Come rimuovere il calcare dalle pareti della doccia

Come rimuovere il calcare dalle pareti della doccia

Alberto, Responsabile del servizio giardinaggio, Irpinia

Guida scritta da:

Alberto, Responsabile del servizio giardinaggio, Irpinia

70 guide

Il calcare sulla parete della doccia si materializza attraverso macchie bianche difficili da rimuovere. Per eliminarlo, oltre alla pulizia quotidiana, alcuni prodotti casalinghi e naturali sono tra i migliori anticalcare: aceto bianco, bicarbonato di sodio, pietra di argilla, soluzione a base di acido citrico.

Caratteristiche importanti

  • Utilizzare l'anticalcare
  • Uso dei dispositivi di protezione individuale
  • Prodotti naturali
  • Prodotti di pulizia
Scopri i nostri prodotti per la pulizia dei sanitari!

Che cos'è il calcare


alt

Gli anticalcare, come dice la parola stessa, eliminano il calcare. Ma che cos'è di preciso il calcare? Si tratta diun depositoche si forma sulla superficie di piastrelle, metalli, materiali plastici, vetri, ecc.

I depositi di calcare si formano per l'accumulo deiminerali contenuti nell'acqua: ciò avviene più rapidamente quando l'acqua è dura o calcarea, ovvero quando le concentrazioni di sali di calcio e di sodio in essa contenuti è elevata.

Come rimuovere il calcare dalle pareti della doccia

Il calcare comparesotto forma di macchie bianche o giallastre, generalmente lungo le pareti della doccia e solitamente associate a residui di sapone o addirittura, a volte, a muffe. In questo caso, le macchie sono più scure, grigie o nere.

Per eliminare il calcare, ecco qualche rimedio semplice ed efficace.

L'aceto bianco


alt

L'aceto bianco possiede unforte potere anticalcare. La sua applicazione è semplice: è sufficiente distribuirlo puro con una spugnamorbida, lasciarlo agire qualche minuto, strofinare, poi risciacquare abbondantemente.

Per un'azione ancora più efficace,riscalda l'aceto biancoin una pentola. In seguito, applicalo con l'aiuto di una spugna o un panno morbido. Attento a non scottarti! Manipola i prodotti caldi con attenzione emunisciti di guanti di protezione.

La pietra d'argilla


alt

La pietra di argilla è un prodotto naturale, conosciuta anche con il nome dipietra biancaopietra d'argento. È composta essenzialmente di argilla bianca e sapone. Si tratta di un prodotto pronto all'impiego e semplice da utilizzare.

Per applicarla, niente di più semplice:bagna una spugna nell'acqua calda o fredda e preleva un po' di pietra di argilla. Puliscila superficie incrostata, lascia agireper qualche minuto e infine risciacquaabbondantemente.

Soluzione a base di acido citrico


alt

Per questa operazione, procurati guanti di protezione, una maschera per proteggere le vie respiratoriee occhiali di sicurezza.

In un litro d'acquaaggiungi una dose di6 cl di acido citrico. Con l'aiuto di una spugna, applica questa soluzione sulla superficie da trattare, poi risciacqua abbondantemente.

Bicarbonato di sodio


alt

Il bicarbonato di sodio si presenta sotto forma di polvere. Con una spugna o un panno umido, versa un po' di polveree applica in seguito il prodotto sulla superficie strofinando; lascialo agire qualche minuto e poi risciacqua la superficie pulita.

Un trucco è quello di versare5 cucchiai di bicarbonato di sodioin una ciotola, aggiungeredell'acqua tiepidafino a metà,sei gocce di olio essenzialedi limone,otto cucchiai di aceto biancoemescolare il tuttofino ad ottenere unapasta omogenea da applicare sulla superficie da trattare.

La gomma magica


alt

La gomma magica si utilizza su numerose superfici, comprese le pareti della doccia rivestite di piastrelle, plastica o vetro. La sua azione, paragonabile a quella di una gomma, permette di eliminare le macchie di calcare.

Per utilizzarla, è sufficientebagnare la gomma con dell'acqua pulita. Fai un tentativo preliminare su una piccola superficie. Non aggiungere prodotti di pulizia. Strizza e strofina le macchie da eliminare.

Pulire con il vapore


alt

Puoi anche optare per l'utilizzo di un pulitore a vapore. A tal fine, seleziona la potenza massima e vaporizza la superficie da pulire. In seguito, strofina con una spugna e risciacqua.

Per una maggiore efficacia, puoiaggiungere una dose di aceto bianconel serbatoio per l'acqua del pulitore a vapore.

I prodotti anticalcare


alt

I decalcificantifanno parte dei classici prodotti di pulizia per la casa. Anche se la loro efficacia è garantita, è necessario utilizzarli con precauzione. La scelta in materia di prodotti anticalcare è ampia e, per un utilizzo ottimale, segui sempre attentamente le istruzioni del fabbricante.

In tutti i casi,indossa dei guanti di protezionee provvedi ad aerare la stanzadurante il loro utilizzo.

Acetone


alt

L'acetone è unanticalcare molto potente, ma anchenocivo per salute e ambiente, da utilizzare come ultima risorsa. Bagna un panno con acetone e stendi il prodotto, lasciandolo agire per qualche minuto prima di risciacquare. In questo caso, l'utilizzo di dispositivi di protezione individuale è obbligatorio: guanti di protezione, occhiali di sicurezzae una maschera di protezione delle vie aeree, senza trascurare di aerare la stanza!

Alcuni gesti quotidiani utili


alt

È possibile combattere il calcare con gesti semplici. Dopo ogni doccia, rimuovi l'acqua dalle pareti con un tergivetro o un panno asciutto, un metodo efficace per rallentare la formazione dei depositi di calcare.

Scopri il catalogo ManoMano
Decalcificanti

Scopri i nostri prodotti per la pulizia dei sanitari!

Guida scritta da:

Alberto, Responsabile del servizio giardinaggio, Irpinia, 70 guide

Alberto, Responsabile del servizio giardinaggio, Irpinia

Da diversi anni, dirigo un servizio di giardinaggio presso una clientela di privati e imprese. Guido una squadra di giardinieri e assicuro la creazione e la manutenzione di spazi verdi. Inoltre apporto ai clienti la mia esperienza in termini di manutenzione e miglioramento dei loro giardini. Infatti, con una formazione commerciale e avendo esercitato funzioni nel settore alberghiero all’inizio della carriera, mi sono orientato verso la manutenzione paesaggistica all’interno di un ente territoriale dove ho acquisito solide competenze tecniche mediante formazioni in azienda e sorveglianza di importati cantieri in un comune in piena evoluzione. Sul piano personale, sono altrettanto proiettato verso l’arte del giardinaggio. Con mia moglie, ho creato il nostro giardino dalla A alla Z e provvedo con cura alla sua manutenzione, così come l’orto! E tutto ciò che è bricolage, non è da meno! Eh sì, fare giardinaggio significa anche fare bricolage: pergola, capanno, pavimentazione, recinzione, e via dicendo… C’è sempre da fare in giardino! Dopo aver ben lavorato, io e mia moglie siamo fieri del risultato ottenuto e felici di poter approfittare a pieno di un ambiente conviviale e caloroso! Allora darvi consigli e aiutarvi nelle scelte per l’attrezzatura, il mantenimento e il miglioramento del vostro giardino sarà una passeggiata!

I prodotti collegati a questa guida