Come scegliere alberi e arbusti per balconi e terrazzi

Come scegliere alberi e arbusti per balconi e terrazzi

Giovanni, giardiniere per passione, Umbria

Guida scritta da:

Giovanni, giardiniere per passione, Umbria

107 guide

Molte varietà di piccoli alberi e arbusti, di solito con altezze inferiore ai 2 metri, possono essere coltivate in vasi o in grandi contenitori per realizzare un'ambientazione paesaggistica sul balcone o sul terrazzo, o semplicemente disposte singolarmente per diventare l’attrattiva principale.

Caratteristiche importanti

  • Scelta della specie
  • Dimensioni
  • Portamento
  • Periodo di fioritura
  • Fogliame
  • Colori
Scopri i nostri alberi e arbusti!

Arbusti: quando la scelta della specie è fondamentale


alt

Gli arbusti rimangono al loro posto per molti anni. Le specie devono quindi essere selezionate con cura. Fortunatamente, la gamma delle cultivar che possono crescere in vaso è oggi molto ampia e questo ti permetterà di trovare facilmente quella più adatta tenendo conto di vari criteri:

  • arbusti sempreverdi o decidui. Gli arbusti sempreverdi, oltre che per il loro aspetto decorativo, vengono utilizzati come barriere frangivento o anche come frangivista, mettendoti al riparo dagli sguardi indiscreti. Possono essere piantati in grandi contenitori rettangolari per formare una siepe;
  • dimensioni da adulto: l'arbusto deve avere spazio sufficiente per poter crescere;
  • sagoma dell'arbusto: lo spazio fuori terra che occuperà;
  • periodo di fioritura: se desideri avere un arbusto fiorito in un determinato periodo dell’anno;
  • colore dei fiori: determina un preciso aspetto decorativo;
  • colore del fogliame: la gamma di colori va dal verde al rosso;
  • resistenza al freddo. Questo ultimo punto è più importante di quanto sembri, perché se per alcune specie può essere sufficiente un semplice telo di protezione per l'inverno, avvolto intorno al fogliame, la situazione cambia se gli arbusti devono essere messi al riparo (in casa o in serra) durante i periodi freddi; in questo caso è utile mettere il vaso su un supporto con ruote.
Scopri il catalogo ManoMano
Supporti con ruote

3 consigli per scegliere bene un arbusto


alt
  1. Dai più importanza al colore del fogliame che a quello della fioritura, più effimero.
  2. Scegli piante sempreverdi e fitte se vuoi creare una schermatura per preservare la tua privacy.
  3. Su un balcone, fai attenzione al peso! Gli arbusti in vaso possono diventare molto pesanti. I balconi degli edifici moderni possono sopportare un carico di 200 kg o più per m² (chiedi informazioni al riguardo se necessario). E’ facile alleggerire il substrato aggiungendo palline di polistirene, argilla espansa, vermiculite o perlite.

Le conifere da coltivare in vaso


alt

Le principali attrattive delle conifere, oltre al fogliame sempreverde, sono il portamento (o la silhouette) e il colore delle foglie.

Conifere con portamento eretto

  • Tasso (Taxus baccata 'Fastigiata aurea').
  • Ginepro, Juniperus communis 'Sentinel', con portamento molto snello, o 'Skyrocket' con fogliame bluastro.
  • Pino bianco americano 'Pinus strobus' raggiunge i 2,50 m di altezza.

Conifere con portamento globoso o sferico

  • Pino di Montagna (Pinus mugho 'Mops' e 'Mughus').
  • Pino nero (Pinus nigra 'Pierrick Brégeon').
  • Pino glauca 'Echiniformis'.
  • Thuya occidentalis Rheingold e Golden Globe, con magnifiche foglie dorate in inverno.
  • Cipresso di Lawson, Chamaecyparis lawsoniana 'Minima aurea', con fogliame dorato e 'Minima glauca', con fogliame bluastro.

Conifere con portamento strisciante

  • Molte varietà di ginepro (Juniperus communis, Juniperus horizontalis), come la ‘Blue star! con fogliame blu.
  • Pino di montagna 'pumilio'.
  • Abete rosso (Picea abies), varietà 'Maxwellii', a forma di palla appiattita non supera i 50 cm di altezza.

Gli arbusti con fiori secondo le stagioni


alt

Ecco una piccola selezione di arbusti interessanti per la loro fioritura. 

Arbusti con fioritura primaverile

Azalee, forsizia (ad esempio 'Goldilocks'), Filadelfo (Philadelphus coronarius 'Aureus'), ribes, Exochorda, Deutzia, malva del Giappone, ecc.

Arbusti con fioritura estiva

Abelia, la fioritura inizia dal mese di giugno e continua fino all’arrivo del gelo, Dipladenia o Mandevilla (Dipladenia sanderi) con grandi fiori dai colori vivaci dalla primavera all'autunno, ibisco (Hibiscus syriacus) fiorisce tutta l'estate, lilla indiana (Lagerstroemia indica), decorativa per i suoi fiori, le sue foglie e la sua corteccia, buddleja ('Nanho viola' con fiori viola e 'Nanho blu' con fiori di un blu pallido), Weigela, ecc.

Arbusti con fioritura invernale

Skimmia japonica, con fogliame persistente verde scuro, Viburno farreri, arbusto deciduo che fiorisce dall’autunno fino alla fine dell'inverno, alloro tino (Viburnum tinus), Camelia del Giappone (Camellia japonica), mimosa d’inverno (Acacia dealbata).

Arbusti con fiori profumati

Daphne odorosa (Daphne odora), Mahonia media 'Charity', Hamamélis, molto decorativo anche in autunno grazie al suo fogliame, Viburnum farreri e Viburnum carlesi che fioriscono a fine inverno, Camelia d’autunno (Camellia sasanqua), con fioritura in autunno.

5 cespugli per luoghi ombreggiati o a bassa esposizione solare


undefined

Queste piante sono molto utili per decorare terrazzi e balconi con poco sole.

  1. Skimmia, arbusto che può sopportare temperature fino a -15°C.
  2. Acero giapponese, disponibile con foglie di molti colori e forme.
  3. Arancio del Messico.
  4. Ortensia rampicante.
  5. Corniolo variegato 'Elegantissima'
Scopri i nostri alberi e arbusti!

Guida scritta da:

Giovanni, giardiniere per passione, Umbria, 107 guide

Giovanni, giardiniere per passione, Umbria

Alto come un soldo di cacio, già lavoravo nel giardino di famiglia. Forse è da lì che è nato il mio interesse per le piante e il giardinaggio. Era quindi logico per me seguire degli studi sia di biologia vegetale che di agraria. Accogliendo la richiesta di diversi editori, ho scritto in 25 anni numerosi libri sulla tematica delle piante, dei funghi (argomento che mi è a cuore), essenzialmente delle guide per il riconoscimento all’inizio, ma presto anche in seguito, sul giardinaggio, riallacciandomi così alla prima passione della mia infanzia. Ho anche collaborato regolarmente con diverse riviste specializzate nell’ambito del giardinaggio o più in generale della natura. Siccome non c’è giardiniere senza giardino, è in un piccolo angolo dell’Umbria che coltivo il mio da 30 anni e dove metto in pratica i metodi di coltura che vi consiglio.

I prodotti collegati a questa guida