Come scegliere l'attrezzatura per dipingere

Come scegliere l'attrezzatura per dipingere

Haja, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Haja, Tuttofare autodidatta

21 guide

Vuoi dipingere le pareti ed i mobili in legno ma non sai di quali utensili hai bisogno? Il lavoro di verniciatura non si limita a pennello e solvente! Nastro per mascheratura, telo di protezione, raschietto: con questa guida non rischierai di confondere i pennelli! Ecco una panoramica sull’attrezzatura da pittore.

Caratteristiche importanti

  • Solvente e diluente
  • Rullo, pennello e plafoncino
  • Raschietto e spatola
  • Vaschetta e miscelatore
  • Teli di protezione
Scopri i nostri utensili per dipingere!

Gli attrezzi necessari per dipingere


null

I rulli, i pennelli e le pistole a spruzzo sono i principali attrezzi che puoi utilizzare per dipingere. Rulli e pennelli si scelgono in base al supporto, al tipo di vernice e alla finitura desiderata. La pistola a spruzzo, molto pratica, è adatta a numerosi tipi di vernice ma rimane difficilmente gestibile per chi è alle prime armi. I raschietti saranno utili per la preparazione e per le rifiniture, le vaschette sono essenziali e le aste telescopiche ti eviteranno l’uso di una scaletta!

Per quanto riguarda le spatole per lo stucco, sono indispensabili per preparare bene le pareti con qualche crepa!

Scopri il catalogo ManoMano
Spatole per lo stucco

Quando utilizzare un rullo e quando un pennello

Rullo

Un rullo è utile per dipingere grandi superfici come muri, soffitti ecc. in modo uniforme. È formato da un tubolare chiamato manicotto o ricambio del rullo, dal manico e dall'impugnatura.

Manicotto


undefined

È la parte cilindrica che serve a stendere la vernice e che determina la qualità di un rullo. Può essere sia in fibra sintetica, sia in fibre naturali o miste. Se utilizzi una pittura ad acqua sono più indicate le fibre sintetiche perché la pittura vi aderisce meglio. Per una vernice ad olio procurati un manicotto in fibre naturali o miste. Per quanto riguarda il pelo, i rulli a pelo lungo sono più adatti ai supporti ruvidi, mentre quelli a pelo corto sono indicate per supporti lisci. Puoi trovare dei manicotti speciali per ogni uso come quelli adatti alle facciate, quelli speciali per intonaco o quelli per il trattamento del legno… Ma scegli quelli antigoccia per i soffitti!

Manico


undefined

Il manico si sceglie in base alle dimensioni del manicotto. Un manico senza vite (a clip) ne agevola il montaggio.

Impugnatura


undefined

L'impugnatura può essere in legno o in plastica e deve essere ergonomica.

Alcuni rulli non possono essere smontati e perciò sono poco interessanti perché dovresti cambiare tutto in caso di usura del manicotto! Sono da escludere a meno che tu non cerchi il monouso!

Pennello

Il pennello è indicato per superfici ridotte come cornici, battiscopa, mobili ecc. e per i bordi di grandi superfici. Esistono molte varietà di pennelli e la scelta dipende dalla superficie e dal supporto da dipingere:

Pennello rettangolare o piatto


undefined

Il pennello rettangolare o piatto può contenere una grande quantità di vernice per ogni passata. Per le superfici esigue, uno di piccole dimensioni è l'ideale!

Pennello tondo


undefined

Chiamato anche pennello strozzato, può essere utilizzato per dipingere aree specifiche come gli angoli, le finestre, le modanature ecc.

Pennello a tampone


undefined

Un pennello a tampone per creare svariati effetti. Si presta essenzialmente per piccole superfici o per lo stencil.

Pennello per finitura


undefined

Un pennello per finiture da risultati impeccabili grazie alle sue setole sottili, ma è necessario che siano di buona qualità perché non c’è niente di più sgradevole che vedere le setole attaccate al supporto appena verniciato.

Per qualità, elasticità e durata le setole naturali superano quelle sintetiche che tuttavia sono migliori nel caso di pitture acriliche. In quanto al manico, di legno o di plastica, un manico lungo è in genere più comodo da usare!

