Come scegliere i tubi corrugati

Come scegliere i tubi corrugati

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico

Guida scritta da:

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico

61 guide

In un impianto a norma, fili e cavi devono essere contenuti in tubi di protezione. Per realizzare un impianto sottotraccia, i tubi di protezione flessibili, chiamati corrugati, il più delle volte precablati, sono molto utili.

Caratteristiche importanti

  • Lunghezza
  • Sezione
  • Corrugati precablati
Scopri i nostri tubi corrugati!

Tubi corrugati: utilizzo e tipologia


alt

Le norme impongono che i fili e cavi elettrici degli impianti sottotraccia siano inseriti all'interno di tubi protettivi per evitarne il danneggiamento a causa delle condizioni ambientali e delle sollecitazioni meccaniche. I tubi protettivi per impianti sottotraccia, in materiale plastico o metallico, si distinguono principalmente in tubi rigidi e tubi flessibili. Tra i tubi di protezione flessibili, i corrugati sono senz'altro i più apprezzati perché si incurvano adattandosi agli angoli e resistendo a numerose flessioni: rendono in questo modo più facile ed agevole la posa dei cavi elettrici. Possono essere grigi, neri o colorati.

corrugati vengono venduti in rotoli di diverse lunghezze, da 5 m fino a 100 m.

Per quanto riguarda le dimensioni interne, i tubi protettivi devono avere un diametro che permette di tirare i cavi dopo la messa in opera. In particolare, negli impianti domestici, la norma CEI 64-8 prescrive che i cavi devono essere sfilabili (tranne nel caso di elementi prefabbricati o tubi precablati). A tal fine, il diametro interno dei tubi protettivi di forma circolare deve essere almeno pari a 1,5 volte il diametro del cerchio circoscritto al fascio di cavi che essi sono destinati a contenere, con un minimo di 16 mm.

Resistenza

La resistenza di un corrugato è misurata dalla forza da esercitare per schiacciarlo, espressa in Newton (N). Analogamente, la resistenza all'impatto si misura con la quantità di energia oltre la quale un impatto è dannoso. Si esprime in Joule. Senza entrare nei dettagli dei protocolli sui test di conformità alle varie norme, basta sapere che un corrugato conforme alle norme CEI e alle norme europee EN e CE è sufficientemente solido per l'uso a cui è destinato. Secondo la norma CEI 64-8, in funzione della resistenza meccanica si potrà scegliere un tubo più o meno leggero, a seconda dell'utilizzo. I corrugati cosiddetti autorinvenenti sono particolarmente adatti alla posa sotto pavimentazione perché se sottoposti a un carico di schiacciamento, si deformano ma possono riprendere la forma originale una volta tolto il carico.

I prodotti con l'etichetta LSZH (Low Smoke and Zero Halogen) emettono meno gas tossici in caso di combustione e sono più ecologici. Un corrugato autoestinguente non propaga gli incendi ed è obbligatorio nei vuoti tecnici, ma non se è inglobato in un materiale ignifugo.

Corrugati precablati

La posa dei tubi protettivi è un compito noioso e rappresenta solo la metà del lavoro. I fili devono poi essere tirati tramite il tirafili, spesso incluso nei corrugati, o una sonda passacavi in nylon, più comoda da usare. Nonostante l'impiego di lubrificante, l'attrito dei fili sul corrugato rende questo lavoro piuttosto impegnativo. Le cose si complicano ulteriormente se il corrugato ha molte curve, è lungo o i fili sono numerosi. Può essere necessario farsi aiutare da qualcuno che spinga e guidi i fili elettrici da un lato mentre l'altro tira. Nel peggiore dei casi il filo può spezzarsi o la guaina isolantepuò danneggiarsi e bisogna ricominciare da capo.

Un corrugato precablato, per un modico costo aggiuntivo, contiene già i fili che ti occorrono. Per realizzare una linea per illuminazione, opta per un corrugato da 16 mm che contiene 3 fili di 1,5 mm² di sezione. Per la linea delle prese, un corrugato da 20 mm contiene 3 fili di 2.5 mm² di sezione e fa perfettamente il suo lavoro. I cavi a bassissima tensione, TV, internet o telefono non sono da meno. Avrai tuttavia delle difficoltà a trovare delle configurazioni insolite, come un mix di fili di diverse sezioni o con più di 5 conduttori.

