Come rimuovere la colla

Come rimuovere la colla

Teresa, Architetta junior, Matera

Guida scritta da:

Teresa, Architetta junior, Matera

29 guide

Colla liquida su tessuti, del mastice sul muro, semplice colla sulle dita o macchie di colla su mobili in legno: è importante scegliere il metodo giusto per rimuovere la colla evitando di rovinare i supporti. Acetone, aceto o carta vetrata, segui la nostra guida per effettuare questa delicata operazione.

Caratteristiche importanti

  • Rimuovere la colla dal legno
  • Rimuovere la colla dal tessuto
  • I materiali delicati
  • I diversi tipi di colla
Scopri le nostre colle multiuso!

Tracce di colla: valutare il supporto e il tipo di materiale adesivo

Rimuovere della colla secca da una superficie è un'operazione delicata e minuziosa. Spesso si crede che sia tempo perso, ma in realtà esistono delle soluzioni semplici ed efficaci per venirne a capo. Puoi scegliere il tuo metodo in base a:

  • superficie: legno, plastica, vetro, piastrelle, moquette e fibre naturali, pelle
  • tipo di colla: mastice, colla liquida, neoprene, etichette e nastro biadesivo.
Scopri il catalogo ManoMano
Moquette

Rimuovere la colla dal legno


alt

Il tuo mobile preferito o il salottino da giardino in teck hanno macchie di colla? Niente paura! Esistono diverse soluzioni per risolvere il problema:

  • Legno grezzo: pulisci il legno con uno straccio imbevuto di alcool etilico e carteggia con della carta vetrata sottile.
  • Legno cerato: rimuovi la colla secca con una spatolina, poi, con una spugna grande, pulisci la macchia e del solvente. Infine asciuga con uno straccio morbido ed asciutto.
  • Legno dipinto o trattato con mordente: pulisci con uno straccio imbevuto d'aceto, poi strofina con una lana d'acciaio sottile.
  • Legno esotico tipo teck: strofina la macchia con il lato abrasivo di una spugna imbevuta di alcool etilico e strofina poi con una lana d'acciaio fine.
Scopri il catalogo ManoMano
Spatola

Rimuovere la colla dai tessuti


undefined

Hai a disposizione diversi metodi per eliminare una macchia di colla dai tessuti.

  • Lana: con uno straccio impregnato di aceto, strofina la macchia di colla fino a inzuppare il tessuto. Strofina poi con una spugna leggermente abrasiva e metti il tessuto in lavatrice con un programma adeguato.
  • Tessuto delicato: per la seta o il raso, strofina con una spugna abrasiva la macchia di colla. Poi, posizionaci un fazzoletto di carta e passa sopra il ferro da stiro, poiché il calore aiuterà a staccare la colla.
  • Tessuto sintetico: per il cotone e il denim, togli il grosso della colla con l'aiuto di una spatola, strofina con cotone e aceto, poi lava con acqua calda.

Rimuovere la colla dai materiali delicati


alt
  • Vetro: rimuovi l'eccesso con una spatola in legno o per vetroceramica per evitare di graffiarlo. In seguito, pulisci con acqua bollente ed aceto.
  • Plastica: spargi della polvere detergente su uno straccio o una spugna umida, poi pulisci con acqua.
  • Carta da parati: rimuovi delicatamente l'eccesso di colla, distribuisci del talco per bambini e applica della carta assorbente sulla quale passerai il ferro da stiro.
  • Linoleum o lastra in PVC: serve una buona pulizia con sapone di Marsiglia. Gratta poi con una spatola in vetroceramica.
  • Piastrelle: strofina la macchia con una spugna abrasiva e alcool etilico, pulisci poi con acqua e sapone.
  • Moquette e fibre naturali: strofina con una spugna abrasiva impregnata di alcool etilico.
  • Sulla pelle: lava le mani con l'aiuto di un pezzo di cotone idrofilo impregnato di acetone finché non viene via.
Scopri il catalogo ManoMano
Spugna abrasiva

Pulire in funzione del tipo di colla

  • Residui di etichette e biadesivo: gratta quanto più possibile con un raschietto delicato, applica l'acetone o un prodotto speciale per staccare gli adesivi, poi asciuga con un panno asciutto.
  • Colla neoprene: la colla fresca può essere pulita molto facilmente con l'acetone. Tuttavia, una volta seccata, è molto difficile da rimuovere, se non con una levigatura che rischia di rovinare la superficie.
  • Mastice: analogamente, il mastice secco si indurisce ed è difficile da rimuovere. Inizialmente potrai ammorbidire il mastice con l'aiuto di una fonte di calore, in modo da scollarlo più facilmente. Poi pulisci i residui con l'acetone.
  • Colla liquida multiuso: per un risultato efficace, è sempre importante ammorbidire la colla per toglierla più facilmente. Utilizza un ferro da stiro o dell'acqua bollente, poi un solvente per colla, dell'acetone o della benzina rettificata.

Scopri le nostre colle multiuso!

Guida scritta da:

Teresa, Architetta junior, Matera, 29 guide

Teresa, Architetta junior, Matera

Ho solo 27 anni ma già da 7 indosso un casco da cantiere; la mia carriera è iniziata infatti nel settore dell’edilizia, in particolare delle ristrutturazioni, e presto sono anche diventata consulente per pittura e decorazione. Il mio lavoro si basa soprattutto sulla comunicazione: ascoltare attentamente le esigenze del cliente, cercare di interpretare i suoi gusti, orientarlo nelle scelte, redigere proposte progettuali definite al dettaglio, spiegare, spiegare, spiegare... Alla fine però ho due grandi soddisfazioni: mettere in gioco il mio lato creativo e quello pratico per dare consigli e arrivare a vedere tanti progetti realizzati. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di coniugare lavoro e hobby, ed è quindi con molto piacere che condivido il mio know-how e le mie esperienze.

I prodotti collegati a questa guida