Come scegliere l‘abrasivo per la levigatrice ?

Come scegliere l‘abrasivo per la levigatrice ?

Paola, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Paola, Tuttofare autodidatta

101 guide

Volete levigare una superficie dipinta o un parquet in legno massello? Levigatrice alla mano e occhiali di protezione indossati e il gioco è quasi fatto: bisogna solo scegliere l’abrasivo giusto!

Scegli il tuo abrasivo

Cosa bisogna scegliere: abrasivo di carta o di stoffa? Quale supporto scegliere?

-          L’abrasivo su supporto in tela è più resistente e supporta sia le torsioni sia un uso prolungato.

-          Più robusto, l’abrasivo al corindone non si schiaccia

-          I corindoni sintentici, sono raccomandati per una levigatura intensiva

Quale rugosità / grana scegliere?


La grammatura dell’abrasivo viene scelta a seconda del materiale che bisogna levigare. Ecco qui una guida rapida delle intensità abrasive classificate per la quantità di grani per cm2.

• Fine, perfetta per rifinire: da 100 a 400 (per superfici sensibili)

• Media, per il decapaggio: 80-100 (per pittura, vernici)

• Grande, per la sgrossatura: 60-16 (legno grezzo)

Consiglio: maggiore è la densità del grano, più il lavoro è accurato. Non cercate di utilizzare l’abrasivo a grani grandi per fare lo scrub sul vostro corpo!

Come scegliere l'abrasivo in relazione al modello della propria levigatrice?


Assicuratevi che il tipo di carta abrasiva sia adattabile al vostro dispositivo, perché ne esistono diverse forme:

-          A disco o triangolare con un “effetto tessuto”, per una migliore aderenza. Alcuni dischi abrasivi sono perforati.

-          A nastro, è l’unico abrasivo per la levigatrice a nastro

-          Il rullo di carta abrasiva è per le levigatrici vibranti per legno, il rullo in stoffa è perfetto per la smergliatura del metallo.

Non comprare gli abrasivi ad occhi chiusi! Le dimensioni e il numero dei fori (se ci sono) sono essenziali per fare la scelta giusta!

Ora tocca a voi: accendete la levigatrice e buon lavoro!

Scegli il tuo abrasivo

Guida scritta da:

Paola, Tuttofare autodidatta, 101 guide

Paola, Tuttofare autodidatta

Di professione sono addestratrice di cani ma nel fine settimana mi piace dedicarmi alla mia attività preferita, il bricolage, e in particolare la trasformazione di vecchi mobili. Sono bravissima a rinnovare un vecchio tavolo o una vecchia cassettiera. Con un papà tuttofare, sono cresciuta al suon di martello e trapano e so utilizzare la maggior parte degli attrezzi. Ho appreso le basi del fai da te per passione. L'arte del riuso è un vero e proprio modo di vivere e mi ha insegnato come dare una seconda vita a tutte le cose. Adoro trasmettere le mie conoscenze anche agli amici “a due zampe”. Convinta che ogni persona può reinventare la propria casa attraverso piccoli cambiamenti, sono sempre alla ricerca di nuove idee da mettere in pratica e disponibile a dare consigli in ambito decorativo!

I prodotti collegati a questa guida