Come scegliere le cesoie

Come scegliere le cesoie

Giovanni, giardiniere per passione, Umbria

Guida scritta da:

Giovanni, giardiniere per passione, Umbria

108 guide

Le cesoie da siepe sono essenziali per la manutenzione dei cespugli o dell'erba alta! A lame dritte o ondulate, le cesoie possono essere dotate di un manico telescopiche e possono anche essere inclinate! Facciamo il punto sulle cesoie per bordatura !

Caratteristiche importanti

  • Manico
  • Lame dritte
  • Lame ondulate
Tutte le nostre cesoie !

Che cos'è una cesoia ?


alt

Per manutenere e tagliare la tua siepe, le tue piante ornamentali o il tuo prato c'è un'alternativa agli utensili motorizzati : le cesoie da siepi.

Si maneggiano con due mani e sono capaci di tagliare rami di diametro inferiore a 1,5 cm ; le cesoie da siepi somigliano ad un grosso paio di cesoie !

Composte da due lunghe lame (in generale da 20 a 35 cm) e due lunghi manici (fissi o telescopici), le cesoie sono l'utensile ideale per dare forma alle tue piante, potare la tua siepe o rifinire con precisione una potatura meccanica.

Scopri il catalogo ManoMano
Cesoie da siepi

Quali sono i diversi tipi di cesoie ?


alt

Esistono diversi tipi di cesoie. Alcune hanno manici telescopici, altre sono inclinate, inclinate con manici telescopici e altre ancora sono orientabili ! Concentriamoci soprattutto sui due tipi di lame, la loro ergonomia è una scelta implicita !

Cesoie a lame dritte

Rivolte al taglio dell'erba (ai piedi degli alberi e degli arbusti ad esempio), alle giovani ricrescite e a tutti i tipi di siepi o arbusti di legno tenero. Composto da due lame dritte e taglienti, questo utensile permette tagli netti e precisi. Le lame possono essere sia incernierate sulla cerniera dei manici, sia disassate - per il taglio dell'erba a terra per accedere alle zone più trascurate dal tagliaerba.

Cesoie a lame ondulate

Specifiche per il taglio e la potatura del legno duro o delle siepi irregolari. Hanno le stesse caratteristiche delle cesoie a lame dritte, solo che i taglienti delle lame si differenziano per essere più larghi e per avere una parte seghettata. Anche qui le due lame possono essere incernierate sulla cerniera dei manici o disassate.

Altri consigli sulle cesoie ?


null

Quando devi scegliere le tue cesoie, preferisci un modello con manici ergonomici per una buona impugnatura, soprattutto se prevedi un uso frequente.

Per non fare troppo sforzo durante i tagli intensivi, orientati verso un utensile dotato di demoltiplica.

Scegli un modello con boccole di ammortizzazione per assorbire gli urti e ridurre le vibrazioni.

Se necessario, scegli cesoie per potatura inclinata con le lame a 90° rispetto al manico.

Infine orienta la tua scelta verso un modello che offra lame di buona qualità (acciaio temprato) e possibilmente trattato con un rivestimento anti-aderente - soprattutto se devi tagliare rami con resina.Per completare la tua serie di utensili da taglio, munisciti di un potatore per raggiungere i rami più alti, di una cesoia da rami e di uno trituratore da giardino per ridurre il volume di tutto quello che hai tagliato.

Tutte le nostre cesoie !

Guida scritta da:

Giovanni, giardiniere per passione, Umbria, 108 guide

Giovanni, giardiniere per passione, Umbria

Alto come un soldo di cacio, già lavoravo nel giardino di famiglia. Forse è da lì che è nato il mio interesse per le piante e il giardinaggio. Era quindi logico per me seguire degli studi sia di biologia vegetale che di agraria. Accogliendo la richiesta di diversi editori, ho scritto in 25 anni numerosi libri sulla tematica delle piante, dei funghi (argomento che mi è a cuore), essenzialmente delle guide per il riconoscimento all’inizio, ma presto anche in seguito, sul giardinaggio, riallacciandomi così alla prima passione della mia infanzia. Ho anche collaborato regolarmente con diverse riviste specializzate nell’ambito del giardinaggio o più in generale della natura. Siccome non c’è giardiniere senza giardino, è in un piccolo angolo dell’Umbria che coltivo il mio da 30 anni e dove metto in pratica i metodi di coltura che vi consiglio.

I prodotti collegati a questa guida