Come scegliere la tua applique da interno?

Come scegliere la tua applique da interno?

Giulia, Decoratrice d'interni

Guida scritta da:

Giulia, Decoratrice d'interni

40 guide

Ottimi accessori per far brillare la tua casa, le applique da interno sono le vere e proprie regine dell’illuminazione diretta. Puoi godere di un’ampia scelta che risponderà ad ogni gusto! Segui questi consigli per scegliere l’applique che fa per te.

Scegli la tua applique

Un’applique murale, sì ma dove?

Per fare la scelta giusta è importante determinare correttamente l’utilizzo che ne farai e i tuoi bisogni. Questa applique sarà utilizzata da sola o con un’altra lampada? Ti permetterà di svolgere un’attività specifica? Creerà un’atmosfera luminosa? Queste domande sono fondamentali poiché il flusso luminoso e la diffusione della luce sono diverse da una stanza all’altra. Pensaci!

Che cos’è un’applique classica da interno?

Un’applique classica da interno normalmente è dotata di paralume. Viene posizionata su un supporto spesso in metallo fisso e si compone di una lampadina a base larga o stretta (E27 o E14). La ritroviamo in tutte le stanze della casa ma soprattutto in quella principale: il soggiorno. Ha più che altro un ruolo di lampada complementare e contribuisce all’atmosfera decorativa della casa. L’abat-jour, per definizione, crea una luce soffusa.

E le applique a spot da interno?

Formate spesso da una sola uscita luminosa –una sola lampadina- lo spot murale è l’altro grande classico dell’applique. Ha un’illuminazione più precisa, detta direzionale. Molto spesso è dotata di una parte orientabile che permette di accentuare l’illuminazione di un punto preciso della stanza, come ad esempio per un piano di lavoro o uno studio. Trova comunque il suo posto anche in corridoio, dove è possibile accompagnare il passaggio in maniera molto originale.

Per illuminare un quadro, un’applique particolare?


Al fine di far risaltare un quadro o una foto, è importante scegliere un’illuminazione per l’applique adatta che verrà installata al di sopra dell’oggetto in questione. Oltre al suo design, bisogna tenere conto anche della tipologia dell’applique poiché con il passare del tempo i raggi UV provocano delle degradazioni. Sarebbe meglio privilegiare un’illuminazione LED ma questa non deve avere una luce troppo fredda e troppo bianca per non alterare i colori. L’illuminazione tramite neon è anch’essa molto diffusa poiché presenta il vantaggio di diffondere una luce dolce su un’area abbastanza ampia. Tutto dipenderà dai gusti tecnologici di ognuno.

Una lampada da comodino originale?

Eccoti delle idee luminose! L’applique murale da comodino sta ottenendo sempre più seguaci. È formata da una doppia lampadina: una lampadina per un’illuminazione decorativa e un’altra mobile più fina per un’illuminazione direzionale. Dotata di un interruttore per un’accensione più facile e rapida, è una buona alternativa alla lampada classica e un guadagno di spazio assicurato. Con questa lampada in casa non potrai più rinunciare alla lettura durante le tue serate invernali!

Quale design prendere in considerazione per fare la scelta giusta?


Nella scelta delle applique, bisogna tenere in considerazione un elemento importante: la scelta delle lampadine. Oggi, la maggior parte delle lampadine vengono fornite insieme alla lampada ma dato che l’offerta è vasta e tecnica, è meglio informarsi prima di fare la scelta sbagliata.

  • La lampadina a incandescenza è una delle più classiche. Si posiziona su delle applique dotate di almeno una base a vite. La sua luce è dolce, calda e tende un po’ al giallo. Attenzione quindi all’effetto sulla parete bianca! La maggior parte dell’offerta è costituita da lampadine E14 –piccola base a vite. La lampadina a risparmio energetico è da privilegiare per le illuminazioni a lunga durata.

  • La lampadina alogena: Base G9. Le applique corrispondenti sono spesso fine ma non necessitano della presenza di un trasformatore per le alimentazioni 12V.

  • La LED: non si surriscalda e possiede una grande resistenza nel tempo. Presenta tuttavia l’inconveniente di far risaltare i colori freddi. Economica.

  • Il neon: consente un’illuminazione molto ampia e possiede una grande efficacia luminosa, soprattutto se posto al di sopra di un quadro o di uno specchio.

Di quali criteri devo tenere conto per le mie lampadine?


  • La forza elettrica: si esprime in Watt (W) e permette di determinare i bisogni elettrici.

  • La temperatura di colore. Si esprime in Kelvin (K). È il colore della luce emessa dalla lampada. Un’illuminazione calda tenderà al giallo mentre un’illuminazione fredda sarà tendente al bianco. Per non sbagliarsi, bisogna tenere a mente questo: l’illuminazione detta “gialla” corrisponde a 2500/3000 K. L’illuminazione “neutra” corrisponde a circa 4500 K. Oltre a questa misura l’illuminazione sarà bianca.

  • Il flusso luminoso istantaneo è molto importante per la tua scelta poiché permette di misurare il tempo che la lampadina impiega per accendersi. Ed è meglio che sia rapida perché è irritante urtare l’angolo del comodino con il piede a notte fonda!  Non dimenticare queste parole: flusso luminoso istantaneo.

Un’ultima raccomandazione?

Date a Cesare quel che è di Cesare! Infatti, al contrario di altri prodotti, è impensabile utilizzare le applique da esterno all’interno poiché la forza luminosa è davvero considerevole. Allo stesso modo è impossibile utilizzare un’applique da interni per l’esterno per delle ragioni di sicurezza e di resistenza. Ora tocca a te illuminare la tua casa!

Scegli la tua applique

Guida scritta da:

Giulia, Decoratrice d'interni, 40 guide

Giulia, Decoratrice d'interni

Dopo anni passati a trasformare oggetti, immaginare, disegnare, dipingere, ho deciso di convertire la mia passione in un lavoro. Dal 2006, tra Firenze e Siena, accompagno le persone nella realizzazione di progetti di ristrutturazioni o di nuove costruzioni. La mia esperienza e la mia curiosità mi spingono a ricercare sempre soluzioni innovative per me stessa e per i miei clienti. Vivere con la propria passione significa trasformare e modellare continuamente gli spazi anche a casa propria, per la grande gioia della mia piccola famiglia che approfitta dei miei suggerimenti e delle mie creazioni! Ed ora vorrei condividere con voi i miei consigli, per cercare di trasmettervi la mia passione e aiutarvi in tutti i vostri progetti!

I prodotti collegati a questa guida