Come realizzare una guarnizione in silicone

Come realizzare una guarnizione in silicone

Gabriele, Idraulico, Lodi

Guida scritta da:

Gabriele, Idraulico, Lodi

5 guide

Una guarnizione in silicone serve a creare la tenuta all’acqua tra due parti. È un'operazione semplice ma da eseguire con precisione. Preparazione del supporto, applicazione mediante l’apposita pistola per silicone e lisciatura. Tappa dopo tappa, ecco una guida per una sigillatura perfetta e un risultato pulito.

Caratteristiche importanti

  • Rimuovere la guarnizione di silicone e preparare il supporto
  • Realizzare la guarnizione di tenuta al silicone
  • Lisciare la guarnizione di silicone
  • Suggerimenti per realizzare una guarnizione perfetta
Scopri le nostre cartucce di silicone per cucina e bagno!

Guarnizione in silicone: la sigillatura indispensabile


alt

Esistono due tipi di silicone sul mercato:

  • sotto forma di colla, serve a incollare due parti distinte e a realizzare un assemblaggio: battiscopa su una parete, coprifilo della porta su un tramezzo di cartongesso, ecc.;
  • sanitario, che per le sue caratteristiche d'impermeabilità è destinato a realizzare una guarnizione di tenuta tra due elementi.

La guarnizione di tenuta, o guarnizione di silicone, impedisce le infiltrazioni e le perdite d'acqua. E, per realizzarla, bisogna obbligatoriamente optare per il silicone sanitario.

Ecco alcuni punti in cui è frequente realizzare una guarnizione in silicone:

  • tra il piatto doccia e le maioliche;
  • tra il lavabo e le piastrelle;
  • tra il lavabo e il piano lavabo;
  • tra il lavello e il top cucina;
  • tra il top e lo schienale cucina.

I siliconi sono disponibili in diversi colori da scegliere a seconda del supporto. I più classici sono: bianco, trasparente, beige, marrone o nero. Tuttavia, si trova un'ampia gamma di tonalità adatte ai diversi colori di piastrelle e rivestimenti. Tieni presente che, su questi supporti e negli angoli, è preferibile realizzare una guarnizione in silicone piuttosto che una stuccatura.

Infatti le due superfici si dilatano su piani diversi e, laddove lo stucco classico tende a creparsi, la guarnizione di tenuta in silicone invece resta intatta grazie alla sua elasticità. È per questo che i produttori hanno sviluppato dei siliconi di colore identico a quello degli stucchi per piastrelle.

Fasi di realizzazione

  1. Rimuovere la guarnizione in silicone e preparare il supporto.
  2. Realizzare la guarnizione di tenuta in silicone.
  3. Lisciare la guarnizione in silicone.
  4. Suggerimento per realizzare una guarnizione in silicone perfetta.

Competenze


alt

Non è richiesta alcuna competenza in particolare. Tuttavia, bisogna dar prova di concentrazione quando si applica il silicone sanitario.

Tempo di realizzazione


alt

Da 30 minuti a 1 ora in base allo stato del supporto e all'estensione della guarnizione di tenuta.

Numero di persone consigliato


alt

1 persona

Strumenti e materiali di consumo


alt

Scopri il catalogo ManoMano
Stracci

Realizzare una guarnizione in silicone: video tutorial

1. Rimuovere la guarnizione in silicone e preparare il supporto


alt

Il supporto deve essere:

  • libero da tutti i residui;
  • asciutto;
  • spolverato.

In caso di sostituzione di una guarnizione in silicone, la vecchia guarnizione deve essere rimossa con un taglierino; eventualmente può essere necessario l'impiego di un solvente per silicone per eliminare i residui.

La zona della guarnizione deve essere spolverata e priva di ogni traccia d'umidità, perché il silicone asciuga lentamente e in un cantiere possono depositarsi schizzi d'acqua, segatura, polvere di cartongesso o altro.

Attenzione: prima di acquistare la cartuccia di silicone, valuta bene il colore che ti occorre. Per le docce e i lavabi bianchi, è preferibile un silicone dello stesso colore. Se desideri nascondere la parte di muratura sotto la guarnizione, evita il silicone trasparente.

2. Realizzare la guarnizione di tenuta in silicone


alt

Taglia col taglierino l'estremità della cartuccia di silicone sanitario e avvitala sull'ugello (beccuccio). Deve essere tagliato col taglierino con un angolo di 45 gradi. Il beccuccio è conico per permettere di dimensionare il foro in base allo spessore della guarnizione da realizzare. Poi procedi così:

  • metti la cartuccia di silicone nell'apposita pistola;
  • pompa finché il silicone arriva al beccuccio;
  • parti da un angolo e procedi lentamente verso di te pompando con la pistola orientata a 45 gradi seguendo la linea da sigillare.

Procedi con calma, il silicone asciuga lentamente, è preferibile applicarlo con un gesto costante e preciso. Una volta terminata l'applicazione, rilascia il grilletto e premi la linguetta sul retro della pistola per interrompere il flusso del silicone.

Sul mercato sono disponibili cartucce di silicone sanitario con applicatore incorporato che dispensa dall'utilizzo di una pistola per silicone. Segui attentamente le istruzioni del produttore per la sua applicazione.

3. Lisciare la guarnizione in silicone

Tecniche per lisciare una guarnizione di tenuta


alt
  1. Bagna il dito con acqua saponata e passalo sulla guarnizione. Non aspettare che l'eccesso trabocchi dal dito per asciugarlo con uno straccio. È preferibile procedere a più riprese piuttosto che lasciare che il silicone trabocchi e sporchi il supporto, il risultato sarebbe irregolare.
  2. Utilizza una spatola per lisciare o un liscia giunti di plastica o di gomma flessibile. Diversamente, un listello di legno col bordo arrotondato può fare al caso tuo. Ricordati anche di inumidire l'attrezzo con acqua saponata prima dell'utilizzo. Il risultato sarà più uniforme che usando il dito.

4. Suggerimento per realizzare una guarnizione perfetta

Per ottenere un risultato ancora più pulito, ecco un trucco:

  • prima di realizzare la guarnizione, metti un nastro di mascheratura su ciascun lato della zona di applicazione;
  • liscia la guarnizione;
  • togli con cura il nastro adesivo al termine dell'applicazione.

Il risultato sarà più uniforme, pulito e senza sbavature. In seguito, non resta altro da fare che lasciar asciugare, dovrai prevedere circa 6 ore prima di poter esporre la guarnizione all'acqua. In ogni caso, segui le raccomandazioni del produttore.

Scopri le nostre cartucce di silicone per cucina e bagno!

Guida scritta da:

Gabriele, Idraulico, Lodi, 5 guide

Gabriele, Idraulico, Lodi

Mi chiamo Gabriele e di mestiere faccio l’idraulico. Il mio lavoro mi appassiona così tanto da diventare un chiodo fisso che occupa anche il mio tempo libero. È durante il tempo libero, infatti, che realizzo video tutorial su YouTube per condividere le mie conoscenze. Ho scritto anche un piccolo manuale d’idraulica, rivolto ai neofiti, per illustrare con un linguaggio immediato, come realizzare un impianto domestico. Come avrete capito, mi piace molto condividere le mie conoscenze, la mia esperienza. È quindi con il massimo piacere che vi darò i miei migliori consigli, sia a proposito di impianti idraulici che sulla costruzione, sperando di aiutarvi nel vostro lavoro.

I prodotti collegati a questa guida