Accessori


alt

È vietato collegare due corrugati tramite un adesivo perché la tenuta non è perfetta e, quando si tirano i fili, c'è il rischio di rotture. Utilizza piuttosto dei manicotti di diametro adatto.

In cantina, nei controsoffitti o nei vuoti tecnici, il corrugato deve essere fissato su supporti mediante elementi di fissaggio da inserire in fori (se il supporto è pieno e non friabile) o da avvitare.

Fascette e collari sono molto pratici perché permettono di tenere il corrugato al suo posto.

Un tappo impedisce l'ingresso di corpi estranei nel tubo. Immagina se un pezzo di intonaco finisse nel corrugato... una tragedia!

Scopri il catalogo ManoMano
Fili elettrici

Scegliere il giusto diametro


undefined

Nel caso di corrugati precablati, il diametro giusto viene scelto dal fabbricante in base al numero di fili. Quando si tirano i fili nei condotti, il diametro interno deve essere sufficiente, soprattutto dopo l'installazione. È preferibile utilizzare al massimo un terzo del diametro del corrugato. Questo non solo rende più facile tirare i fili, ma lascia anche spazio per eventuali future necessità.

La norma CEI 64-102/2 descrive un metodo per calcolare il diametro del corrugato in riferimento alla tipologia e sezione dei fili o cavi che deve contenere. Puoi calcolare lo spazio interno utile del corrugato con il metodo descritto in seguito.

Calcolo del diametro del corrugato

  • Ipotizza la quantità di cavi da inserire nel tubo (fascio di cavi).
  • Rileva il diametro di ogni cavo in base alla sua sezione, misurandolo o facendo riferimento alla scheda tecnica del cavo. La tabella 1 riporta il diametro dei cavi più utilizzati.
  • Determina il diametro medio dei cavi che formano il fascio.
  • A seconda del numero dei cavi che costituiscono il fascio, la tabella 2 riporta il diametro del cerchio che circoscrive il fascio di cavi.
  • Moltiplica questo valore per 1,5.
  • Infine, la tabella 3 di corrispondenza tra il diametro interno utile del corrugato e il suo diametro nominale ti permetterà di individuare il diametro di cui hai bisogno.

Tabella 1: diametro dei cavi maggiormente utilizzati


undefined

Tabella 2: diametro dei cerchi che circoscrivono il fascio di cavi


undefined

Tabella 3: gamma dei tubi corrugati dei principali diametri


undefined

Ulteriori consigli

Nel capitolo in cui tratta degli impianti elettrici nell'edilizia residenziale, la norma CEI 64-100/2 consiglia l’utilizzo di tubi corrugati di colore differenziato come indicato in tabella. La colorazione non deve però essere ottenuta con vernice o con altri mezzi superficiali.

Tipo di rete
Colore
Distribuzione energia elettrica e domotica
Nero
Telefonico, ricezione segnale TV, trasmissione dati
Verde
Videocitofonico e audio/video HiFi
Blu
Sicurezza (antintrusione, antifurto e allarmi tecnici)
Marrone

Il giallo, il rosso e l'arancione sono riservati ai tubi propaganti fiamma (quindi non autoestinguentisi). L'impiego di tubi di diverso colore nella posa sottotraccia è molto utile per meglio distinguere il tipo di impianto. Considera che cavi di impianti diversi dentro lo stesso corrugato potrebbe limitare il funzionamento di alcuni apparecchi a causa del segnale disturbato.

E ricorda: è sempre meglio mettere qualche corrugato vuoto in più, lo spazio per i cavi non è mai abbastanza!

Scopri i nostri tubi corrugati!

Guida scritta da:

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico, 61 guide

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico

Interessato fin da bambino ai lavori manuali e alla tecnologia e da sempre affascinato dal bricolage e dalla lavorazione del legno, ho colto l'occasione dell'acquisto della nuova casa per dedicarmi a questa mia passione. Decorazione (ovviamente con l'aiuto di mia moglie), creazione di mobili su misura per la stanza di mio figlio ma anche impianto elettrico e idraulico... insomma, mi sono dato da fare! Per mancanza di spazio, non ho un laboratorio fisso e alcuni degli utensili che sognavo non sono ancora entrati a far parte della mia collezione. Conosco molto del mondo del fai-da-te e per questo spero di poterti guidare nella scelta dei tuoi prodotti.

I prodotti collegati a questa guida