Come scegliere un carrello da giardino

Come scegliere un carrello da giardino

Sylvie, Ecrivain & journaliste brico/déco, Essonne

Guida scritta da:

Sylvie, Ecrivain & journaliste brico/déco, Essonne

262 guide

Il carrello da giardino è un mobile d'appoggio pratico per mettere piatti, bottiglie e stoviglie. In legno, metallo, resina o alluminio, dalla forma più semplice di un tavolino a quella dotata di più ripiani e altri accessori: il carrello è indispensabile a fianco del barbecue o della piastra.

Caratteristiche importanti

  • Stile
  • Materiali
  • Accessori
  • Manutenzione
Tutti i nostri carrelli da giardino

Principali criteri per la scelta di un carrello da giardino


alt

Due criteri sono importanti per la scelta del carrello da giardino: ovviamente lo stile estetico, ma anche l'uso per cui è pensato.

A seconda dell'uso del carrello da giardino ne deriva poi la scelta delle dimensioni e degli accessori. Fisso o con rotelle, con un unico ripiano di lavoro (preferibilmente facile da pulire) o con diversi tavolini ribaltabili, ripiani o cassetti... Le possibilità sono davvero tante. Alcuni modelli sono perfino appositamente pensati per l'uso accanto a una piastra o un barbecue. Attenzione, però, a scegliere sempre un carrello delle dimensioni adeguate se lo spazio è ristretto.

Vedi il catalogo ManoManoCarrelli da giardino

Scopri il catalogo ManoMano
Vedi il catalogo ManoManoCarrelli da giardino

Materiali di un carrello da giardino

Il carrello da giardino può essere proposto principalmente in quattro materiali, da scegliere abbinandolo al resto dell'arredamento esterno e del budget.

Carrello da giardino in legno


alt

Il giardino, il legno può essere di varie essenze, tutte apprezzate per l'aspetto naturale e caldo, come per esempio i legni europei (pino, acacia, quercia, ecc.) o i legni esotici (teak, itauba, cumaru, ecc.), naturalmente imputrescibili. Tutte le essenze sono classificate in base a una scala da 1 a 5, a seconda della loro resistenza all'umidità, agli insetti o, ancora, ai funghi, dalla meno resistente alla migliore. Il teak non trattato e il pino trattato in autoclave hanno per esempio un valore pari a 4.

La manutenzione del legno va fatta regolarmente con un prodotto adatto all'essenza: cera, olio, impregnante, prodotto per eliminare il grigio, ecc.

Ricorda: i marchi FSC (Forest Stewarship Council) e PEFC (Pan European Forest Certification) certificano che le essenze di legno scelte rispettino le procedure che garantiscono lo sviluppo sostenibile delle foreste.

Carrello in resina


alt

Classico o chic, il carrello da giardino in resina è realizzato a partire da un materiale plastico (polipropilene, polietilene) che ne rende particolarmente facile la manutenzione. La resina può essere iniettata, per un prezzo contenuto, o intrecciata in stile vimini, con un prezzo di conseguenza maggiore. 

Entrambe le varianti sono leggere, imputrescibili e resistenti alle intemperie. Assicurati che il modello scelto sia stato trattato per resistere ai raggi UV, in modo da preservare il suo colore nel corso del tempo.

Carrello da giardino in acciaio inox


alt

Per uno stile più moderno, il carrello da giardino può essere anche in acciaio inox, un tipo di acciaio resistente alla corrosione e ai raggi UV. Robusto ma più pesante rispetto a un modello in legno, il carrello da giardino in acciaio inox può scottare se resta al sole per molto tempo.

Occorrerà quindi posizionarlo all'ombra di un albero o di un gazebo per evitare che gli oggetto o gli alimenti si surriscaldino.

Carrello da giardino in alluminio


alt

Il carrello da giardino in alluminio vanta uno stile contemporaneo ed è particolarmente resistente alle intemperie (gelo, caldo, pioggia, ecc.) e alla corrosione. Solido ma leggero, è facile da spostare da un posto all'altro del giardino.

Come per i modelli in acciaio, attenzione poiché si surriscalda con l'esposizione al sole.

Carrello da giardino misto


alt

Numerosi modelli di carrello da giardino presentano un mix di materiali per coniugare i vantaggi degli uni e degli altri. Troverai quindi dei modelli in legno con ripiano in acciaio o modelli in alluminio con ripiano in legno o piastrellato.

Vedi il catalogo ManoManoProdotti per eliminare il grigio

Scopri il catalogo ManoMano
Vedi il catalogo ManoManoProdotti per eliminare il grigio

Vari modelli di carrello da giardino

Anche se il carrello più classico possiede un ripiano e quattro piedi, esistono comunque numerose declinazioni.

Carrello da giardino fisso, mobile e/o pieghevole


alt

Se fisso, dovrai scegliere un modello leggero che ti consenta di spostarlo facilmente nel giardino. Se mobile, è invece dotato di due o quattro rotelle. Alcuni modelli sono perfino pieghevoli, e sono una soluzione pratica per riporre il carrello con l'arrivo delle prime gelate.

Tipo di organizzazione


alt

Ripiani, cassetti, pensili, porta-bottiglie, porta-spezie, ganci porta-accessori, tavolini ribaltabili... Gli accessori per l'organizzazione sono davvero molti.

Scopri il catalogo ManoManoPorta-bottiglie

Scopri il catalogo ManoMano
Scopri il catalogo ManoManoPorta-bottiglie

Riporre un carrello da giardino in inverno


alt

In inverno, puoi usare il carrello da giardino all'interno dell'abitazione oppure riporlo in un ambiente asciutto. In alternativa, coprilo con un telo di protezione solido, impermeabile e adatto alle sue dimensioni.

Scopri il catalogo ManoManoTelo di protezione

Scopri il catalogo ManoMano
Scopri il catalogo ManoManoTelo di protezione

La vena ecocompatibile


certificazioni per il legno

Tutti i nostri carrelli da giardino

Guida scritta da:

Sylvie, Ecrivain & journaliste brico/déco, Essonne, 262 guide

Sylvie, Ecrivain & journaliste brico/déco, Essonne

Après avoir travaillé au service de presse de France 2 et de la Cinq, j’ai choisi de laisser parler ma plume en m’orientant vers le journalisme et l’édition. Aussi éclectique dans mes goûts que dans mes écrits, passionnée de décoration et de bricolage comme d’histoire et de sciences, j’écris depuis plus de vingt ans sur ces thématiques. À mon actif : des ouvrages didactiques, romans et nouvelles, et de très nombreux articles brico déco regorgeant de conseils et d’astuces, expérimentés dans la vieille maison que je rénove peu à peu.

I prodotti collegati a questa guida