Come scegliere un tappetino sottopavimento

Come scegliere un tappetino sottopavimento

Elisa,  esperta in ristrutturazioni Cefalù

Guida scritta da:

Elisa, esperta in ristrutturazioni Cefalù

56 guide

Un tappetino di posa resiliente è un materiale fonoassorbente che si applica sotto il pavimento per migliorarne l'isolamento termoacustico. In sughero, gomma, polistirene, fibra naturale o di polietilene espanso, il tappetino sottopavimento si sceglie in base al tipo di rivestimento e alla riduzione sonora desiderata.

Caratteristiche importanti

  • Proprietà di un pannello isolante
  • Normativa sull'inquinamento acustico
  • Vantaggi di un pannello isolante
  • Tipi di pannelli isolanti in base al pavimento
Scopri i nostri pavimenti stratificati!

Che cos'è tappetino sottopavimento resiliente

Un materiale resiliente è un materiale che resiste agli urti. Dunque, un tappetino sottopavimento resiliente è un tappetino ammortizzante che assorbe gli urti sul pavimento migliorando il comfort acustico nell'ambiente.

Altamente raccomandati sotto i pavimenti delle abitazioni, i tappetini o materassini sottopavimento riducono il rumore di circa 20 dB.

La normativa sull'inquinamento acustico


alt

La legge quadro sull'inquinamento acustico 447/95 e il D.P.C.M. del 5.12.97 fissano i limiti al livello di pressione sonora per rumori di calpestio negli edifici residenziali a 50 dB (decibel).

La posa di un materiale fonoassorbente come sottopavimento è obbligatoria sia nelle nuove costruzioni che nelle ristrutturazioni.

L'interesse di un panello isolante


alt

Un sottopavimento resiliente è fondamentale, perché ha proprietà acustiche e proprietà termiche.

Prima della posa del tappetino, è vivamente raccomandato di inserire una barriera al vapore. Generalmente in materiale plastico come il polipropilene o sotto forma di un sottile foglio di alluminio, la barriera al vapore serve a proteggere il materiale isolante dall'umidità di risalita e dalla formazione di condensa, soprattutto su un massetto nuovo o in una ristrutturazione.

La barriera al vapore deve rispondere ai requisiti delle norme UNI relative. È su questa pellicola che poserai il tappetino sottopavimento.

I materiali dei tappetini sottopavimento

Il sughero


alt

È uno dei materiali più isolanti. Usato da solo o in combinazione con la gomma, offre la migliore resistenza acustica e il miglior assorbimento degli urti. È disponibile in fogli o in rotoli, con spessori che vanno da 2 a 8 mm. Ti consigliamo di posare un sottopavimento resiliente in sughero di spessore inferiore o uguale allo spessore del pavimento, per non perdere le proprietà di resistenza di quest'ultimo.

La gomma


alt

Come per il sughero, i tappetini sottopavimento in gomma offrono prestazioni acustiche ineguagliabili. È il materiale più resistente alle forze di compressione grazie alla sua elasticità ed ha una durata di vita molto lunga. La gomma è disponibile in lastre o in rotoli con spessori che vanno da 2 a 10 mm.

Il polietilene espanso


alt

È il sottopavimento più semplice e più sottile da posare, ma anche il meno isolante e resiliente. Un tappetino in polietilene espanso si presenta in rotoli di 2 mm di spessore.

La fibra naturale


alt

Questo materiale offre un miglior isolamento termico rispetto all'isolamento acustico. Anche se ha prestazioni leggermente inferiori rispetto ai concorrenti, un tappetino sottopavimento in fibra naturale offre comunque un buon isolamento. È disponibile in lastre di circa 4 mm di spessore. Come suggerisce il nome, questo materiale è realizzato in fibra di legno, quindi è piuttosto rigido, da cui il suo formato in lastre.

Il polistirene


alt

Il sottopavimento resiliente in polistirene si presenta in lastre di circa 5 mm di spessore o in pannelli a fisarmonica da aprire, generalmente più sottili, da 1 a 3 mm. Spesso combinato con un sottile strato di alluminio o altro materiale, il polistirene resta un valido per l'insonorizzazione ed ha un buon rapporto qualità prezzo.

Quale materiale sotto un pavimento in piastrelle


alt

La posa di un tappetino sottopavimento o di un isolante sotto le piastrelle viene realizzata tra il massetto e le piastrelle. Nelle ristrutturazioni, l'isolante può anche essere posato tra le vecchie e le nuove piastrelle. Puoi orientarti sia verso un isolante in sughero che in polistirene estruso, in base al comfort acustico che desideri raggiungere.

Questa posa non è semplice e richiede una certa professionalità poiché bisogna posare una fascia perimetrale di polietilene espanso intorno alla stanza nonché una rete elettrosaldata ricoperta di cemento, prima della posa finale delle piastrelle.

Il tappetino sottopavimento per un parquet in legno


alt

Sotto il parquet in legno è possibile posare qualsiasi tipo di tappetino sottopavimento, in base al comfort acustico desiderato. Se prevedi di incollare il tuo parquet, scegli preferibilmente un materiale abbastanza sottile.

Se invece il parquet verrà inchiodato su listelli o su travetti, dovrai posare l'isolante tra i listelli. L'ideale sarebbe di utilizzare del poliuretano espanso o della lana di vetro.

Il materiale fonoisolante sotto un parquet in laminato


alt

Per il parquet in laminato la scelta è più varia, ma per questo tipo di pavimento c'è anche bisogno della migliore insonorizzazione, dunque del miglior tappetino sottopavimento.

Ti ricordiamo che è indispensabile installare una barriera al vapore prima di posare un parquet flottante o in laminato.

Quale materiale sotto un pavimento in vinile


alt

Nel caso di un pavimento in vinile è inutile posare una barriera al vapore perché questo tipo di pavimento è completamente stagno. Per quanto riguarda il materiale del tappetino sottopavimento, scegli quello più resistente allo schiacciamento, visto che i pavimenti in vinile sono sottili e morbidi e rischiano di essere schiacciati dal peso dei mobili e di chi ci cammina.

Quale materiale sotto un pavimento in PVC


alt

Per il rivestimento in PVC, il tappetino sottopavimento che offre la migliore insonorizzazione è quello in gomma.

Eventualmente può essere adatto anche un tappetino in sughero, a condizione che sia combinato con la gomma, perché il sughero è troppo morbido.

Scopri i nostri pavimenti stratificati!

Guida scritta da:

Elisa, esperta in ristrutturazioni Cefalù, 56 guide

Elisa,  esperta in ristrutturazioni Cefalù

Ho 37 anni e mi occupo di ristrutturazioni edilizie ormai da 14 anni. Tutto è iniziato per caso, un modo come un altro di guadagnarsi la vita, ma lavorare con le mie mani si è rapidamente trasformato in una grande passione. Ora mi considero davvero fortunata. La mia scelta professionale mi ha esposta a una vasta gamma di competenze e tecniche: pittura, decorazione, elettroutensili, attrezzature meccaniche, ma anche giardinaggio e idraulica non hanno segreti per me. Ho consigliato i miei clienti su qualsiasi argomento riguardi il bricolage. Il fai-da-te è uno stile di vita per me. Mi definirei un'ottimista. Mi piace conoscere nuovi utensili e tecniche e cercare di trovare soluzioni semplici a qualsiasi problema. Che si tratti di creare qualcosa di nuovo o di ripensare qualcosa di vecchio, condividere le mie idee è una delle cose che più mi piace. Qualunque sia il tuo progetto, sono qui per aiutarti.

I prodotti collegati a questa guida