Come scegliere un tagliasiepi

Come scegliere un tagliasiepi

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Il tagliasiepi su asta è essenziale per il taglio di siepi alte. Dovrai scegliere la lunghezza di taglio, le lame e la distanza tra i denti sia per il tagliasiepi con motore a scoppio sia per quello a batteria. In questa guida troverai tutti i consigli per scegliere il tagliasiepi giusto!

Caratteristiche importanti

  • Con motore a scoppio
  • Elettrico
  • A batteria
  • Lunghezza della lama
Scopri i nostri tagliasiepi!

Il tagliasiepi giusto per ogni tipo di siepe: la scelta in base all'utilizzo

Tagliasiepi per uso professionale e per le grandi proprietà


alt

Sei il boss della manutenzione del giardino e hai deciso di occuparti del taglio di manutenzione del filare di tuia della signora Rossi o delle tue lunghe siepi?

Scegli un tagliasiepi con motore a scoppio, non te ne pentirai. Se vuoi davvero fare le cose per bene orientati verso un tagliasiepi su astacon un motore da 30 cc e una lama da 75 cm munita di dentatura larga. Disporrai di migliori prestazioni, efficacia e autonomia.

Tagliasiepe per tagliare una siepe distante o per utilizz specifici


alt

Ti spaventa la manutenzione del motore a scoppio, ma devi potare l'imponente siepe di alloro che delimita la tua proprietà?

Il tagliasiepi a batteria è il tuo alleato. Scegliendo una batteria da 36 volt (V)non avrai nulla da invidiare ai modelli con motore a scoppio. Aggiungi una batteria di scorta e non ti fermerà più nessuno!

Tagliare una siepe vicina


alt

Possiedi una piccola siepe da potare, non troppo lontana da una presa elettrica e vuoi un tagliasiepi leggero?

I tagliasiepi elettrici a filo offrono una potenza media di600 Watt (W) e sono adatti per le siepi in prossimità. Poiché è molto leggero, è il tagliasiepi perfetto se ad occuparsi del giardino è la signora.

Generalità di utilizzo

Le lame misurano tra i 40 e i 75 cm e la loro lunghezza, relativa a peso e potenza, si definisce in base alla grandezza della siepe.

Lo spazio tra i denti determina il diametro dei rami della siepe da tagliare:

  • tra 12 e 16 mm;
  • tra 20 e 25 mm;
  • tra 26 e 36 mm.

Tutte le lame dei tagliasiepi hanno bisogno di manutenzione. I tagliasiepi con motore a scoppio richiedono una particolare manutenzione (effettuabile da chiunque).

Scopri il catalogo ManoMano
Lame dei tagliasiepi

Schema e funzionamento di un tagliasiepi

Panoramica dettagliata di un tagliasiepi


alt

Come funziona un tagliasiepi

Il tagliasiepi è provvisto di un motore a scoppio o elettrico che aziona il movimento di va-e-vieni di una lama a doppia dentatura seghettata e affilata. Grazie al movimento che le fa scorrere l'una sull'altra, le lame tagliano i rami a contatto dei loro denti.I tagliasiepi a scoppio possono avere un motore a 2 o a 4 tempi e sono disponibili in diverse cilindrate: la cilindrata varia da un motore all'altro e ha un impatto sulle prestazioni.

I tagliasiepi elettrici possono essere a filo a batteria; la potenza (W) varia nei tagliasiepi elettrici a filo, mentre in quelli a batteria l'intensità (V) e l'amperaggio (Ah) sono determinati dalla capacità di quest'ultima (rispettivamente potenza e autonomia).

Scopri il catalogo ManoMano
Batteria

Potenza dei tagliasiepi con motore a scoppio ed elettrici

Da un tagliasiepi con motore a scoppio a un tagliasiepi elettrico, la potenza viene espressa in modo diverso.

Tagliasiepi elettrico a filo


alt

Il motore elettrico sviluppa tra i 400 e i 700 W.

La potenza è correlata alla lunghezza di taglio ed è calibrata per rispondere ai bisogni energetici del tagliasiepi.

