Come scegliere un UPS o gruppo di continuità

Come scegliere un UPS o gruppo di continuità

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico

Guida scritta da:

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico

61 guide

I gruppi di continuità, noti anche come UPS, sono utili per proteggere apparecchi elettronici e informatici, domestici o industriali, dalle interruzioni di corrente momentanee. UPS offline, online o a linea interattiva: i nostri consigli per proteggere il tuo PC e i tuoi dati da un’interruzione di elettricità!

Caratteristiche importanti

  • Online
  • A linea interattiva
  • Offline
Scopri tutti i nostri gruppi di continuità!

Che cos'è un gruppo di continuità


alt

Un gruppo di continuità, noto anche come UPS (Uninterruptible Power Supply), è un dispositivo di protezione per gli apparecchi elettronici e informatici, che per loro natura sono sensibili alle interruzioni e ai cali di tensione. Un'interruzione di corrente che si verifica mentre il PC sta scrivendo sul disco rigido, o quando la lampada del tuo videoproiettore viene raffreddata dal ventilatore, può essere un vero disastro. Ecco perché conviene proteggerli in modo appropriato.Un UPS è costituito essenzialmente da tre componenti: un raddrizzatore con filtro, per convertire la corrente alternata in continua, una o più batterie, in cui viene immagazzinata l’energia necessaria a compensare l’eventuale mancanza di alimentazione, e infine un inverter che converte la corrente continua della batteria o del raddrizzatore in corrente alternata necessaria ad alimentare gli apparecchi. Contiene inoltre uno stadio elettronico più o meno sofisticato per regolare la tensione in modo da filtrare le tensioni parassite, compensare gli sbalzi di tensione o contrastare le sovratensioni.

Scopri il catalogo ManoMano
UPS

UPS offline, UPS online o UPS in-line

UPS o gruppo di continuità offline


alt

In condizioni normali, quando la tensione è sopra una certa soglia, gli apparecchi collegati all'UPS vengono alimentati direttamente dalla rete. Se la corrente scende al di sotto di questa soglia, la batteria entra in funzione e l'inverter dell'UPS trasforma la corrente continua da essa fornita in corrente alternata “grossolana”. Non si tratta di una bella sinusoide ma di un segnale piuttosto quadrato. Durante questo passaggio si verifica una micro-interruzione di pochi millisecondi (< 6 ms). Gli apparecchi la cui alimentazione contiene dei grandi condensatori sono poco sensibili a queste interruzioni e possono quindi accontentarsi di un UPS offline. Malgrado la loro incapacità a compensare i limitati cali di tensione e le micro-interruzioni, sono economici e adatti per proteggere le apparecchiature da ufficio. La loro potenza arriva a 1 kVA.

UPS o gruppo di continuità in-line o a linea interattiva


alt

Schematizzando, un UPS a linea interattiva è un UPS offline con un regolatore di tensione che serve a compensare i difetti del segnale d'ingresso e consentire il passaggio alla batteria in meno di 2 millisecondi se necessario. Questa regolazione, oltre alla protezione che apporta, sollecita meno la batteria e quindi prolunga la sua durata.

Questi gruppi di continuità risultano particolarmente efficaciper proteggere gli apparecchi sensibili connessi a reti che forniscono una corrente poco stabile con cali e micro-interruzioni. Questa situazione è piuttosto comune nei paesi emergenti in cui questi UPS risultano indispensabili per evitare danni ad apparecchiature importanti e costose. Meno cari rispetto ai gruppi di continuità online, le loro performance superano ampiamente quelle dei gruppi di continuità offline e sono destinati ad esempio alla protezione dei server informatici di piccole aziende, i NAS (server di file autonomi). Nello specifico forniscono un segnale sinusoidale che è adatto a molti più apparecchi. La loro potenza va tipicamente da500 VA a 5 kVA.

UPS o gruppo di continuità online


alt

A differenza degli UPS offline, gli UPS online producono costantemente corrente alternata a partire dalla batteria, anch'essa caricata in continuo dalla rete elettrica. Quando cala la corrente in ingresso dell'UPS, la batteria si ricarica meno velocemente o non si ricarica più del tutto. In compenso la tensione in uscita rimane perfettamente stabile in qualsiasi condizione. Questa stabilità accompagnata da un tempo di commutazione nullo rende i gruppi di continuità online adatti a proteggere tutti gli apparecchi sensibili che devono restare alimentati in qualsiasi circostanza e la cui perdita sarebbe catastrofica. Si sceglierà quindi questo tipo di UPS per la protezione dei server informatici che si trovano nelle grandi aziende e che non possono in nessun caso spegnersi, o anche per le apparecchiature medicali il cui utilizzo è fondamentale per lo stato di salute dei pazienti. Sono i modelli più affermati per i gruppi di continuità da più di5 kVA. Li troviamo naturalmente in numerosi impianti industriali per la protezione dei circuiti che alimentano apparecchi numerosi e potenti.

UPS: protezione contro i problemi di corrente

UPS offline

UPS online

UPS in-line

Interruzione

X

X

X

Calo di tensione

X

X

Distorsione

X

Picco

X

X

Rumore

X

X

Come dimensionare un gruppo di continuità

Potenza


alt

A prescindere dalla tecnologia prescelta, il fine ultimo è permettere ai tuoi apparecchi di restare alimentati in caso di interruzione momentanea della corrente. Il tempo durante il quale i tuoi apparecchi possono ricevere corrente nonostante l'interruzione dipende direttamente dalla potenza apparente del gruppo di continuità, espressa in Volt Ampere (VA). Più questa è elevata, più tempo avrai a disposizione per spegnere gli apparecchi in tutta sicurezza. Per dimensionarla è sufficiente sommare la potenza in Watt (W) di tutti gli apparecchi connessi e moltiplicare il risultato per 1,6; otterrai così la potenza minima in VA. Se per esempio hai un PC adatto ai videogame con uno schermo che consuma circa 250 W, dovrai scegliere un gruppo di continuità da almeno 400 VA, che ti darà 4-5 minuti di autonomia per spegnere l'apparecchio in caso di interruzione.Non aver timore di spendere un po' di più per un UPS più potente che può fornirti preziosi minuti di autonomia. Ti darà più tempo utile e sarà sempre adatto alle tue necessità nonostante la potenza supplementare richiesta.

Quale UPS per quale apparecchiatura

Apparecchiatura

Tipo di UPS

Gruppo elettrogeno

In-lineo online

PC da ufficio

Offline

Allarme

Online

Abitazione

Online

Videoproiettore

Online

Server

In-line

Home theatre

In-line

5 consigli per scegliere bene il gruppo di continuità


alt
  1. Dimensiona l'UPS in funzione degli apparecchi da proteggere e anche degli utilizzi futuri!
  2. Il prezzo di un UPS può sembrare elevato ma non è niente in confronto alla perdita di dati inestimabili o di apparecchiature professionali.
  3. Lo spegnimento di un apparecchio alimentato può essere controllato dall'UPS. Così i pochi minuti di autonomia ti consentono di spegnere l'apparecchio in tutta sicurezza, anche in tua assenza. Verifica la compatibilità tra le apparecchiature e il gruppo di continuità!
  4. Un UPS offline, anche se a buon mercato, produce una corrente di cattiva qualità che non è adatta a tutti gli apparecchi. Verifica bene la sua compatibilità con i tuoi apparecchi!
  5. Gli UPS sono apparecchi delicati, scegli una marca conosciuta e che offra garanzie.

Se vuoi saperne di più sui sistemi di alimentazione e i componenti elettronici, segui i consigli dei nostri redattori e scopri le loro guide:

Scopri tutti i nostri gruppi di continuità!

Guida scritta da:

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico, 61 guide

Gianfrancesco, Tuttofare & programmatore informatico

Interessato fin da bambino ai lavori manuali e alla tecnologia e da sempre affascinato dal bricolage e dalla lavorazione del legno, ho colto l'occasione dell'acquisto della nuova casa per dedicarmi a questa mia passione. Decorazione (ovviamente con l'aiuto di mia moglie), creazione di mobili su misura per la stanza di mio figlio ma anche impianto elettrico e idraulico... insomma, mi sono dato da fare! Per mancanza di spazio, non ho un laboratorio fisso e alcuni degli utensili che sognavo non sono ancora entrati a far parte della mia collezione. Conosco molto del mondo del fai-da-te e per questo spero di poterti guidare nella scelta dei tuoi prodotti.

I prodotti collegati a questa guida