Scopri il catalogo ManoMano
Pennello

Per quali lavori è preferibile la pistola per verniciare


null

Una pistola a spruzzo entra in azione quando si vuole guadagnare tempo (purché si sappia come maneggiarla!). La pistola ad aria compressa riesce a coprire rapidamente grandi superfici ma può anche essere utile per piccoli oggetti. Fai attenzione agli schizzi!

Scopri il catalogo ManoMano
Pistola a spruzzo

Come proteggere il pavimento e i mobili


null

Per evitare di sporcare tutta la stanza di pittura, metti sempre una protezione come un telone, o un altro accessorio di protezione prima di iniziare. Fra i tanti articoli esistenti, orientati verso quelli di dimensioni adatte a coprire una superficie più o meno grande, resistenti – specie se si tratta del pavimento – e impermeabili.

Per le zone più delicate e per proteggere quelle superfici che non devono essere dipinte il nastro  per mascheratura è il tuo migliore alleato! Si presenta come un nastro adesivo (salvo che è meno appiccicoso ed è di carta) adatto a proteggere i battiscopa e tutto ciò che non deve cambiare colore!

Scopri il catalogo ManoMano
Nastro per mascheratura

Quale secchio e quale schermo per rullo scegliere?

Per lavorare in modo professionale la vaschetta e una spatola o schermo per verniciare si aggiungono agli attrezzi già elencati.

Vaschetta per pittura


undefined

Per dipingere sono necessari una vaschetta o un secchio. Ti permetteranno di distribuire bene la pittura sul rullo ed evitare la formazione di gocce passandolo sulla parte striata. Perciò, prendi sempre una vaschetta più grande del rullo e calcola la sua capacità secondo la superficie da dipingere.

Se devi utilizzare una scaletta, scegli una vaschetta provvista di piedini che ne facilitano il posizionamento sul ripiano della scala stessa. Una griglia per rullo da abbinare alla vaschetta è utile per togliere l’eccesso di vernice sul manicotto del rullo.

Spatola o schermo per verniciare


undefined

Una schermo per verniciare viene utilizzato come mascheratura per creare una linea ben definita proteggendo il perimetro dell’area da dipingere – vetro, carta da parati, piastrelle ecc. Lo acquisti secondo la superficie da proteggere: più è grande, più la superficie sarà grande. Gli schermi per verniciare con angoli (45° e 90°) raggiungono facilmente anche le zone più difficoltose.

Scopri il catalogo ManoMano
Secchio e schermo per pittura

I vantaggi del kit per la pittura


null

L'acquisto di un kit per la pittura è sempre vantaggioso perché include gli attrezzi indispensabili per il pittore. Le offerte variano a seconda delle necessità. Se devi acquistare tutto è meglio che tu ti munisca di un kit che contenga già gli attrezzi indispensabili al giusto prezzo: pennelli di misure diverse, rulli, una spatola ed una vaschetta per la pittura.

Se cerchi un complemento agli attrezzi che già possiedi, alcuni kit offrono soltanto la combinazione di qualche attrezzo (in genere almeno 2). Questo tipo di kit conviene in particolare per uso saltuario, perciò è meglio scegliere gli attrezzi uno per uno!

Scopri il catalogo ManoMano
Kit per la pittura

Quando utilizzare un’asta


null

Un’asta per pittura è un’alternativa alla scaletta quando dipingi in altezza. Ed è anche molto pratica! Procurati un’asta con un manico telescopico regolabile che si adatti alla lunghezza desiderata, preferendo quelle dotate di un sistema orientabile che rende più facile l’accesso alle travi e alle cornici!

Scopri il catalogo ManoMano
Asta per pittura

Quando utilizzare una cabina per verniciatura


null

Una cabina per verniciatura è consigliata soprattutto quando si vuole ottenere un risultato perfetto! Da un lato, permette di applicare pitture, vernici ecc. secondo le regole di sicurezza e di igiene, per evitare qualsiasi rischio di esposizione ai COV; dall’altro aspirando la nube di particelle indesiderate, permette di verniciare senza polveri.

In pratica, le cabine di verniciatura vengono utilizzate più spesso con gli aerografi e, come puoi ben capire, non esiste una cabina per il tuo salotto!

Scopri il catalogo ManoMano
Cabina per verniciatura

Come scegliere un buon detergente per i pennelli


null

Dopo ogni attività di pittura, gli attrezzi devono essere trattati bene, soprattutto quando si utilizza una pittura ad olio. Al momento dell’acquisto, tieni presente che un buon detergente deve pulire i rulli e i pennelli accuratamente pur mantenendo le loro proprietà intrinseche: elasticità delle setole, morbidezza e flessibilità dei plafoncini. Se le setole sul pennello o sul rullo sono troppo secche o pulite male, è necessaria una sostanza che rimetta a nuovo il pennello e il rullo.

Pittura e verniciatura sono lavori che richiedono l'uso di solventi per diluire le vernici ad olio. L’acquaragia è la più comune. Per rimuovere ogni traccia di colla o di vernice si utilizza l’acetone. Però, fai attenzione al supporto sul quale intendi utilizzarlo e anche al contenitore. Non è necessario usare un solvente per pulire gli attrezzi che sono serviti ad applicare la pittura ad acqua, è sufficiente dell’acqua!

Come preparare una pittura e la superficie da dipingere

Per preparare i muri o la superficie da dipingere, tre utensili sono essenziali.

Spatola per stucco


undefined

Prima di iniziare a pitturare devi stuccare crepe e fori per rendere omogenea la superficie da dipingere. Ecco perché ti occorre una spatola per stucco! In inox, in poliammide o in acciaio, orienta la tua scelta sulla sua durata: la qualità dell’inox è dimostrata e l’acciaio ha una grande resistenza agli urti. Quanto al materiale del manico, scegli il legno per il comfort e la plastica per l'ergonomia. La larghezza della spatola deve essere adatta alla superficie da stuccare.

Raschietto


undefined

Per un lavoro impeccabile e col minimo sforzo, utilizza un raschietto. Sceglilo in base all'area da raschiare, al materiale e al suo aspetto: raschietto triangolare, raschietto per vetri, per modanature, per angoli. Prendi un raschietto maneggevole e flessibile. I modelli con lame intercambiabili sono i più vantaggiosi.

Miscelatore per pittura


undefined

Per sciogliere e mescolare bene i pigmenti è molto pratico utilizzare un miscelatore che renderà omogenea la pittura. Ne esistono di due tipi: il miscelatore manuale e il miscelatore rotante; quest'ultimo può essere sia un miscelatore elettrico portatile, sia un'apposito accessorio da montare sul trapano. Quello rotante ha il vantaggio di mescolare tutti i tipi di materiali da costruzione. Tra i due modelli rotanti, quello elettrico portatile ha una migliore stabilità.

Scopri il catalogo ManoMano
Un miscelatore manuale o uno rotante

Check list riassuntiva degli attrezzi per pittura

Ormai sei quasi un pittore provetto! Tuttavia occorre aggiungere qualche altro accessorio agli attrezzi già descritti come ad esempio una spugna per pulire le macchie, un paio di guanti, un camice o una tuta e una maschera per proteggersi dai COV - se per te questo acronimo è arabo consulta la nostra scheda  su come Come scegliere la pittura per pareti e soffitto. Altrimenti, controlla rapidamente questa veloce check list prima di cimentarti nella pittura! Hai bisogno di:

  • rulli per dipingere grandi superfici;
  • pennelli per le rifiniture;
  • una vaschetta per pittura con la sua griglia;
  • un nastro per mascheratura e un telo di protezione per non perdere più tempo a pulire che a dipingere;
  • un’asta telescopica se non vuoi fare l’acrobata su una scala e per pitturare le superfici in altezza;
  • un miscelatore;
  • del detergente.
Scopri i nostri utensili per dipingere!

Guida scritta da:

Haja, Tuttofare autodidatta, 21 guide

Haja, Tuttofare autodidatta

I miei studi, orientati al management, non hanno nulla a che fare con la decorazione o il bricolage. La mia passione per il fai-da-te è piuttosto recente, è iniziata solo 5 anni fa, quando abbiamo acquistato un vecchio fienile completamente da ristrutturare, dal pavimento al soffitto. Da autodidatta e con i consigli di mio marito mi sono messa al lavoro sia sugli interni che sugli esterni. Ho imparato tutto man mano che andavamo avanti e presto lo studente ha superato il maestro! E poiché qui in Umbria non mancano gli spazi verdi, anche gli attrezzi da giardinaggio non hanno più segreti per me! Devo dire che ci so fare e le persone che mi conoscono mi chiedono spesso pareri e consigli. Oggi, voglio condividere con te tutte le mie conoscenze!

I prodotti collegati a questa guida