Come scegliere un tubo in polietilene

Come scegliere un tubo in polietilene

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

93 guide

Devi scegliere il tubo in PE per i lavori d'installazione o di sostituzione dell'impianto idrico o del gas? Allora dovrai considerare diversi criteri. Dalla decodifica della marcatura di riferimento alle dimensioni indicate per ogni tipo di impianto, questo articolo ti svela tutto quello che devi sapere.

Caratteristiche importanti

  • Il tipo
  • Il diametro
  • Il confezionamento
Scopri i nostri tubi in polietilene!

Tubi in polietilene: presentazione


alt

Il tubo in polietilene, o tubo PE, da una cinquantina d'anni è diventato il materiale di riferimento per l'adduzione dei fluidi.

Installato principalmente dai servizi che si occupano della gestione e della distribuzione dell'acqua potabile, può anche essere utilizzato per la depurazione, il gas, il settore alimentare e gli idrocarburi.

Se interrato, sopporta perfettamente le deformazioni e i movimenti del terreno senza rompersi né fendersi (al contrario della ghisa o del piombo, materiali che un tempo venivano molto usati).

Le connessioni e i raccordi sono - se correttamente eseguiti - quasi perfetti, il che limita enormemente le perdite e migliora il rendimento della distribuzione.

Il tubo in PE si presenta in barre e in rotoli e offre una gamma di diametri che va da 16 a più di 1000 mm.

Scopri il catalogo ManoMano
Ghisa

Le 3 caratteristiche di un tubo in polietilene

Esistono diversi tipi di tubi in polietilene, ciascuno con delle caratteristiche proprie che lo rendono idoneo ad un impiego ben preciso.

Per scegliere correttamente il tubo PE più adatto alle tue esigenze tieni presente questi criteri:

  • il tipo di polietilene, che determina il tipo di resina, la pressione ammissibile, ecc.;
  • il diametro, che varia da 16 a 1200 mm;
  • il confezionamento, in barre o in rotoli.

1. Il tipo di polietilene

Per orientarti nella scelta dei tubi in PE, ecco una tabella che raggruppa i tipi di tubo maggiormente utilizzati e le loro caratteristiche.

Fluido trasportato

Caratteristiche dei tubi PE

Standard e certificazioni

Acqua potabile

Una o più strisce identificative blu

UNI EN 12201 - UNI EN 1622 – PAS 1075

Gas

Una o più strisce identificative giallo arancio

UNI EN 1555

Depurazione

Una o più strisce identificative marroni

UNI EN 12201

Fluidi industriali

Nero

UNI EN ISO 15494

I diversi tubi PE


alt

In base al tipo di resina utilizzata per fabbricare i tubi, possiamo parlare di:

  • LDPE o polietilene a bassa densità, riferimento PE 40;
  • HDPE o polietilene ad alta densità, riferimenti PE 63, PE 80 o PE 100;
  • PERT o polietilene resistente alla temperatura: trattamento specifico che consente di trasportare dei fluidi la cui temperatura è superiore a 60°C.

Decifrare la marcatura di riferimento su un tubo PE


alt

2. Il diametro


alt

Per un impianto domestico, il diametro di un tubo PE varia da 16 a 63 mm.

Generalmente, per un'abitazione singola, gli allacciamenti alle reti vengono fatti con tubi da 32 o 40 mmdi diametro per l'acqua, e da 16 o 20 mm per il gas. I tubi di diametro maggiore vengono impiegati per abitazioni plurifamiliari o per installazioni specifiche.

In base al tipo di PE, il diametro esterno (o DN, ovvero diametro nominale) non cambia. Al contrario, il diametro interno varia poiché lo spessore del tubo cambia in funzione della densità del polietilene.

Maggiore è lo spessore di un tubo PE, maggiore sarà la resistenza ad una pressione di fluido elevata, identificata con la sigla SDR (Standard Dimension Ratio o rapporto dimensionale standard).

Ogni tubo PE, in base alla densità del polietilene e del suo diametro, viene quindi definito tramite un SDR (SDR = diametro/spessore).

Riprendiamo l'immagine della marcatura di riferimento qui sotto. Il tubo viene designato da un parametro: 16 SDR 11. Ciò significa che per questo tubo in PE 100, la pressione nominale di servizio sarà di 16 bar e che il suo spessore corrisponde a 1/11° del suo diametro.

Per capire meglio e scegliere il tubo giusto, ecco una tabella che illustra i diametri di PE 100 più comuni, il loro SDR e il lo spessore.

DN (mm)

SDR

Spessore (mm)

32

11

3

40

11

3,7

50

11

4,6

3. Il confezionamento

In base al tipo di impianto da realizzare scegli il tipo di confezionamento, che può essere:

  • a barre, lunghezza da 3, 6 o 12;
  • a rotoli, lunghezza da 10 a 100 m;
  • a bobine, la lunghezza può arrivare fino a 500 m in base al diametro del PE.

Per avere la certezza di scegliere il confezionamento corretto, ecco una tabella che riprende, per i diametri comuni, le diverse soluzioni.

DN (mm)

Barre (m)

Rotoli (m)

Bobine (m)

32

3 o 6

25, 50 o 100

> 100

40

6

25, 50 o 100

> 100

50

6

50 o 100

> 100

63

6 o 12

50

> 50

75

6 o 12

50

> 50

Scopri il catalogo ManoMano
Tubi PE
Scopri i nostri tubi in polietilene!

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento, 93 guide

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Elettrotecnico di formazione, ho iniziato lavorando nell’industria dove mi sono occupato di impianti e cablaggio. Quasi subito sono diventato responsabile della gestione degli operai addetti alla manutenzione. Dopo qualche anno, ho deciso di mettermi in proprio e ho avviato una piccola impresa come elettricista. Ho all’attivo diverse centinaia di cantieri realizzati e il lavoro ben fatto e la soddisfazione dei miei clienti sono le mie priorità. Da circa tre anni sto restaurando e ampliando uno chalet in Trentino, sfruttando la mia esperienza e le mie conoscenze tecniche. Terrazzamenti, interior design, coperture, impianti idraulici, elettricità, tutto… Con mia figlia e mia moglie abbiamo fatto quasi tutto da soli! La mia esperienza mi ha dato la possibilità di apprendere tanti tipi di lavori. Ed ora sono qui per rispondere ai vostri dubbi e per consigliarvi nella scelta degli strumenti giusti.

I prodotti collegati a questa guida