Come scegliere un rullo per pittura

Come scegliere un rullo per pittura

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Un rullo si sceglie in base alla pittura da applicare e al supporto: rullo monostrato, rullo antigoccia, rullo per laccatura. Oltre alla pittura, anche gli intonaci, gli impregnanti e le vernici hanno il proprio rullo dedicato, come il rullo a nido d’ape o a rilievo. Ecco i nostri consigli.

Caratteristiche importanti

  • Tipo di fibre
  • Lunghezza delle fibre e delle setole
  • Tipo di prodotto da applicare
Scopri i nostri rulli per dipingere!

Le caratteristiche dei rulli per pittura


undefined

Un rullo per pittura è utile per dipingere grandi superfici piane. È composto da un manico (l’impugnatura del rullo) e da un manicotto (il rullo vero e proprio). Quest’ultimo può essere sostituito indipendentemente dal manico.

Il rullo per pittura viene scelto in base a:

  • tipo di supporto sul quale si desidera applicare la pittura;
  • tipo di prodotto da applicare, pittura, impregnante, vernice, intonaco;
  • risultato desiderato.

Il rullo per pittura può essere utilizzato da solo, ma spesso fa parte di un kit per pittura. In genere è accompagnato da almeno un pennello che consentirà di dipingere gli angoli.

Scopri il catalogo ManoMano
Rullo per pittura

Quale tipo di rullo scegliere per i diversi usi

Manico o supporto

La scelta del manico è più una questione di buon senso. Ecco alcune considerazione per orientarti nella scelta del manico.

Manico telescopico: una soluzione comoda


undefined

Scegli un manico lungo per raggiungere i soffitti, oppure procurati una prolunga o un'asta telescopica da fissare al manico. Puoi anche usare una scala, uno sgabello o una scaletta;

Materiale del manico


alt

Il manico può essere in legno, in plastica o in bi-materiale. La pulizia è più facile per questi ultimi due materiali e il detergente viene scelto in base alla pittura utilizzata, acqua per le pitture acriliche e alchidiche, acquaragia per la pitture gliceroftaliche

Tipi di manicotti

I manicotti per rulli da pittura si adattano alla superficie sulla quale vengono applicati. In base al risultato desiderato, sono realizzati in materiali diversi e hanno caratteristiche specifiche.

Manicotto in gommapiuma


alt

Il manicotto in gommapiuma ha un impiego versatile. Puoi usarlo per preparare un supporto per una pittura decorativa o semplicemente per rinnovare un pavimento con una vernice specifica.

Manicotto per impregnante


alt

Come suggerisce il nome, il manicotto per impregnante è specifico per impregnanti, un prodotto per il trattamento del legno che ha la caratteristica di lasciarlo respirare e nello stesso tempo proteggerlo dai raggi UV.

Manicotto per laccare


alt

Questo manicotto è adatto soprattutto a superfici lisce da verniciare o laccare. L'applicazione di lacche produce una finitura brillante.

Manicotto per dipingere facciate 


Manchon à façade

Il manicotto per facciate ha delle setole lunghe per colmare meglio le asperità presenti sulla parete da dipingere tipiche dell’intonaco. È spesso utilizzato con un manico telescopico o per dipingere da una scala o un ponteggio.

Manicotto a pelo lungo


Manchon à poils longs

Il manicotto a pelo lungo è adatto alle superfici non uniformi e ruvide. Può essere utilizzato per dipingere un muro in mattoni o un muro intonacato; i manicotti a pelo lungo tendono a fare colature.

Manicotto a pelo corto 


alt

Questo manicotto è indicato per le superfici lisce e conferisce un effetto uniforme. La sua composizione e la lunghezza del pelo ne limitano molto il gocciolamento. 

Manicotto a nido d’ape


undefined

Il manicotto a nido d'ape dà all’intonaco la sua struttura così particolare. Questo manicotto ha fori su tutta la superficie e crea, passando sul supporto, asperità e rilievi.

Manicotto a rilievo o decorativo


alt

Il manicotto a rilievo permette di realizzare intonaci decorati creando effetti in rilievo sul supporto.

Materiale del manicotto

Il manicotto può essere realizzato in fibre sintetiche, in fibre naturali o da entrambe.

Fibre sintetiche

Le fibre sintetiche sono indicate soprattutto per l’applicazione di pittura acrilica.

Fibre miste

Le fibre miste sono adatte per pitture a olio e ricche di solvente.

Fibre naturali

Le fibre naturali sono indicate per tutti i tipi di pittura ed hanno un rendimento migliore.

Scopri il catalogo ManoMano
Stucchi

Quale rullo scegliere e per quale superficie

La stragrande maggioranza dei rulli per pittura è progettata per un utilizzo specifico e chiaramente indicato: rullo acrilico, rullo per radiatori ecc.

Mobili e porte


alt

I mobili e le porte devono essere verniciati con un rullo per laccatura in fibra sintetica da 5 mm per ottenere un effetto uniforme. Se hai intenzione di ridipingere mobili o porte in legno, ti suggeriamo di scegliere bene la vernice per legno e di preparare molto bene il supporto, condizione questa necessaria per un'ottima resa.

Soffitto e pareti


undefined

Un soffitto o un muro leggermente ruvido si dipinge bene con un rullo antigocciacon fibre sono di circa 12 mm. Applica una pittura speciale per soffitti e pareti, proteggi il pavimento e utilizza una vaschetta con l'apposita griglia per togliere la pittura in eccesso dal rullo. Se stai pianificando questo tipo di lavoro, ricordati di munirti di un'asta telescopica.

Pareti lisce


undefined

Una parete liscia ha bisogno di un rullo a doppio strato con fibre da 10 mm. Se pensi di ridipingere la cucina o il bagno, ricordati di utilizzare una pittura speciale bagno e cucina per contrastare gli effetti dell’umidità e non rischiare un invecchiamento precoce del rivestimento.

Facciata e rivestimento esterno


undefined

Le facciate e i rivestimenti esterni si dipingono con rulli con fibre di circa 18 mm. Scegli un rullo speciale per pliolite altrimenti la pittura rischia di danneggiare il manicotto fino a fargli perdere le fibre. Se hai in programma di verniciare il legno, come una facciata rivestita di questo materiale, ti consigliamo di leggere i nostri consigli sulla pittura per legno da esterno per scegliere la migliore protezione possibile.

Intonaco


undefined

L’intonaco può essere applicato con un rullo detto a nido d’ape. Questo rullo ha la particolarità di avere una struttura alveolare che consente la formazione di rilievi sulla superficie che conferiscono il caratteristico aspetto all'intonaco.

Scopri il catalogo ManoMano
Intonaco

Gli accessori indispensabili per il pittore


undefined

Per ridipingere in buone condizioni pareti o soffitti e per migliorare la resa finale, la preparazione delle attrezzature è una cosa da non sottovalutare. Esistono attrezzi per imbiancare indispensabili che permettono di proteggere, preparare e pulire i materiali e gli utensili. Per il tuo prossimo lavoro pensa a dotarti di:

Scopri il catalogo ManoMano
Mascherina di protezione
Scopri i nostri rulli per dipingere!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida