Come scegliere l'illuminazione del bagno ?

Come scegliere l'illuminazione del bagno ?

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Barra, faretto orientabile o plafoniera: scegliere l'illuminazione giusta per il bagno è essenziale. Sopra lo specchio, sui muri o sul soffitto, l'illuminazione deve essere decorativa, funzionale e a norma. Segui i nostri consigli alla luce del giorno!

Caratteristiche importanti

  • Indice di protezione
  • Volume
  • Indice di resa cromatica
  • Temperature di colore
  • Faretto e applique
  • Barra e plafoniera
Tutta la nostra illuminazione del bagno !

Quali sono le luci per il bagno ?

Anche se il bagno è una stanza essenzialmente funzionale, niente impedisce di rilassarsi e sentirsi bene al suo interno ; anzi è addirittura consigliato perché è qui molto spesso che inizia la giornata !Poiché molti bagni non sono dotati di finestra, è importante che siano ben illuminati. Utilizza sempre luci bianche (e non gialle) in modo che l'illuminazione generata sia la più simile alla luce del giorno.

Faretti da bagno


alt

Chi dice faretto, dice illuminazione da incasso o su binari. A soffitto, nelle pareti o sopra un mobile, i faretti trovano posto quasi dappertutto !Fissi o orientabili, rotondi o quadrati, esterno o incassati, i faretti sono diversi e vari. Alcuni funzionano a 230 V e sono alimentati direttamente, altri funzionano a 12 V e richiedono l'installazione di un alimentatore a monte. Sempre più diffusamente i faretti sono dotati di LED (che sostituiscono la lampadina tradizionale o alogena) che forniscono un'illuminazione potenteriducendo al minimo il consumo di energia.La cosa importante quando si desidera installare dei faretti è scegliere il modello giusto in base alla posizione in cui si desidera installarli - in funzione dei volumi. Per questo, occorre fare riferimento alla normativa che regola la loro installazione per ovvi problemi di sicurezza !

Applique da bagno


alt

Come i faretti, le applique possono essere installate praticamente ovunque nel bagno. Per contro, le applique da bagno non si possono incassare e sono essenzialmente fisse.A seconda del modello di applique, si potrà ottenere una illuminazione diretta o indiretta. Una applique da parete può essere completamente impermeabile (come una finestra IP 67) oppure solo resistente a spruzzi d'acqua e polvere, ma, in questo secondo caso, più estetica - in questo caso, controlla il suo grado di protezione IP e la sua classe per una corretta installazione.

Barra da bagno


alt

La barra è una fonte d'illuminazione orizzontale, costituita da un tubo fluorescente o, nei modelli più recenti, da una serie di LED. Generalmente, la barra viene installata sopra lo specchio e il lavabo. Ciò consente un'illuminazione ottimale per la tua toilette quotidiana.Molto spesso le barre sono dotate di un proprio interruttore e alcuni modelli sono dotati di una presa da 230 V. Da preferire assolutamente la luce bianca.

Applique da specchio da bagno


alt

Come un barra, le applique da specchio vengono installate sopra quest'ultimo. Spesso orientabili, consentono un'illuminazione indiretta senza abbagliare.Con una lampadina o a LED, le applique da specchio illuminano bene il piano della tua toliette e garantiscono una notevole luminosità - a patto di scegliere le lampadine giuste !


alt

Plafoniera da bagno

Fissata al soffitto, come indica il suo nome, la plafoniera assicura l'illuminazione principale del bagno. Spesso una sola plafoniera non è sufficiente per illuminare adeguatamente l'intero bagno. Viene quindi installata abbinata a faretti, applique, barre ecc.Nella maggior parte dei casi, le plafoniere sono di classe 1 (perché la loro base è metallica e richiede la messa a terra), quindi stai molto attento a dove le installi per garantire la totale sicurezza.

Scopri il catalogo ManoMano
Barre

Dimensioni del bagno : installazione dell'illuminazione

Indipendentemente dal suo tipo, ricorda che un dispositivo di illuminazione per il bagno deve essere conforme alle norme e in particolare quelle imposti dalla NF C 15-100, avere un grado di protezione IP adeguato ed essere della classe giusta.L'IP minimo dipende dalle dimensioni del bagno in cui l'illuminazione viene installata (norma NF C 15-100) per di garantire una protezione sufficiente contro gli spruzzi d'acqua.


alt

Classe

Le classi si suddividono in tre categorie.

Classe 1 : isolamento semplice e messa a terra obbligatoria.

