Come scegliere l'arredamento da giardino

Come scegliere l'arredamento da giardino

Jennifer, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Jennifer, Tuttofare autodidatta

16 guide

Arredi e set da giardino esistono in materiali molto diversi: l’eleganza di un tavolo in ferro battuto, la leggerezza delle sedie in alluminio, la finezza di un carrello portavivande in teak o il design di una poltrona in resina intrecciata. L’arredamento da giardino ti accompagna nei tuoi momenti di relax e di sole!

Caratteristiche importanti

  • Materiale
  • Peso
  • Resistenza
  • Stile
Scopri i nostri mobili da giardino!

Arredo da giardino: composizione e accessori


undefined

Niente panico! Per scegliere i tuoi mobili da giardino, devi solo fare un bel respiro profondo, munirti di occhiali da sole per calarti nella parte e navigare tra le pagine del nostro sito! Per scegliere bene, dovrai innanzitutto determinare di cosa hai bisogno e quanto spazio hai a disposizione. Poi dovrai decidere uno stile e cercare di combinare i diversi elementi per creare un insieme armonioso.

  • Vuoi abbronzarti per l’estate? Ricorri senza alcuna esitazione ai lettini prendisole e alle sedie a sdraio!
  • Preferisci piuttosto invitare degli amici? Troverai salotti da giardino per ogni gusto.
  • Il tuo balcone è piccolo? Esistono dei mini tavoli e anche dei mini ombrelloni.
  • Ti piace sederti sul morbido? I cuscini per sedie e gli altri accessori renderanno confortevole qualsiasi sedia.
  • Sei un romantico e ami l'atmosfera di un giardino all'inglese? La panchina, in legno, ferro battuto o acciaio, troverà sicuramente un bel posto nel tuo giardino.
  • Vuoi rilassarti? Poltrona con poggiapiedi e il relax è assicurato.
  • Sei solito bighellonare fino alla siesta? Il divano da giardino o l’amaca sono i tuoi migliori amici.
  • Vuoi organizzare un barbecue in tutta comodità? Il carrello portavivande potrà esserti molto utile nelle serate barbecue.
  • Vuoi fare una scampagnata o organizzare un picnic tra amici? Fai spazio al tavolo da picnic e alle sedie pieghevoli.
  • I tuoi mobili da giardino rimangono fuori durante l’inverno? Non è un problema, esistono delle fodere per assicurarne la protezione e, quindi, la longevità.

La scelta dei materiali determina tre aspetti decisivi:

  • il budget, tra mobili in resina a buon mercato e mobili in legno itauba, c'è una notevole differenza di prezzo;
  • manutenzione e rinnovo, il legno e il metallo possono essere facilmente rimessi a nuovo ma non la resina;
  • longevità, dipende dalle proprietà intrinseche del materiale e dalla manutenzione; è un presupposto per la rinnovabilità.

Altri criteri, secondari ma non meno importanti, sono da considerare nella scelta:

  • il peso, per la resistenza al vento e la maneggevolezza;
  • le dimensioni, per la conservazione in un capanno da giardino;
  • l'assortimento della collezione, la gamma di mobili presentati e disponibili nella stessa serie.
Scopri il catalogo ManoMano
Fodere

Dal tavolo al carrello: un ventaglio di possibilità

Il tavolo da giardino


undefined

Non importa quanto spazio hai a disposizione, ci sono talmente tanti modelli di tavoli da giardino che potrai trovare sicuramente la forma e la dimensione che fa per te: quadrato, rettangolare, rotondo, fisso o allungabile, dal mini tavolo al tavolo per la grande famiglia. Naturalmente da dimensionare in base al numero di ospiti.

La sedia da giardino


undefined

Immancabili, da abbinare al tavolo e al numero di ospiti, le sedie da giardino sono disponibili in una grande varietà di stili, forme colori e materiali. Pieghevoli o impilabili, con braccioli o senza, a te la scelta!

I set da giardino


undefined

Da 4 a 12 posti, un set da giardino composto da tavolo e sedie o poltroncine è indispensabile per pranzi e cene all'aperto con gli amici. Grande varietà di combinazioni possibili, da scegliere soprattutto in base al numero di ospiti.

Sedie a sdraio, chaise longue e lettini prendisole


undefined

Questi complementi d'arredo da giardino permettono di prendere dei veri e propri bagni di sole. Le sedie a sdraio offrono una posizione semi-distesa, mentre chaise longue e lettini sono completamente reclinabili. Il lettino in più, per la sua posizione completamente distesa, permette di prendere anche il sole sulla schiena.

Gli ombrelloni


undefined

Che sia di piccole dimensioni o di dimensioni normali, tondo, quadrato o poligonale, ombrellone con palo decentrato o modello classico, bianco o colorato, un ombrellone è essenziale per godere appieno e in sicurezza dello spazio esterno.

Cuscini per sedie e lettini


undefined

I cuscini sono necessari per offrire maggior comfort, soprattutto per sedie e poltroncine in resina o in metallo. Indispensabili per stare comodi sul lettino prendisole, sono anche superbi elementi decorativi.

Le panchine


undefined

Che sia in legno, ferro battuto o acciaio, la panchina è un complemento d'arredo bello e decorativo, simbolo di autenticità e semplicità. Cosa c'è di più romantico che conversare su una panchina in un giardino in stile inglese?

Pouf e poggiapiedi


undefined

Oltre ai lettini e alle sdraio, è possibile realizzare una gradevole zona relax arredandola con poltrone, poggiapiedi e pouf.

Divani da giardino


undefined

Tra gli elementi preferiti tra tutti i mobili da esterno; i divani da giardino sono confortevoli e dedicati a lunghi momenti di relax e di ozio.

Tavoli da picnic e sedie pieghevoli


undefined

Se hai bisogno di aggiungere spazio per gli ospiti inattesi o vuoi organizzare una scampagnata, i tavoli da picnic e le sedie pieghevoli sono la soluzione ideale.

Carrelli da giardino


undefined

Indispensabili accanto a un set di mobili da giardino, i carrelli sono altrettanto utili accanto a un barbecue, a una piastra di cottura o a un tavolo. Con doppio o triplo vassoio, se ne apprezzano la mobilità e la praticità.

Scopri il catalogo ManoMano
Carrelli da giardino

Le caratteristiche principali dei materiali

La scelta del materiale tiene conto fondamentalmente di tre aspetti.

  • Estetica: naturalmente è soprattutto una questione di gusto!
  • Proprietà intrinseche del materiale: per la scelta del materiale è essenziale tenere conto degli elementi naturali e climatici.
  • Budget: la gamma dei prezzi è molto varia, troverai sicuramente ciò che ti occorre adatto al tuo budget.

Mobili da giardino in legno

Il tipo di essenza determina la qualità del legno. Un'essenza è classificata da 1 a 5 in base alle sue proprietà e in particolare alla resistenza.

Il teak


undefined

Il teak è un legno esotico duro di classe 4, imputrescibile, resistente all'umidità, ai funghi e alle termiti. Sopporta molto bene le escursioni termiche. Il teak è molto pesante perché denso e richiede trattamenti di manutenzione con olio per legno esotico.

L'itauba


undefined

L'itauba è un legno di classe 5 con una bella finitura. Ha un aspetto oleoso, da giallo-marrone a marrone scuro e proviene dall'America Latina. È resistente ai funghi, agli insetti, non è impregnabile e non galleggia. Raccomandato per gli ambienti marini, la manutenzione è a base di olio.

L'eucalipto


undefined

L'eucalipto è di colore rosso-marrone, classe 2 e offre una resistenza da media a durevole ai funghi e agli insetti. Meno resistente del teak o dell'itauba, proviene per lo più dal Sud America.

Il pino


undefined

Il pino è più leggero come peso ed ha un colore piuttosto chiaro. È impregnato per offrire una migliore protezione contro gli agenti atmosferici e i parassiti. Legno europeo, il suo impatto ecologico è minore per via della sua vicinanza. Se trattato è di classe 4.

L'acacia


undefined

L'acacia è un legno resistente di classe 4. Imputrescibile e con una tonalità piuttosto chiare. Dal 20 al 40% meno caro dei legni esotici, è moderatamente pesante.

Il rattan


undefined

Il rattan è una liana che appartiene alla famiglia delle palme. Proveniente dall'Asia, è iper resistente, flessibile e imputrescibile.Molto leggero, il rattan può anche essere tinto.

Il legno e l'ambiente

Privilegia il legno con il marchio FSC o PEFC, che garantire che il materiale proviene da foreste gestite in modo razionale e controllato.

Mobili da giardino in metallo

Le strutture in acciaio sono trattate per resistere alla corrosione. Hanno il difetto di accumulare calore e possono quindi scottare nelle giornate calde e soleggiate.

L'alluminio


undefined

L'alluminio combinato con il textilene (tessuto di poliestere rivestito di PVC) è un materiale molto leggero e per questo non è adatto alle zone esposte alle raffiche di vento. D'altra parte, resiste bene alle intemperie perché il prodotto della sua ossidazione, l'allumina, non altera le sue proprietà intrinseche. Design moderno e raffinato.

L'acciaio con trattamento epossidico


undefined

L'acciaio epossidico è un acciaio rivestito con uno strato di resina che ne garantisce la protezione. Soluzione più economica ma più pesante rispetto all'alluminio, il suo principale svantaggio è che, una volta graffiato, la ruggine ne altera la qualità. Numerose forme e colori.

L'acciaio con trattamento epossidico per cataforesi


undefined

Offre una protezione migliore rispetto all'acciaio con trattamento epossidico; un trattamento per cataforesi è un processo di verniciatura ad immersione prima dell'applicazione di resine epossidiche. Simile all'acciaio con trattamento epossidico per le forme moderne e le infinite varianti di colore.

Il ferro battuto


undefined

Pesante per definizione, il ferro battuto è trattato contro la ruggineed è spesso abbinato al vetro quando si tratta di tavoli da giardino. Preferito nelle zone ventose, il ferro battuto richiama uno stile retrò e romantico o addirittura inglese.

Mobili da giardino in resina

La resina intrecciata


undefined

Le resine intrecciate sono molto resistenti a tutti i tipi di agenti atmosferici, a condizione che siano di buona qualità. Le resine di qualità basse tendono ad indebolirsi e ad opacizzarsi nel tempo.

Resina stampata


undefined

Le resine stampate sono simili nell'aspetto alle resine intrecciate, salvo che sono stampate. Non si tratta dunque di intrecci ma di imitazione di intrecci.

Il textilene


undefined

Il textilene è il tessuto sintetico con cui sono realizzati la stragrande maggioranza delle sedute e degli schienali dei mobili da giardino, sedie a sdraio e poltrone. È un materiale particolarmente comodo e traspirante che resiste bene alle intemperie e ai raggi UV.

Rinnovare la resina

La resina intrecciata rimane intatta solo per 5-10 anni e purtroppo non esiste una soluzione per riparare un elemento danneggiato. Ridipingere i mobili in resina produce un risultato scadente. Il modo migliore per conservarli e migliorarne la longevità è quello di utilizzare per la manutenzione prodotti dedicati o anche di coprirli se non utilizzati.

Scopri il catalogo ManoMano
title

Pulizia e manutenzione dei mobili da giardino


undefined

La manutenzione dei mobili da giardino è essenziale. Infatti, a seconda del materiale e della cura, i mobili da giardino possono accompagnarti per un periodo che va da 5 a 20 anni e più.

Tutti i materiali possono essere facilmente lavati con un po' di acqua e sapone. Tuttavia, non utilizzare spugne e spazzole abrasive per evitare di danneggiare gli strati protettivi.

Per il legno, la protezione è necessaria e se il tuo salotto da giardino è in legno esotico, l’applicazione di un po’ d’olio una o due volte all’anno permette di preservarne il colore e di rafforzarne la protezione.

Per i tuoi mobili da giardino in alluminio e in acciaio, esiste tutta una serie di prodotti complementari per rafforzarne l’azione anticorrosiva o per ravvivare la lucentezza del materiale.

Per quanto riguarda la resina, fai attenzione, non è molto resistente a e deve essere asciugata in fretta dopo la pulizia. Non utilizzare la candeggina, ma del detersivo per piatti o del detergente per plastica che la farà brillare.

Per quanto riguarda la resina, fai attenzione, è sufficiente un semplice detergente non aggressivo (acqua saponata), i dopo la pulizia è preferibile farla asciugare rapidamente. Non usare candeggina, ma un detersivo per i piatti o un detergente per la plastica che la farà brillare.

Scopri il catalogo ManoMano
Salotti da giardino

Proteggere i mobili da giardino in inverno


undefined

Una volta che l’estate cede il passo all’autunno e l’inverno incombe, il tuo salotto da giardino entra in letargo e dovrà essere riposto. Tieni conto di questo aspetto prima di scegliere!

Se hai un garage o un capanno degli attrezzi dove poter mettere i tuoi mobili, non ci sono problemi. Tuttavia, potresti preferire dei modelli pieghevoli o smontabili per guadagnare spazio.

Per quanto riguarda la facilità di stoccaggio, il peso è un fattore determinante. Se ti preoccupa dover spostare oggetti troppo pesanti, opta per la leggerezza. L'alluminio e la resina sono i materiali più leggeri, il legno esotico e il ferro battuto i più pesanti.

Qualunque sia il materiale, per proteggere i tuoi mobili da giardino:

  • coprili con una protezione invernale;
  • proteggili da urti e graffi se li riponi impilati;
  • sollevali da terra;
  • puliscili e provvedi alla loro manutenzione prima di immagazzinarli.

Scopri il catalogo ManoMano
Teli di protezione invernale
Scopri i nostri mobili da giardino!

Guida scritta da:

Jennifer, Tuttofare autodidatta, 16 guide

Jennifer, Tuttofare autodidatta

Non ho ricevuto nessuna formazione particolare, ho imparato sul campo quando si è presentata l’occasione. E che soddisfazione poter realizzare da sola i piccoli lavori di casa! Quando ho traslocato, c'era tutto da rifare: dal pavimento al soffitto, dalla cucina al bagno. E così ho imparato a fare tutto e in maniera sempre più professionale. Ora i miei amici mi chiamano quando bisogna tirarsi su le maniche. E si sa, quando si viene coinvolti in qualcosa di bello non si riesce più a smettere. È questa passione che ci fa affrontare le sfide: un’idea in mente e la creazione prende il via con pochi attrezzi. Ma quando si ha una passione la cosa più bella è poterla condividere con gli altri, quindi sarò molto felice se i miei consigli potranno esserti utili!

I prodotti collegati a questa guida