della resina epossidica per un pavimento liscio e perfetto.

Caratteristiche importanti

  • Preparare il supporto
  • Preparare la resina
  • Applicare la resina per pavimenti
  • Applicare la resina protettiva
Scopri le nostre resine!

Pavimento in resina: un'atmosfera contemporanea

Le resine per pavimenti possono rappresentare un'alternativa tecnologica o anche decorativa, tutto dipende dal risultato desiderato. Le resine epossidiche per pavimenti offrono una tenuta perfetta per gli ambienti più umidi della casa, per i parcheggi o le grandi aree commerciali, ma le resine decorative possono conferire un carattere molto contemporaneo e industrial alle pavimentazioni interne.

Fasi di realizzazione

  1. Preparare il supporto
  2. Preparare la resina
  3. Applicare la resina per pavimenti
  4. Applicare la resina protettiva

Competenze


alt

Le resine per pavimenti sono generalmente autolivellanti e quindi semplici da applicare. Disponibili in un'ampia gamma di colori e finiture (opache o lucide) richiedono poca manutenzione. Seguendo attentamente le indicazioni, potrai procedere da solo senza dover necessariamente ricorrere a maestranze specializzate. Seguire le indicazioni, saper miscelare i prodotti, saper utilizzare rullo e pennello sono le sole competenze richieste.

Tempi di esecuzione


alt

Variabili a seconda della superficie; sono comunque necessari diversi passaggi con tempi di indurimento da rispettare.

Numero di persone consigliato


alt

1 persona o anche 2 per la preparazione e l'applicazione della resina grazie al rapido tempo di indurimento

Utensili e materiali di consumo


alt
  • Mescolatore a frusta (facoltativo)
  • Nastro adesivo per mascheratura
  • Pennello per l'applicazione sui bordi
  • Rullo di spugna e manico telescopico
  • Rullo a pelo raso (lisciante)
  • Rullo frangibolle
  • Taglierino
  • Solventi per la pulizia degli utensili
  • Occhiali e maschera per proteggersi

Dispositivi di protezione individuale


alt
  • Calzature di sicurezza
  • Abbigliamento da lavoro
  • Occhiali di protezione
  • Guanti di protezione

Questa lista non è esaustiva, i dispositivi di protezione individuale devono essere adatti ad ogni situazione di lavoro.

Scopri il catalogo ManoMano
Taglierino

Applicare una resina per pavimenti:

1. Preparare il supporto


alt

La preparazione del supporto è una fase essenziale che garantisce la durata del lavoro nel tempo. Se il supporto è scadente, il risultato si rivelerà rapidamente di scarsa qualità... Il supporto deve essere pulito, liscio e stabile; è la regola fondamentale. Prima dell'applicazione di una resina, il suo consolidamento è dunque indispensabile per evitare qualsiasi problema di ancoraggio.

Nel caso di una resina decorativadovrai fare attenzione a che il supporto non presenti alcun difetto. Tutte le irregolarità saranno visibili. Dovrai riempire eventuali crepe o fessure e, se il supporto non è piano, livellarlo mediante rasatura.

Una levigatura è inoltre necessaria. Ovviamente, dopo aver preparato la superficie, non dimenticare di pulirla. La polvere potrebbe impedire il fissaggio della resina al supporto.

2. Preparare la resina


alt

Dovrai dotarti di dispositivi di protezione individuale poiché le resine sono prodotti che possono essere tossici.Proteggi le pareti in corrispondenza del pavimento con del nastro adesivo di mascheratura per evitare gli schizzi.

Dovrai poi preparare la resina subito prima dell'applicazione. La miscela deve essere perfettamente dosata ed omogenea. Se non prepari la confezione intera, calcola correttamente la proporzione dei componenti. I produttori generalmente ti aiutano con delle tabelle indicative.

Le resine sono prodotti bicomponenti: un secchio di resina da una parte, un indurente dall'altra.

Prima versa la resina in una vaschetta per pittura e mescola bene. Aggiungi poi l'indurente e mescola fino ad ottenere una miscela omogenea.

I mescolatori elettrici sono utili se devi coprire grandi superfici, altrimenti puoi sempre mescolare a mano con una spatola piatta, fino ad ottenere una soluzione omogenea.

Attenzione! una volta mescolati i due componenti, avrai poco tempo per la posa: la miscela indurisce in meno di un'ora e diviene inutilizzabile. Per questa ragione, essere in due è un vantaggio non trascurabile.

Scopri il catalogo ManoMano
Nastro adesivo di mascheratura

3. Applicare la resina per pavimenti


alt

L'applicazione di un primer aggrappante è fortemente raccomandata prima dell'applicazione di una resina per pavimenti. La resina necessita dello stesso procedimento di applicazione di una pittura murale.Comincia dal fondo della stanza per non rimanere intrappolato.

Applica la resina colorata. Inizia con il pennello dagli angoli e successivamente applica la resina per strisce parallele con il rullo. Il manicio telescopico è pratico per l'applicazione perché ti permette di non abbassarti.

Alcune resine richiedono l'applicazione di una seconda mano, è sempre necessario seguire le raccomandazioni dei produttori. Rispetta attentamente i tempi indicati sulla confezione. Devi considerare almeno 24 ore tra uno strato e l'altro.

Non dimenticare di pulire bene gli attrezzi tra un'applicazione e l'altra con un solvente adatto, altrimenti saranno inutilizzabili entro mezz'ora.

Scopri il catalogo ManoMano
Manicio telescopico

4. Applicare la resina protettiva


alt

Applica la resina protettiva, è un prodotto trasparente, come una vernice.

Versa una parte della miscela direttamente sul pavimento e stendila mediante un rullo a pelo raso per regolare la giusta quantità avendo cura di procedere partendo dagli angoli. Le resine sono in generale autolivellanti. Attenzione: questa miscela è molto liquida!

Utilizza successivamente un rullo frangibolle per eliminare le bolle d'aria eventuali.

Lascia asciugare secondo le indicazioni del fabbricante senza calpestare l'opera.

Attendi il più possibile per rimuovere il nastro adesivo di mascheratura, per essere sicuro che la resina sia perfettamente indurita e che non ci sia nessun rischio di rovinare il lavoro fatto.

Scopri le nostre resine!

Guida scritta da:

Giulia, Decoratrice d'interni, 40 guide

Giulia, Decoratrice d'interni

Dopo anni passati a trasformare oggetti, immaginare, disegnare, dipingere, ho deciso di convertire la mia passione in un lavoro. Dal 2006, tra Firenze e Siena, accompagno le persone nella realizzazione di progetti di ristrutturazioni o di nuove costruzioni. La mia esperienza e la mia curiosità mi spingono a ricercare sempre soluzioni innovative per me stessa e per i miei clienti. Vivere con la propria passione significa trasformare e modellare continuamente gli spazi anche a casa propria, per la grande gioia della mia piccola famiglia che approfitta dei miei suggerimenti e delle mie creazioni! Ed ora vorrei condividere con voi i miei consigli, per cercare di trasmettervi la mia passione e aiutarvi in tutti i vostri progetti!

I prodotti collegati a questa guida