Tagliasiepi a batteria


alt

Il motore elettrico senza fili propone batterie agli ioni di litio (Li-ion), alimentate a 18 V, 36 V e fino a 56 V. L'intensità della batteria determina la potenza del tagliasiepi. I motori da 36 V offrono prestazioni migliori e una comodità di lavoro che risponde alle esigenze di gran parte degli utilizzatori.

L'amperaggio ora (Ah) determina l'autonomia, più è elevato, più dura la batteria. Generalmente da 2,2 o 3 Ah, i tagliasiepi dispongono di un'autonomia rispettivamente da 30 a 50 e da 45 a 90 minuti (dati relativi alla siepe tagliata).

Tagliasiepi con motore a scoppio


alt

Il motore a benzina eroga da 0,4 a 1,4 CV, ossia 300-1050 W; è disponibile in cilindrate che vanno da 22,7 a 31 cm³ che possono arrivare a 52 cm³ per i tagliasiepi telescopici. Il tagliasiepi con motore a 2 tempi funziona a miscela (benzina e olio nello stesso serbatoio). È il modello più pesante dei tre, ma è anche quello dotato di maggioreautonomia epotenza.

Il motore a 4 tempi equipaggia i tagliasiepi a scoppio a utilizzo professionale e offre prestazioni migliori. Il motore a 4 tempi ha un serbatoio per la benzina e uno per l'olio.

I vantaggi di un tagliasiepi con motore a scoppio

Il tagliasiepi a scoppio è potente e robusto. Può tagliare rami molto grossi e per molto tempo. È adatto per i grossi lavori di manutenzione del verde, ma è pesante, rumoroso e non molto ecologico. Inoltre richiede una regolare manutenzione, altrimenti potrebbe fare capricci al momento dell'accensione.

Motore 2 tempi o motore 4 tempi


alt

Il motore del tagliasiepi può essere a 2 o a 4 tempi. Come abbiamo visto prima, il motore a 2 tempi funziona a miscela mentre il motore a 4 tempi ha un serbatoio per la benzina e uno per l'olio.

In merito a prestazioni e manutenzione, il motore a 2 tempi richiede una minore manutenzione ma è anche meno potente. Il motore a 4 tempi è consigliato per un utilizzo intenso e regolare.

Ad ogni modo i tagliasiepi a scoppio sono consigliati per i professionisti, per chi possiede vasti terreni o semplicemente per chi non vuole avere l'intralcio di una prolunga e ha bisogno di una lunga autonomia.

Scopri il catalogo ManoMano
Prolunga

I vantaggi di un tagliasiepi elettrico a filo e a batteria

Tagliasiepi elettrico a filo


alt

Il tagliasiepi elettrico a filo è perfetto per i piccoli lavori di taglio e scultura in spazi non troppo distanti dalla presa elettrica.Il tagliasiepi elettrico a filo è poco costoso e molto leggero.

Tagliasiepi a batteria


alt

I tagliasiepi a batteria sono da preferire per i grandi giardini: essendo autonomi non hanno l'impedimento del filo e possono lavorare dovunque. Potenti e dotati di batteria alunga autonomia, i tagliasiepi a batteria rappresentano un ottimo compromesso tra il tagliasiepi elettrico a filo e il tagliasiepi a scoppio con motore a 2 tempi.

Come scegliere la lunghezza di taglio adeguata di un tagliasiepi

La lunghezza di taglio corrisponde alla lunghezza della lama: più la lama è lunga, più il taglio effettuato risulterà dritto, poiché occorrono meno passate. Purtroppo anche il peso è proporzionale alla lunghezza della lama. Più la lama è lunga più il tagliasiepi diventa pesante. Per questo motivo, per non dover utilizzare un tagliasiepi pesante, ti consiglio di scegliere una lama corta, più leggera e maneggevole e di... darti da fare!

Lunghezza di taglio e lunghezza della lama

La lunghezza delle lame varia da 40 a 75 cm. Al momento della scelta del tuo tagliasiepi dovrai perciò considerare questi tre criteri:


alt
  • la tua capacità di tagliare dritto;
  • il peso che pensi di riuscire a sostenere;
  • la larghezza delle tue siepi.

Se non hai mai potato prima e non hai molta dimestichezza, opta per una lama lunga.

Scopri il catalogo ManoMano
Siepi

I tipi di lama di un tagliasiepi

A singolo taglio e a doppia azione


alt

Le lame di un tagliasiepi possono funzionare secondo due modalità diverse:

  1. A singolo taglio: una lama mobile si muove avanti e indietro su una lama fissa.
  2. Taglio a doppia azione: entrambe le lame sono mobili e si muovono l'una rispetto all'altra. Questa modalità di taglio riduce le vibrazioni e offre migliori performance rispetto alla prima.

Di solito le lame dei tagliasiepi sono affilate su un solo lato, anche se oggi esistono ormai lame a doppio taglio.

Scegliere tra un tagliasiepi telescopico e un modello su asta


alt

Se possiedi siepi piuttosto alte e preferisci fare a meno di una scala, ti servirà senz'altro un tagliasiepi su asta fissa o su asta telescopica. Questi tagliasiepi ti permettono di lavorare da terra poiché la lama si trova in cima ad un'asta orientabile e regolabile in altezza.

La lunghezza di questi modelli può superare i tre metri. I tagliasiepi su asta sono pesanti e possono non soddisfare tutti gli utenti.

Un sistema antivibrazione permette di proteggere le articolazioni da traumi.

Scopri il catalogo ManoMano
Scala

Quale distanza scegliere tra i denti della lama


alt

La distanza tra i denti determina il diametro dei rami che si possono tagliare, dunque con una distanza maggiore è possibile tagliare i rami più grossi:

  • da 12 a 16 mm per rami giovani e siepi un po' spoglie;
  • da 20 a 25 mm per le siepi normali;
  • da 25 a 36 mm per affrontare la giungla!
Scopri il catalogo ManoMano
Siepi normali

Criteri di scelta per un comfort di lavoro ottimale


alt

Il tagliasiepi si tiene a due mani:

  • una mano sull'impugnatura col comando;
  • l'altra mano su un'impugnatura schermata (per evitare di ferirsi) che si trova dietro le lame.

L'impugnatura schermata può essere orientabile.

Una buona impugnatura è fondamentale per lavorare in varie posizioni e in tutta sicurezza.

Peso di un tagliasiepi

I modelli più pesanti sono rappresentati dai tagliasiepi a scoppio con un peso che varia da 4,3 a 7 kg. I tagliasiepi elettrici pesano tra i 2 e i 6 kg e, se sono su asta, possono raggiungere i 9 kg.

Considera attentamente il peso del tagliasiepi prima di procedere alla scelta.

Le attrezzature di protezione individuale raccomandate per potare una siepe in tutta sicurezza


alt

Le attrezzature di protezione individuale sono obbligatorie per lavorare in tutta sicurezza; procurati:

Scopri il catalogo ManoMano
Scarpe antinfortunistiche

Come effettuare la manutenzione di un tagliasiepi in 5 punti


alt
  1. Verifica la qualità della lama e lubrificala.
  2. Se hai un tagliasiepi con motore a 4 tempi, controlla il livello dell'olio regolarmente, poiché se il motore non è lubrificato, lo fonderai. Nel motore a 2 tempi si deve rispettare il buon dosaggio "olio + benzina" (seguire le istruzioni del produttore). La candela di accensione deve essere sostituita periodicamente in entrambi i motori e l'elettrodo deve essere precisamente distanziato.
  3. Controlla le diverse viti, le vibrazioni potrebbero occasionalmente allentarne qualcuna.
  4. Pulisci il filtro dell'aria e se disponi di un compressore ad aria compressa, utilizzalo per pulire le diverse componenti del tagliasiepi con un getto d'aria compressa (ogni 6 ore o dopo ogni utilizzo).
  5. Le lame del tagliasiepi non devono essere lavate con l'acqua e funzionano meglio se non sono piene di foglie e rametti. Spazzolale in caso siano sporche di resina e puliscile con l'alcool etilico.

Per saperne di più sulle siepi da giardino:

Scopri il catalogo ManoMano
Compressore

Scopri i nostri tagliasiepi!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida