Come scegliere la cabina doccia

Come scegliere la cabina doccia

Daniele, autodidatta nel bricolage, Emilia Romagna

Guida scritta da:

Daniele, autodidatta nel bricolage, Emilia Romagna

37 guide

Dalla cabina doccia quadrata 70x70 cm alla cabina rettangolare di 90x180 cm passando per la doccia d'angolo 90x90 e la cabina idromassaggio, la nostra guida all'acquisto ti consiglia su come scegliere la cabina doccia dei tuoi sogni! LED, musica, bocchette idromassaggio, vapore... facciamo luce su cabine e box doccia!

Caratteristiche importanti

  • Configurazione del bagno
  • Tipo di cabina e forma
  • Apertura delle porte e ingombro
  • Scelta dei materiali e dimensioni
  • Opzioni legate al comfort di utilizzo
Scopri le nostre cabine doccia!

Scegliere una cabina doccia in base all’utilizzo


Come scegliere la cabina doccia

Credi che la doccia sia sinonimo di relax e vuoi mettere l’accento sul comfort senza fare grandi lavori? Scegli una cabina doccia integrale idromassaggio con radio e cromoterapia di circa 130 cm di lato.


Come scegliere la cabina doccia

La tua doccia dura 5 minuti e cerchi una soluzione economica senza lanciarti nella ristrutturazione completa dell’angolo doccia? Opta per una cabina doccia monoblocco standard di 70x70 cm con rubinetteria inclusa.


Come scegliere la cabina doccia

Hai a disposizione un angolo piastrellato o idrofugo, adori le grandi superfici vetrate e sei un buon tuttofare? Scegli una cabina doccia da montare con pareti, porta e piatto doccia. Con o senza rubinetteria a seconda del modello, la scelta delle dimensioni è molto vasta.

Nella scelta, presta particolare attenzione a:

  • le dimensioni e la forma della doccia;
  • il tipo di porta e di apertura e, se si tratta di una porta a battente, allo spazio d'ingombro necessario;
  • la rubinetteria, per un maggior comfort orientati su un miscelatore termostatico e un soffione a cascata con una doccetta multigetto supplementare;
  • i materiali, vetro securit (da preferire) o acrilico per le pareti e la porta e acrilico o ABS per il piatto doccia;
  • gli accessori inclusi, come lo specchio, le mensole per doccia, ecc.
Scopri il catalogo ManoMano
Mensole per doccia

I diversi tipi di cabina doccia

A prescindere da tipo, dimensioni, forma e materiali, tutte le cabine doccia sono costituite:

  • da un piatto o una vasca in acrilico, ABS o in ceramica;
  • da pareti in vetro securit o in acrilico;
  • da porte scorrevoli, girevoli, a battente o pieghevoli;
  • da un sistema di evacuazione o da uno piletta sifonata;
  • da un rubinetto, un miscelatore classico o termostatico soffione e doccetta.

Le cabine doccia si suddividono in tre categorie:

Le cabine per docce in muratura


undefined

Le docce in muratura necessitano di lavori di muratura, idraulica e piastrellatura per garantire l’impermeabilità delle pareti.

Sono composte da un piatto doccia e da una struttura che ospita le porte.

Queste docce utilizzano un angolo della parete per l'installazione.

Le cabine integrali o cabine monoblocco


undefined

Le cabine doccia integrali vengono generalmente fornite in kit e sono semplici da installare. È sufficiente posizionarle sul pavimento, collegarle all'alimentazione idrica e al sistema di scarico domestico delle acque reflue. Queste cabine monoblocco sono disponibili in diverse qualità e con diverse opzioni: possono essere a idromassaggio (con getti d'acqua a pressione che, correttamente orientati, massaggiano il corpo), dotate di illuminazione, di una radio, ecc.

Le docce con pareti mobili


alt

Le docce con pareti mobili sono una combinazione di docce in muratura e docce integrali. Sono costituite da un piatto doccia e da pareti installate contro uno o due muri (angolo).

Le pareti sono in acrilico o in vetro.

Scopri il catalogo ManoMano
Pareti

Istallazione di una cabina doccia

Le dimensioni, la forma e l’accesso alla cabina doccia dipendono direttamente dalla configurazione del tuo bagno.

Forme e dimensioni


alt

In un angolo o contro un muro, la tua doccia può avere una forma:

  • quadrata, da 70x70 cm, 80x80 cm e 90x90 cm;
  • rettangolare, da 80x115 cm, 90x115 cm, 80x135 cm, ecc., fino a 90x180 cm;
  • a quarto di cerchio, da 80 cm, 90 cm, 110 cm e fino a 135 cm di raggio.

Alcune istallazioni sono reversibili.

Condizioni di installazione


Condizioni di installazione

  • Se la configurazione del tuo bagno lo permette, orientati su una cabina doccia di grandi dimensioni: sarai molto più a tuo agio.
  • Fai attenzione alle dimensioni della cabina doccia: si tratta delle dimensioni esterne.
  • Non dimenticare di lasciare uno spazio di circa 70 cm davanti alla doccia specialmente se la porta si apre verso l'esterno.

Attenzione: la maggior parte delle cabine doccia necessità di un'altezza del soffitto di almeno 2 metri.

Accesso alla cabina doccia

L’accesso può essere frontale o d'angolo, a seconda della forma della cabina doccia. La scelta della cabina doccia deve anche tener conto dell’apertura della porta o delle porte in relazione alla configurazione del bagno.

Tipi di aperture e accesso

Le porte delle cabine doccia possono essere girevoli, scorrevoli, a battente o pieghevoli.

Porte girevoli


alt

Grazie alla loro agevole apertura, le porte da doccia girevoli sono particolarmente pratiche ma richiedono un ampio spazio libero. L'acqua può scorrere fuori dalla cabina doccia nonostante la presenza di un canalino raccogligoccia. È quindi preferibile utilizzare un tappeto da bagno.

Porte scorrevoli


alt

Le porte da doccia scorrevoli, al contrario delle porte girevoli, non hanno bisogno di spazio libero (i pannelli si sovrappongono durante l'apertura oppure l’apertura è situata al centro e i pannelli scorrono verso destra e sinistra), ma possono presentare problemi di manutenzione.

È preferibile sceglierle smontabili per facilitarne la pulizia.

Le porte scorrevoli sono presenti su tutte le cabine doccia a quarto di cerchio.

Porte a battente


alt

Le porte da doccia a battente sono costituite da due ante che si aprono verso l'esterno della doccia.

Le porte a battente non richiedono un grande spazio libero davanti alla cabina doccia e limitano gli schizzi verso l'esterno.

Si consiglia l'installazione di un canalino raccogligoccia, per ridurre le fuoriuscite d'acqua.

Porte pieghevoli


alt

Le porte pieghevoli sono utilizzate principalmente nelle cabine doccia standard a buon mercato e si aprono a fisarmonica (si chiamano anche porte a fisarmonica).

Sono fabbricate in acrilico e i profilati sono in plastica o alluminio.

I materiali delle porte per doccia

Le porte per doccia sono realizzate in acrilico o vetro securit a seconda della qualità della cabina doccia. La porta può essere serigrafata, opaca, tinta o completamente chiara e translucida. Il vetro securit ha uno spessore che va da 3 a 8 mm e può essere anticalcare o anti-tracce.

L’acrilico è più leggero in termini di peso e si trova nelle cabine doccia meno costos; è, infatti, il materiale che costituisce le porte pieghevoli. La sua pulizia è più difficile.

Profilati


alt

I profilati delle porte per doccia di fascia bassa sono in plastica, altrimenti sono di alluminio epossidico e inox. La finitura di questi ultimi è smerigliata, laccata bianco, brillante, cromata o satinata.

In base alla configurazione del bagno, puoi scegliere un accesso frontale (sono possibili tutti i tipi di porta) o un accesso d'angolo (solo porte a battente e scorrevoli).

Le porte per doccia per le docce in muratura devono essere scelte rispettando gli stessi criteri.

Scopri il catalogo ManoMano
Porte per doccia

Criteri per la scelta di un rubinetto

La rubinetteria è inclusa o meno a seconda del modello di cabina doccia. La finitura dei rubinetti e delle doccette dipende dalla qualità della cabina doccia, ma generalmente è cromata lucida. La colonna doccia può essere composta da una semplice barra, dove è possibile regolare la doccetta, o da una colonna idromassaggio. Nel caso di piatti doccia con pareti, a volte queste installazioni sono integrate.

I rubinetti 

Miscelatore bicomando


alt

Il miscelatore bicomandoregola la temperatura tramite due manopole diverse, che miscelano l'acqua calda e l'acqua fredda.

Poco pratico e dal funzionamento poco economico, il miscelatore bicomando ha un aspetto retrò e tende ad essere sostituito dai miscelatori monocomando.

Miscelatore monocomando 


alt

Il miscelatore monocomando è composto da una sola leva che regola la portata dal basso verso l'alto e la temperatura da destra a sinistra.

Il miscelatore bicomando consente di mantenere una temperatura approssimativa regolata in precedenza. Più economico e confortevole del miscelatore monocomando, offre una sicurezza anti scottatura.

Miscelatore termostatico 


alt

Il miscelatore termostatico è composto da una manopola che aziona il flusso e da un’altra che regola la temperatura con precisione.

È raccomandato per i bambini e le persone anziane, ma sconsigliato se l'acqua calda è prodotta da uno scaldabagno istantaneo (funzionamento non ottimale). Alcuni miscelatori termostatici dispongono di un limitatore del flusso per ridurre il consumo d'acqua.

Soffione per doccia e doccetta


alt

I set doccia possono includere un soffione fisso e/o una doccetta collegata a un flessibile.

Il soffione e la doccetta possono offrire diversi getti (a cascata, tonico, rilassante, ecc.). Possono essere realizzati in ABS o in acciaio cromato.

La doccetta può essere spostata lungo l’asta della doccia o disporre di un proprio supporto.

Scopri il catalogo ManoMano
Asta della doccia

I vantaggi di una cabina doccia idromassaggio

La cabina doccia idromassaggio è una cabina doccia classica a cui sono stati aggiunti getti d'acquaa pressione, controllati manualmente o elettronicamente.

Condizioni di installazione


alt
  • Se vuoi sfruttare appieno la tua cabina idromassaggio, dovrai disporre di un'alimentazione idrica di almeno 3 bar di pressione e una portata da 20 a 50 litri al minuto (tubi in ottone da 16 mm, attenzione nel caso di vecchi impianti).
  • Una pressione di alimentazione idrica domestica troppo bassa può giustificare l'installazione di un'autoclave.
  • Se la produzione di acqua calda sanitaria avviene attraverso uno scaldabagno ad accumulo e affinché la tua doccia idromassaggio duri più di qualche minuto, è preferibile disporre di uno scaldabagno con un serbatoio di grandi dimensioni (se la cabina non dispone di un sistema di riciclaggio dell’acqua). Per un utilizzo ottimale, così come per l’installazione di un miscelatore termostatico, non è consigliabile associare un sistema idromassaggio con un'installazione dotata di scaldabagno istantaneo.
  • Dovrai disporre di un’alimentazione di corrente in prossimità nel caso di una cabina doccia con illuminazione, radio o MP3 oppure di un sistema idromassaggio sequenziale. Informati sulle dimensioni del bagno per le condizioni di allacciamento elettrico.

Cabina idromassaggio multigetto

Gli ugelli idromassaggianti funzionano tutti allo stesso tempo. Consumo d’acqua maggiore. Non è necessario alcun collegamento elettrico.

Cabina idromassaggio a sistema sequenziale

I getti idromassaggianti sono gestiti elettronicamente, in modo indipendente, a seconda della velocità e della durata scelte. È necessario un allacciamento elettrico. La disposizione degli ugelli idromassaggianti segue i punti di massaggio strategici.

Le opzioni legate al comfort


Le opzioni legate al comfort

Il comfort è il primo criterio per una cabina doccia idromassaggio e spesso si combinano diverse opzioni, quali:

  • la luminoterapia e l’illuminazione a LED;
  • la musicoterapia con radio o lettore MP3;
  • vari spazi per riporre oggetti quali contenitori e/o mensole per la doccia;
  • un sedile pieghevole.
Scopri il catalogo ManoMano
Scaldabagno istantaneo

I materiali raccomandati per ogni elemento

I materiali delle cabine doccia sono legati alla loro qualità e si ritrovano principalmente:

  • Le porte sono in vetro securit o in acrilico e i loro profilati in plastica, alluminio epossidico o inox (cfr. paragrafo sulle porte per doccia).
  • La rubinetteria è in acciaio cromato, il flessibile della doccia in plastica, ottone cromato o acciaio inox e la colonna doccia, lucida o satinata, è in acciaio cromato, alluminio epossidico, oppure in PVC.
  • La doccetta e il soffione zenitale sono in acciaio cromato o ABS.
  • Il piatto doccia è in acrilico o ABS, ma alcuni rari modelli sono in ceramica.
  • Le pareti di fondo sono in ABS, acrilico o in vetro satinato.

I telai metallici sono in alluminio.

Scopri il catalogo ManoMano
Flessibile della doccia

Gli accessori e le opzioni indispensabili per un comfort ottimale

Diversi accessori possono migliorare il comfort della doccia:

  • il sedile fisso, pieghevole o retrattile è pratico per le persone anziane o a mobilità ridotta;
  • una mensola è fondamentale per appoggiare shampoo e gel doccia;
  • un grigliato sul pavimento, antiscivolo e confortevole al tatto;
  • lo specchio è pratico per dedicarsi alla cura del corpo;
  • il getto a pioggia o a cascata apporta benessere;
  • una doccetta supplementare con numerosi getti (tonico, rilassante, ecc.) permette di direzionare il getto a proprio piacimento.

Le opzioni per terapie con ogni comfort


alt

Le cabine doccia integrali si differenziano per le opzioni irresistibili:

  • idroterapia, diffusione di getti per il massaggio del corpo. Sistema multigetto o sequenziale;
  • musicoterapia, diffusione di musica mp3 o radio;
  • luminoterapia, illuminazione a LED integrati di colore bianco;
  • aromaterapia, diffusione di profumi;
  • cromoterapia, proiezione di luci di diversi colori sul corpo;
  • hammam, produzione di un vapore tra 35 e 50 °C, a circa il 90% di umidità. Favorisce il benessere (eliminazione delle tossine, reidratazione della pelle, apertura dei pori), il vapore dell'hammam è ottenuto tramite un generatore.

Per saperne di più

Scopri il catalogo ManoMano
Grigliato

Scopri le nostre cabine doccia!

Guida scritta da:

Daniele, autodidatta nel bricolage, Emilia Romagna, 37 guide

Daniele, autodidatta nel bricolage, Emilia Romagna

Mi sono ritrovato nel bricolage una decina di anni fa in occasione dell’acquisto di una casa da restaurare. Dopo aver isolato i sottotetti, rifatto i bagni, la cucina, le camere… ho costruito un edificio annesso, installato un nuovo cancello e la sua entrata e dotato la casa di scaldaacqua solare. Ho gettato una colata di decine di m2 di lastre e fondazioni di cemento e ristrutturato la copertura... posso dire che di materiali e attrezzi, ne so! Le ore passate a cercare informazioni sui forum e nella stampa specializzata per trovare soluzioni ai miei problemi si contano a migliaia…. Allora farvi approfittare delle mie conoscenze in utensili e apparecchi domestici sarà un semplice scambio di esperienze!

I prodotti collegati a questa guida