Come scegliere un banco da lavoro

Come scegliere un banco da lavoro

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico

Guida scritta da:

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico

61 guide

Il banco da lavoro in legno è indispensabile per un provetto falegname! Per il cantiere è consigliato un banco da lavoro pieghevole con morsa, mentre per il fai da te l'ideale è un banco da lavoro modulare con cassetti e scomparti. Segui i consigli della guida per scegliere il tuo banco da lavoro!

Caratteristiche importanti

  • Dimensioni
  • Piano di lavoro
  • Modello
  • Accessori
Scopri i nostri banchi da lavoro!

Scegliere un banco da lavoro in base a come verrà utilizzato


alt

Devi innanzitutto avere ben chiare quali sono le tue reali necessità prima di scegliere il tuo banco da lavoro.La dimensione del piano di lavoro e il carico massimo che dovrà sopportare il tuo banco da lavoro dipendono anche dal tipo di materiali che dovrai caricarci. Dovrai usare una morsa per serrare dei componenti? Se sì, di quale forma sono? Avrai bisogno di spostare il tuo banco? Se sì, all'interno della tua officina o dovrai portarlo in giro? Hai bisogno di un banco di lavoro che si possa trasformare in un banco da utensili fisso?Valuta le tue esigenze e saprai quale banco di lavoro fa per te!

Scopri il catalogo ManoMano
Banco da lavoro

I diversi tipi di banco da lavoro

Poiché ogni lavoro è diverso dall'altro, ogni banco da lavorocorrisponde ad unutilizzodifferente. Meccanici e falegnami non hanno le stesse esigenze!

Banco da lavoro tradizionale o banco da falegname


alt

Il banco da lavoro in legno massello dà un certo tono alla tua officina! Le sue dimensioni sono imponenti quanto il suo peso, perciò è destinato ad essere collocato in un ambiente relativamente spazioso. In caso contrario potresti ritrovarti con poco spazio libero per lavorare di fronte ad esso o ai suoi lati, dove si trovano le morse e gli altri utensili di serraggio, indispensabili per i tuoi lavori di falegnameria. Questi banchi da lavoro hanno un ampio piano, di almeno 50 cm di larghezza e una lunghezza in genere variabile tra 1,20 m e 2 m, in modo da poter accogliere senza problemi qualunque pezzo. Possono essere provvisti di un sottopiano, di sportelli o di cassetti in grado di offrire uno spazio non indifferente per riporre attrezzi e materiali.

Banco da lavoro da meccanico


alt

I banchi da lavoro con base in metallo detti da meccanico sono dotati di un piano in MDF, in legno massello o in compensato e sono molto robusti. Alcuni modelli hanno una portata di diversi quintali. La parte inferiore può essere dotata divani portaoggetti, come i banchi da lavoro per falegname. La parte superiore può ospitare dei ganci o mensole per avere a portata di mano tutti gli attrezzi come cacciaviti e chiavi inglesi.

Banco da lavoro mobile


alt

I banchi da lavoro mobili hanno una base metallica sulla quale sono fissate delle grosse ruote dotate di freno. Si possono spostarefacilmente nell'officina a seconda delle esigenze. Ad esempio, un banco da lavoro può essere utilizzato come complemento di un altro banco da lavoro per sostenere un pezzo molto lungo, per riporvi gli attrezzi necessari di cui hai bisogno, o eventualmente servire come postazione di lavoro mobile con utensili fissi, come ad esempio un trapano a colonna.

Banco da lavoro pieghevole


alt

I banchi da lavoro pieghevoli sono pratici se non hai un’officina o se hai uno spazio troppo angusto per gli altri modelli di banco da lavoro. Il banco da lavoro pieghevole è indispensabile per i cantieri mobili. La loro struttura in metallo èleggera per renderli più pratici. Grazie al loro peso contenuto - circa una decina di chili - i banchi da lavoro pieghevoli ti faciliteranno la vita e risparmieranno la tua schiena! Sceglili preferibilmente in acciaio per una garanzia di robustezza. Le parti mobili, come le cerniere, sono dei punti di fragilità che limitano il carico massimo che questi banchi da lavoro possono sopportare.Il carico varia dai 100 kg dei modelli base ai 250 kg dei top di gamma.

Banco morsa da lavoro


alt

I banchi morsa sono dei banchi da lavoro pieghevoli il cui piano è diviso in due parti. Una delle mascelle è mobile grazie all'azione di duemanovelle. Permettono di serrare dei pezzi tra i due piani o con delle ganasce di plastica che vanno inserite nei fori sul piano. I banchi morsa da lavoro di alta gamma permettono un basculamento del piano che serra in verticale per bloccare oggetti dalla forma insolita o per tenere fermo un pannello mentre lo si taglia.

Banco da lavoro multifunzione


alt

Il banco da lavoro multifunzione è un banco pieghevole che può trasformarsi in vera e propria postazione di lavoro stazionaria. È sufficiente installare una sega circolare o una fresatrice per trasformarlo in una sega da banco o in una piccola toupie in tutta sicurezza. Questi banchi da lavoro sono provvisti di un pulsante d'arresto d'emergenza per fermare i macchinari in caso di pericolo.Alcuni accessori sono già inclusi, altri invece devono essere acquistati separatamente per approfittare appieno delle potenzialità di questo attrezzo. Tra questi accessori ricordiamo varie coperture diprotezione, pressori a pettine, guide e fermi o anche degli spingitori.

Scopri il catalogo ManoMano
Banchi morsa

Come scegliere il piano del banco da lavoro

Un piano deve sostenere un carico più o meno pesante, resistere agli urti e non deformarsi col passare del tempo. A seconda del tuo budget, puoi scegliere tra diversi materiali.

Piano in MDF


alt

L'MDFo Medium Density Fireboard è economico e molto stabile, perciò non andrà incontro a fastidiose deformazioni. Tuttavia non sopporta molto gli urti.

Piano in compensato


alt

Il compensato è stabile come l'MDF, ma l'assemblaggio delle sottili lastre di legno a fibre incrociate lo rende più resistente agli urti. È anche più costoso.

Piano in legno lamellare incollato


alt

Il legno lamellare incollato è un materiale nobile e costoso. Il suo inconveniente maggiore è lascarsa stabilità, poiché il legno si ritira asciugandosi e può deformarsi. Un banco da lavoro  di buona qualità utilizza del legno essiccato a regola d'arte ed eventualmente trattato, per limitare il rischio che si deformi.

Scopri il catalogo ManoMano
Banco da lavoro

Come scegliere il giusto banco da lavoro


alt

L'essenziale è avere ben chiare le proprie necessità. Le parole chiave sono dimensioni e mobilità. Acquistare un prodotto d'alta gamma dà molti vantaggi. Per tutti i modelli di banco da lavoro, è la garanzia di una migliore finitura, con unpiano perfettamente parispesso, e delleparti mobili prive di gioco. Questo vale in particolare per i banchi da lavoro fissi e i pieghevoli.I banchi morsa da lavoro, così come i banchi da lavoro multifunzione hanno numerose parti mobili che devono essere precise ed affidabili per fare un lavoro eccellente eseguito in sicurezza!Per concludere, i banchi da lavoro di alta gamma hanno a disposizione una miriade di accessori pensati apposta per renderti la vita più facile!

Scopri i nostri banchi da lavoro!

Guida scritta da:

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico, 61 guide

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico

Interessato fin da bambino ai lavori manuali e alla tecnologia e da sempre affascinato dal bricolage e dalla lavorazione del legno, ho colto l'occasione dell'acquisto della nuova casa per dedicarmi a questa mia passione. Decorazione (ovviamente con l'aiuto di mia moglie), creazione di mobili su misura per la stanza di mio figlio ma anche impianto elettrico e idraulico... insomma, mi sono dato da fare! Per mancanza di spazio, non ho un laboratorio fisso e alcuni degli utensili che sognavo non sono ancora entrati a far parte della mia collezione. Conosco molto del mondo del fai-da-te e per questo spero di poterti guidare nella scelta dei tuoi prodotti.

I prodotti collegati a questa guida