Come scegliere i mobili per l'officina

Come scegliere i mobili per l'officina

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Tavolo da officina, contenitore a scomparti, sgabello, sedia operativa, banco da lavoro, scaffalatura, portautensili: allestire bene l'officina consente di lavorare in sicurezza, ottimizzare il fai-da-te e ordinare gli utensili manuali, gli elettroutensili e i consumabili come viti, punte, dadi, guarnizioni, ecc.

Caratteristiche importanti

  • Tavolo da officina
  • Banco da lavoro
  • Scaffalatura
  • Portautensili
  • Stoccaggio
  • Sgabello da officina
Scopri i nostri mobili per l'officina!

La postazione di lavoro

Per garantire funzionalità, praticità e comfort ottimale, è essenziale organizzare bene l'allestimento della propria officina.

Il tavolo da officina


alt

Scegli un tavolo da officina che sia robusto ed ergonomico. I tavoli da officina sono in genere realizzati con materiali impermeabili, inossidabili e antiurto. Puoi scegliere un modello con base metallica e piano di lavoro dello stesso materiale oppure in legno trattato. Prima di decidere, verifica il carico massimo consentito.

Il banco da lavoro


alt

Per poter lavorare agevolmente con gli elettroutensili portatili quali trapano, smerigliatrice, ecc., è indispensabile completare la postazione di lavoro con un banco da lavoro. Questo elemento, modulabile e regolabile in altezza, può essere integrato con una morsa, ripiani di supporto e contenitori a scomparti.

Lo sgabello da officina


alt

Per la scelta del tuo sgabello da officina dovrai considerare diversi aspetti:

  • la seduta: con o senza schienale;
  • il materiale: legno, vinile, tessuto acrilico o poliuretano;
  • la base: con piedini antiscivolo o ruote;
  • il tipo: sgabello, sedia operativa, sedia alta, sgabello reggimpiedi.

Gli armadietti


alt

Per un'organizzazione ottimale, sono disponibili diverse tipologie di mobili da officina:

  • armadi da officina: in genere si chiudono a chiave e sono composti da una serie di scomparti e cassetti di stoccaggio;
  • contenitori di stoccaggio: fissi o con ruote tipo carrelli da officina, sono facili da installare sotto ai tavoli e ai banchi da lavoro;
  • pannelli porta-attrezzi: per l'organizzazione di chiavi e utensili da lavoro;
  • scaffali porta contenitori per ordinare e classificare in modo semplice;
  • baule di stoccaggio in metallo per riporvi materiali voluminosi;
  • cassettiera porta utensili, tipo mobiletto basso, ma per l'officina;
  • armadietto guardaroba: in metallo con possibilità di chiusura a lucchetto, per uno, due o tre utenti;
  • portautensili: a rastrelliera o con gancio per appendere gli utensili, consentono di ottimizzare lo spazio e di mantenere libero il pavimento.

L'arredo di un'officina deve rispecchiare le esigenze dell'utente. In base alle attività che vi si svolgono, l'officina può essere dotata di attrezzature e utensili specifici come:

Scopri il catalogo ManoMano
Lente d'ingrandimento da officina

Scopri i nostri mobili per l'officina!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida