Come scegliere un cacciavite elettrico

Come scegliere un cacciavite elettrico

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Complementare ad un avvitatore, il cacciavite elettrico è molto pratico per montare mobili in kit. È possibile adattarvi ogni tipo di inserto, a taglio, a croce, Torx, Pozidriv… La batteria deve avere un alto amperaggio per garantire ampia autonomia. Ecco i consigli migliori per scegliere un cacciavite elettrico!

Caratteristiche importanti

  • Intensità
  • Velocità di rotazione
  • Amperaggio
Scopri i nostri cacciaviti elettrici!

Quello che devi sapere sul cacciavite elettrico

Utilizzo saltuario


undefined

Se si tratta solo di assemblare 4 o 5 mobili in un anno, un cacciavite elettrico economico da 3,6 V per 1 Ah e 3 Nm minimo, farà tranquillamente al caso tuo. Scegli un cacciavite compatto e leggero con una buona presa.

Utilizzo regolare


undefined

Se devi montare 5 mobili a settimana, privilegia il comfort di un cacciavite elettrico di marca con amperaggio e tensione elevati con una combinazione di 3,6 V o 4 V per 5 Nm di coppia se il serraggio non richiede alcuna forza e 7,2 V per una coppia minima di 10/15 Nm se hai bisogno di una notevole forza di serraggio (solo nella gamma pro, il più delle volte il cacciavite elettrico è chiamato avvitatore).

In ogni caso, 1,5 Ah è il minimo e anche l'amperaggio più corrente. Potrai beneficiare di una maggiore autonomia e di una maggiore forza di serraggio.

I limiti del cacciavite elettrico

  • Non confondere un trapano avvitatore con un cacciavite elettrico: un trapano avvitatore è un utensile multifunzionale, mentre un cacciavite elettrico è dedicato al montaggio di kit di mobili e al serraggio con bassi valori di coppia.
  • Se hai bisogno di maggiore autonomia e più coppia, scegli un avvitatore, utensile elettrico portatile tra il cacciavite elettrico e il trapano a batteria. La coppia è più elevata.
  • Attenzione! Sempre più spesso i produttori confondono i termini di "cacciavite elettrico" e "avvitatore". Ricorda che è necessario utilizzare un avvitatore e la forma a pistola per coppie di serraggio superiori a 5 Nm.

Gli inserti di avvitatura per cacciaviti elettrici


undefined

Caratteristiche degli inserti

Materiale
Qualità
Prezzo
Acciaio Cromo-Vanadio
**
€€
Titanio
***
€€€
Diamante
***
€€€

Considera che il contenuto di titanio varia da una punta all'altra e ne influenza la qualità e che il diamante favorisce la presa. Per l'uso professionale, gli inserti possono essere scelti secondo determinati standard. Per saperne di più sugli inserti di avvitatura.

Scopri il catalogo ManoMano
Trapani

Perché preferire un cacciavite elettrico ad un avvitatore


undefined

Se i tuoi lavori si limitano al montaggio di mobili e l'avvitamento richiede poca forza, il cacciavite elettrico fa per te!

Piccolo e leggero, è preciso nel suo impiego e accede facilmente agli angoli più scomodi dei mobili. Se stai traslocando e hai bisogno di montare una mezza dozzina di mobili svedesi, rompi il salvadanaio e acquista questo mini elettroutensile!

Non avrai l'ingrombro di un trapano, toppo pesante e non adatto per questo genere di lavori!

I vantaggi di un cacciavite elettrico

Per convincerti al meglio, ecco una lista di vantaggi del cacciavite elettrico:

  • una testa orientabile per far girare l’utensile e non l’impugnatura;
  • la posizione pistola o cacciavite o entrambe su alcuni modelli;
  • un peso di soli 450 grammi mediamente;
  • un tempo di ricarica super rapido;
  • una regolazione di coppia adattabile;
  • illuminazione a LED per avvitature migliori.

Tensione, velocità di rotazione, amperaggio, batteria agli Ioni di Litio

Scegliere bene un cacciavite elettrico è molto semplice. Concentrati su questi pochi principi e la vite sarà avvitata!

La tensione

Il 90% dei cacciaviti elettrici hanno una tensione di 3.6 Volt (V), e questo dovrebbe economicamente esserti di aiuto nella scelta; il restante 10% sta tra 4 e 7 Volt.

La velocità di rotazione

Compresa tra 200 e 600 giri/minuto (giri/min), la velocità di rotazione è un sapiente miscuglio tra la tensione e la demoltiplica del cacciavite elettrico.

L’amperaggio/ora e l'autonomia

Per farla breve l’amperaggio/ora (Ah) influenza direttamente l’autonomia della batteria. Più il valore è elevato, maggiore è l'autonomia della batteria.

La batteria Li-Ion


undefined

La stragrande maggioranza dei cacciaviti elettrici è dotata di batterie agli Ioni di Litio (Li-Ion). Queste batterie hanno un tempo di carica rapido, sono leggere e non hanno l’effetto memoria. Le batterie al Nichel-Cadmio (Ni-Cd), pesanti, voluminose e con effetto memoria, non sono più molto diffuse. Ogni batteria ha il suo caricabatterie specifico. 

Scopri il catalogo ManoMano
Batterie

Cacciavite elettrico: come scegliere la coppia


undefined

La coppia è in pratica la forza. Più la coppia è elevata, più la forza di serraggio è maggiore. La coppia è espressa in Newton/metro (N/m) ed è compresa, per un cacciavite elettrico, tra 3 e 5, ma arriva fino a 20 N/m per i modelli di alta gamma mentre gli avvitatori, utensili portatili compresi tra i cacciaviti elettrici e i trapani avvitatori, hanno coppie che arrivano fino 30 N/m e oltre. Una coppia elevata offre maggior comfort nell’uso e la certezza di avvitare anche in condizioni difficili!

I cacciaviti elettrici che dispongono di regolazione della coppia di serraggio consentono di adattare la forza di serraggio al supporto.

Scopri il catalogo ManoMano
Cacciaviti elettrici

Caratteristiche ed optional

Alcune caratteristiche e optional dei cacciaviti elettrici che ne facilitano l’uso:


undefined
  • un’illuminazione a led, pratica per chi usa il cacciavite elettrico negli angoli bui;
  • una testa orientabile, che facilita l’utilizzo permettendo di raggiungere viti fissate su supporti scomodi;
  • due batterie, che permettono di lavorare senza dover attendere i tempi di ricarica;
  • una velocità importante, misurata in giri/minuto;
  • una valigetta o borsa di stoccaggio, pratica per non perdere nulla;
  • una cinghia o un attacco per cintura;
  • un peso ridotto.

Se non ti bastano, scegli un trapano avvitatore o un avvitatore!

Garanzia e Servizio Post Vendita

Come per tutti gli utensili elettrici portatili, scegliere un prodotto di marca significa poter contare su un affidabile Servizio Post Vendita. La garanzia minima è di 2 anni.

Per saperne di più

Se sei un amante del fai da te e vuoi saperne di più sui vari utensili, segui i consigli dei nostri redattori e scopri le loro guide:

E per lavorare in totale sicurezza:

Scopri il catalogo ManoMano
Cacciaviti e Trapani

Scopri i nostri cacciaviti elettrici!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida