Come scegliere i cavi Ethernet o cavi RJ45

Come scegliere i cavi Ethernet o cavi RJ45

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

93 guide

I cavi RJ45, o cavi Ethernet, permettono di collegare il computer al box e alla fibra ottica, il box al decoder TV, le reti internet, telefoniche, ecc. Ma quale scegliere tra un cavo RJ45 di categoria 5 o 6? quale schermatura? Ecco i nostri migliori consigli per scegliere i cavi Ethernet.

Caratteristiche importanti

  • Categoria del cavo RJ45 e tipo di segnale
  • Schermatura del cavo Ethernet
  • Grado di schermatura
  • Cavo a uno o più fili
Tutti i nostri cavi per telefono e internet

Cos'è un cavo RJ45 ed a cosa serve


Cos'è un cavo RJ45 ed a cosa serve

Un cavo RJ45 permette di collegare le apparecchiature multimediali, le reti informatiche e internet. È il cavo che permette di:

  • collegare un computer a un Internet Box;
  • collegare due computer tra loro;
  • collegare un computer a una stampante;
  • collegare la televisione al box;
  • collegare un computer a uno switch;
  • collegare uno switch a un Internet Box;
  • collegare una console videogiochi all'Internet Box.
Un cavo connettore RJ45, a differenza di un cavo RJ45, ha delle spine che gli permettono di collegarsi alle prese e alle apparecchiature multimediali. 

Cose da sapere: che cavo Ethernet RJ45 scegliere per il mio impianto

Voglio collegare dei cavi RJ45 per...

Velocità in Gigabit al secondo

Larghezza di banda in MegaHertz

Lunghezza massima  

Categoria del cavo

Particolarità del cavo RJ45

... una rete ADSL personale, Internet Box, rete telefonica (presa RJ11 lato telefono)

1 Gbits/s

100 MHz 

< 100 m

Categoria 5e

Adatta per trasmettere tutte le reti personali, gli accessi Internet, comprese le reti ad alta velocità, la fibra ottica.

... una rete internet aziendale, una rete intranet

10 Gbits/s

250 MHz

55 m

Categoria 6

Adatta per trasmettere un flusso elevato ma su una distanza breve e con una larghezza di banda limitata, permette l'utilizzo di Ethernet Gigabit, sta diventando lo standard delle reti aziendali.

... un rete intranet aziendale

10 Gbits/s

500 MHz

100 m

Categoria 6a

Larghezza di banda maggiore e distanza più lunga della categoria 6, utilizzata nelle reti con collegamenti Ethernet e in modalità full-duplex.

... qualsiasi rete in modo ottimale

10 Gbits/s

600 - 1000 MHz

100 m

Categoria 7 e 7a

Trasmettere qualsiasi tipo di segnale con una larghezza di banda molto ampia, realizzare reti informatiche Ethernet con velocità molto elevate.

... una rete internet aziendale, una rete intranet molto sollecitata.

40 Gbits/s

2000 MHz

30 m

Categoria 8

Rispondere ad applicazioni industriali e terziarie.

... una rete internet aziendale di tipo industriale, una rete intranet molto sollecitata.

40 Gbits/s

2000 MHz

30 m

Categoria 8.1

Avere la resistenza elettromagnetica migliore negli ambienti industriali.

... una rete internet aziendale di tipo industriale, una rete intranet molto sollecitata.

40 Gbits/s

2000 MHz

30 m

Categoria 8.2

Più potenti e rapidi di quelli di categoria 8.1, i cavi 8.2 sono retro-compatibili con i connettori di categoria 7 e 6a.

Scegliere la schermatura di un cavo RJ45 dopo aver definito la sua categoria

Schermatura dei cavi Ethernet RJ45

Scarsa 

Resistenza alle interferenze 

Elevata 

U/FTP

S/FTP

SF/UTP

U/UTP

F/UTP

F/FTP

SF/FTP

Una connessione ottimale rispetto al WiFi

I cavi RJ45, o cavi Ethernet, sono cavi a debole corrente che permettono una connessione ottimale, a differenza del WiFi, che è soggetto a interruzioni di rete, variazioni di connessione, ecc. Sono composti da 4 coppie di fili, in cui ciascuna coppia è composta da un filo colorato a righe ed un altro in tinta unita: 

  • verde e a righe bianco-verdi;
  •  arancione e a righe bianco-arancioni;
  •  blu e a righe bianco-blu;
  •  marrone e a righe bianco-marroni.
In generale, una coppia è utilizzata per il telefono, una coppia per la televisione e due coppie per internet.

I 4 criteri per scegliere un cavo Ethenet RJ45


I 4 criteri di scelta di un cavo Ethenet RJ45

Se vuoi scegliere correttamente i cavi Ethernet, in definitiva, devi sapere tutto su questi cavi informatici e potrai essere sicuro di scegliere al meglio il cavo RJ45: ciò avviene in base al tuo impianto, al segnale da trasmettere, alla frequenza dei dati, ma anche alle interferenze, alla solidità, ecc.. Dovrai quindi determinare queste 5 caratteristiche:

  1. La categoria, cioè la natura del segnale da trasmettere: rete telefonica, Internet / Ethernet, video, televisione, ecc. 
  2. La schermatura necessaria per proteggere la rete dalle interferenze: con o senza schermatura? I cavi saranno soggetti a interferenze esterne, quali perturbazioni magnetiche, elettromagnetiche, ecc. ? 
  3. Il grado di schermatura: è il compromesso tra la natura del segnale e la schermatura più appropriata.
  4. Cavo a filo singolo o a più fili: in base alla configurazione dell'impianto e della lunghezza del cavo, filo singolo e multiplo hanno i loro vantaggi e svantaggi.
  5. L'orientazione delle spine: connessione assicurata da un cavo dritto (il più utilizzato) o incrociato meno (meno diffuso, tende a sparire). 
Le prese RJ45, o prese per porta Ethernet, sono standardizzate in conformità alla norma CEI 64-8 e stanno progressivamente sostituendo le vecchie prese telefoniche a T.

Che categoria di cavi Ethernet RJ45 per che impianto


Quale categoria di cavi Ethernet RJ45 scegliere

Per darti una mano, nella miriade di tipi di cavi disponibili, vi sono 8 categorie che permettono di semplificare la scelta:

  • Categoria 5e: adatta alle reti personali (in particolare l'ADSL).
  • Categoria 6: è il minimo legale per le reti aziendali e inoltre permette l'utilizzo di Ethernet Gigabit.
  • Categoria 6a: più adatta alle reti professionali, questa categoria consente la modalità "full duplex" (emissione e ricezione di dati in simultanea).
  • Categorie 7 e 7a: dedicate alle altissime velocità, sono attualmente il tipo di cavi più performanti.
  • Categorie 8, 8.1 e 8.2: dedicate alle altissime velocità in ambito industriale e terziario.

Individuare la natura del segnale e la categoria del cavo RJ45


alt

Il cavo RJ45 va adattato in funzione del segnale da trasmettere e quindi della frequenza dei dati. Come indicato sopra, per aiutarti a scegliere, i cavi RJ45 sono suddivisi in categorie che corrispondono esattamente al tipo del segnale.

Cavo per rete ADSL, Internet Box, telefonia: categoria 5e

Velocità massima di 1 Gbit/s (Gigabit al secondo), larghezza di banda di 100 MHz (megahertz) e lunghezza massima di 100 m. Questa categoria corrisponde a una rete ADSL personale, un Internet Box o una rete telefonica (analogica o digitale).

Cavo per reti intranet e aziendali: categoria 6

Velocità massima di 10 Gbit/s, larghezza di banda di 250 MHz e lunghezza massima di 55 m. Utilizzata nelle imprese e nelle reti intranet, questa categoria è capace di trasmettere un flusso elevato (ma su una distanza breve e con una larghezza di banda limitata).

Cavo per reti intranet aziendali: categoria 6a

Velocità massima di 10 Gbit/s, larghezza di banda di 500 MHz, per una lunghezza massima di 100 m. Questa categoria è l'evoluzione della categoria 6, con una velocità analoga ma larghezza di banda e distanza maggiore, è perfetta per un intranet aziendale.

Cavo per tutti i segnali: categoria 7 e 7a

Velocità massima di 10 Gbit/s, larghezza di banda che va da 600 a 1000 MHz e una lunghezza massima variabile da 15 a 100 m. Comprende i cavi attualmente più performanti. Questa categoria può trasmettere qualsiasi tipo di segnale su una larghezza di banda molto ampia. I cavi di questo tipo sono un po' più costosi, ma svolgeranno il loro ruolo qualunque sia il segnale.

Cavo per rete internet aziendale fortemente sollecitata: categorie 8 - 8.1 - 8.2

Velocità massima di 40 Gbit/s, larghezza di banda di 2000 MHz e lunghezza massima di 30 m. Queste categorie sono dedicate alle altissime velocità in ambito industriale e terziario.

Che schermatura scegliere per un cavo RJ45 Ethernet


Che schermatura scegliere per un cavo RJ45 Ethernet

Un cavo RJ45 di qualsiasi categoria è composto da 8 conduttori, per cui si dice che il RJ45 è un "4 coppie". Il cavo RJ45 può subire delle interferenze che alterano e/o possono neutralizzare il segnale dei dati, quindi la sua schermatura va determinata in base a:

  1. il ruolo del cavo;
  2. la sua posizione;
  3. il tipo di segnale da trasmettere;
  4. la larghezza di banda.

Le schermature dei cavi RJ45

Per questo motivo vi sono diverse schermature contro i fenomeni magnetici o elettromagnetici esterni che possono limitare o disturbare l'informazione trasmessa.

Schermatura UTP o U/UTP

I conduttori delle diverse coppie sono intrecciati e non hanno alcuna schermatura.

Schermatura FTP o F/UTP 

I conduttori delle 4 coppie sono intrecciati insieme e circondati da un nastro d'alluminio. Questa schermatura è detta "leggera".

Schermatura STP o U/FTP 

Ognuna delle coppie di conduttori è circondata da un nastro d'alluminio. L'insieme delle coppie non è protetto; è una schermatura "a coppie".

Schermatura FFTP o F/FTP 

Equivalente a una schermatura STP, ma con in più una protezione globale mediante nastro d'alluminio.

Schermatura SFTP o SF/UTP 

Le coppie non sono protette individualmente, ma l'insieme dei conduttori è protetto da una treccia metallica raddoppiata da un nastro d'alluminio. Si parla di "doppia schermatura".

Schermatura SSTP o S/FTP 

Il massimo della protezione! Ogni coppia è intrecciata e protetta da un nastro d'alluminio, inoltre l'insieme dei conduttori è schermato da una treccia di rame stagnato sotto la guaina del cavo. La SSTP è una schermatura "pesante".

Che schermatura per che categoria di cavo RJ45

Ritrova qui sotto le schermature proposte sul mercato in funzione della categoria dei cavi RJ45.

Categoria di cavo RJ45 / Schermatura

Cat. 5e

Cat. 6

Cat. 6A

Cat. 7

Cat. 7a

UTP – U/UTP

X

X

X

FTP – F/UTP

X

X

X

STP – U/FTP

X

FFTP – F/FTP

X

SFTP – SF/UTP

X

X

SSTP – S/FTP

X

X

X

X

Che grado di schermatura del cavo Ethernet per che tipo di segnale

Ecco una tabella che raggruppa per grado i possibili utilizzi di un cavo RJ45

Tipo di segnale

Grado 1

UTP (U/UTP)

Grado 2

FTP (F/UTP)

Grado 3

SFTP (SF/UTP) o SSTP (S/FTP)

Telefono (analogico)

Ottimale

Ottimale

Ottimale

Telefono (digitale)

Ottimale

Ottimale

Ottimale

Internet tipo ADSL

Ottimale

Ottimale

Ottimale

Intranet 100 Mbits/s

Adatto

Ottimale

Ottimale

Video

Insufficiente

Adatto

Ottimale

Intranet Gigabit

Insufficiente

Adatto

Ottimale

Televisione (UHF / VHF)

Insufficiente

Insufficiente

Ottimale

Cavo RJ45: singolo o multifilare

Tipo di cavo Ethernet / Caratteristiche 

Cavo RJ45 a filo singolo

Cavo RJ45 a più fili

Caratteristiche 

Rigido, sopporta male le piegature o le torsioni

Più flessibile, più leggero, resistente alle piegature, ma meno robusto in senso assiale

Composizione dell'anima del filo

Un solo filo

Più fili 

Possibilità di installazione 

Trasporta il segnale su una distanza lunga

Trasporta il segnale su una distanza breve

Utilizzo

Collegare due periferiche molto distanti. Cablare le reti nelle pareti.

Collegare due periferiche vicine (box e computer, switch).

Prezzo 

€€€

€€

L'orientazione delle spine dei cavi RJ45


L'orientazione delle spine dei cavi RJ45

Quando si parla di spine del cavo connettore RJ45, vuol dire che utilizzi o utilizzerai un cavo connettore RJ45: un cavo connettore è un cavo dove sono montate spine maschio a entrambe le estremità. Un cavo collega due apparecchi tra loro e quindi non ha spine, ma si attacca direttamente.

Ecco i due tipi di cavi connettori RJ45:

  1. Il cavo RJ45 incrociato
  2. Il cavo RJ45 dritto

Il cavo RJ45 incrociato 

Il cavo RJ45 incrociato è sempre meno utilizzato e serve principalmente a collegare direttamente due ricevitori tra loro (ad esempio due postazioni PC) senza passare attraverso una rete.

Il cavo RJ45 dritto 

Il cavo RJ45 dritto è il più diffuso e più utilizzato. Serve a prolungare un segnale (tra una presa RJ45 a muro e un computer o un ricevitore), a collegare uno switch (la "presa multipla" in versione rete), a collegare un Internet Box, ecc.

Collegamento presa RJ45: come cablare con successo

Abbiamo selezionato per te un tutorial di montaggio per eseguire il collegamento di una presa RJ45.

Tutti i nostri cavi per telefono e internet

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento, 93 guide

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Elettrotecnico di formazione, ho iniziato lavorando nell’industria dove mi sono occupato di impianti e cablaggio. Quasi subito sono diventato responsabile della gestione degli operai addetti alla manutenzione. Dopo qualche anno, ho deciso di mettermi in proprio e ho avviato una piccola impresa come elettricista. Ho all’attivo diverse centinaia di cantieri realizzati e il lavoro ben fatto e la soddisfazione dei miei clienti sono le mie priorità. Da circa tre anni sto restaurando e ampliando uno chalet in Trentino, sfruttando la mia esperienza e le mie conoscenze tecniche. Terrazzamenti, interior design, coperture, impianti idraulici, elettricità, tutto… Con mia figlia e mia moglie abbiamo fatto quasi tutto da soli! La mia esperienza mi ha dato la possibilità di apprendere tanti tipi di lavori. Ed ora sono qui per rispondere ai vostri dubbi e per consigliarvi nella scelta degli strumenti giusti.

I prodotti collegati a questa guida