Classe 2 : doppio isolamento senza messa a terra.

Classe 3 : funzionamento a bassa tensione (< 50 V), senza messa a terra.

Dimensioni del bagno 

Il bagno stesso è suddiviso in diversi volumi, ognuno dei quali richiede un particolare tipo di apparecchio a garanzia della tua sicurezza.

Volume 0

Questo è il volume interno della vasca o del piatto doccia. In questo volume, non è consentito l'uso di apparecchi di illuminazione (ad eccezione delle luci montate in fabbrica).

Volume 1

Il volume 1 si trova sopra la vasca da bagno o il piatto doccia fino a un'altezza di 2,25 m. Sono ammesse solo luci con un IP minimo di X5 e di Classe 3 (massimo 12 V).

Volume 2

Il volume 2 si trova a 60 cm dal volume 1 intorno alla vasca o al piatto doccia e fino a 3 m di altezza. Nel volume 2 è consentita solo l'illuminazione di classe 2 e minimo IP 44.

Volume 3

Il volume 3 è delimitato orizzontalmente fino a 2,40 m dal volume 2 e 2,25 m sopra i volumi 1 e 2. In questo spazio, le luci di classe 1 e 2 sono consentite solo se protette da un interruttore differenziale ad alta sensibilità (30 mA). IP X3 è il minimo.

Volumi  illuminazione del bagno 

Faretto

Applique

Barra

Applique da specchio

Plafoniera

Volume 0

X

X

X

X

X

Volume 1

Classe 3 IP X5

Classe 3 IP X5

X

X

X

Volume 2

Classe 2 IP 44

Classe 2 IP 44

X

Classe 2 IP 44

Classe 2 IP 44

Volume 3

Classe 1, 2 o 3 – IP X3 – interruttore differenziale da 30 mA

X = installazione vietata

Come illuminare il bagno ?

Come abbiamo visto sopra, un bagno deve essere funzionale ma è anche un luogo di relax. La sua illuminazione deve quindi essere sia funzionale che estetica.


alt

Illuminazione decorativa

Pensata solo per creare l'atmosfera, l'illuminazione decorativa è un elemento importante da non trascurare. Oggi, molte soluzioni rendono possibile l'installazione di luci, o punti luminosi, in diverse parti del bagno (a condizione che vengano rispettatele istruzioni di sicurezza). Barre LED, piccoli faretti, erogatori della doccia luminosi : la scelta è vasta e permette di dare libero sfogo alla fantasia !

Illuminazione funzionale

A qualunque ora del giorno, l'illuminazione funzionale fornisce la luminosità sufficiente per tutti i tuoi servizi igienici quotidiani : rasatura, cura dei capelli, ecc. L'illuminazione funzionale non deve generare aree più scure e deve produrre una luce più bianca possibile perché sia simile alla luce del giorno. L'illuminazione funzionale può essere ottenuta da diverse fonti. Non sarà mai diretta, per non venire abbagliati o per non avere distorsione del riflesso dello specchio.Se il tuo bagno è piccolo e ad esempio hai solo un punto luce sul soffitto, perché non controllarlo con un regolatore per variarne la luminosità !

IRC, Indice di Resa Cromatica

L'IRC, indice di resa cromatica, esprime la resa cromatica e va da 0 a 100 ; un IRC di 100 rappresenta della luce diurna, regolare e bianca.

Temperatura di Colore

La temperatura di colore è espressa in gradi Kelvin e definisce il colore della luce. Le luci neutre hanno una temperatura di circa 4000/4500 Kelvin mentre una luce calda ha invece una temperatura compresa tra 2500 e 3000 Kelvin (K).

5 consigli per scegliere bene l'illuminazione del bagno


alt

Scegli una luce simile alla luce del giorno intorno allo specchio e orientati verso un IRC di almeno 90.Sentiti libero di aggiungere un'illuminazione decorativa in modo che il tuo bagno abbia un'atmosfera da laboratorio !Se hai una vasca da bagno, non orientare un'illuminazione forte nella direzione in cui ti sdraierai perché potrebbe causare un abbagliamento molto spiacevole quando cerchi di rilassarti.Sei un amante della balneoterapia ? Se non hai la luminoterapia nella tua vasca idromassaggio, completa l'arredo del tuo bagno aggiungendo faretti orientabili a luce calda - tra 2500 e 3000 Kelvin.Non trascurare le norme di sicurezza e rispetta scrupolosamente i volumi e l'IP di ogni dispositivo !

Tutta la nostra illuminazione del bagno !

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida