Come scegliere un ventilatore da soffitto

Come scegliere un ventilatore da soffitto

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

93 guide

Amatissimi per far girare l’aria non solo in estate, i modelli a rotazione reversibile distribuiscono efficacemente il calore della stanza in inverno. Diametro delle pale in base alle dimensioni della stanza, modalità operative, optional, comfort d’uso: ecco i nostri consigli per la scelta del ventilatore da soffitto.

Caratteristiche importanti

  • Diametro
  • Modalità di funzionamento
  • Velocità di rotazione
  • Optional
Scopri i nostri ventilatori da soffitto!

Ventilatori da soffitto: cosa c'è da sapere

Un ventilatore da soffitto non è un gadget! Contribuisce all'omogeneità della temperatura dell'aria ambiente in inverno, rinfresca la stanza in estate e aiuta a contrastare l'umidità tutto l'anno. Tuttavia, perché sia efficace, è necessario tener conto delle seguenti caratteristiche.

Diametro delle pale


alt

È il criterio determinante affinché il tuo ventilatore da soffitto svolga la sua funzione. Maggiore è il diametro, maggiore sarà la quantità d'aria spostata. Come valore di base, considera che un ventilatore da 100 cm di diametro è indicato per una stanza di 15 m² (ad esempio una camera da letto).I ventilatori più grandi, fino a 160 cm di diametro, sono adatti a locali di 35 m² di superficie. Oltre queste dimensioni dovrebbero essere installati più ventilatori.

Le modalità di funzionamento


alt

La maggior parte dei ventilatori da soffitto ha come minimo due velocità di rotazione. Se desideri utilizzarlo sia in estate che in inverno, una caratteristica importante è la reversibilità della rotazione (la capacità di girare nei due sensi).Per un comfort di utilizzo ottimale, presta attenzione anche al rumore generato dal movimento delle pale. Dal punto di vista del controllo, in base al tipo di impianto elettrico, potrai scegliere tra l'interruttore a tirante tradizionale, l'interruttore a parete, il programmatore, il telecomando.

Ulteriori dispositivi


alt

Il tuo ventilatore da soffitto può essere dotato o meno di un dispositivo di illuminazione indipendente dalla rotazione delle pale. Sarà molto utile in una stanza piccola (< 12 m²) per evitare d'installare una lampada indipendente. Un'altra opzione interessante è la possibilità di regolare il dispositivo in altezza (soprattutto se hai dei soffitti molto alti).Alcuni modelli top di gamma propongono delle funzioni aggiuntive come velocità di rotazione multiple, programmazione oraria del tempo di funzionamento, variatore d'intensità luminosa, ecc.

Considera inoltre, che il numero di pale di un ventilatore da soffitto non incide sulla sua efficienza. Il profilo, la lunghezza e l'inclinazione delle pale determinano la quantità d'aria spostata e la potenza del motore necessaria per un funzionamento ottimale.

Scopri il catalogo ManoMano
Lampada

Ventilatori da soffitto: gli optional

L'illuminazione


alt

Grazie all'evoluzione tecnologica e al basso consumo dei motori e delle lampade, l'illuminazione abbinata al ventilatore da soffitto è sempre più comune. Poiché il ventilatore viene raccordato al circuito elettrico dedicato all'illuminazione, avrai in questo modo la possibilità di mantenere l'illuminazione a soffitto e di disporre contemporaneamente della ventilazione.

In questo caso l'illuminazione può essere controllata, indipendentemente dalla ventilazione, tramite un sistema a doppio interruttore, uno per la ventilazione e l'altro per la luce, oppure con un interruttore a tirante. Sempre più spesso è possibile trovare ventilatori provvisti di illuminazione a LED, con bassi consumi e ampia gamma di colori; in genere si tratta di lampadine con attacco a vite (E14 o E27).

I modelli multivelocità

Oltre alle due velocità tradizionali, bassa e alta, alcuni modelli di ventilatore propongono delle modalità intermedie che consentono di regolare meglio il flusso d'aria. Come regolazione fissa, tarata in fabbrica, alcuni ventilatori di fascia alta offrono quattro diverse velocità. Alcuni modelli possiedono anche un variatore di velocità.

Si tratta di un'opzione interessante, se il tuo ventilatore si trova in un soggiorno con angolo cottura oppure se ricevi molti amici.

L'altezza regolabile


alt

È importante sottolineare che, affinché un ventilatore da soffitto funzioni in maniera ottimale, deve essere collocato ad una determinata altezza rispetto al pavimento e sufficientemente distanziato dal soffitto, per far sì che la miscelazione dell'aria sia efficace.

Se l'abitazione ha dimensioni standard (altezza del soffitto compresa tra 270 e 300 cm) non si pone alcun problema, in quanto i produttori basano i loro calcoli su questa altezza. Al contrario, se hai dei soffitti molto alti (> 300 cm) vale la pena orientare la tua scelta verso un ventilatore con asta regolabile. La gamma di regolazione è nell'ordine di una ventina di centimetri al massimo.

Il peso


alt

Se la tua abitazione ha un controsoffitto, dovrai far attenzione al peso del ventilatore. Le vibrazioni e lo sforzo meccanico generati dalla rotazione delle pale necessitano di un'installazione stabile e solida.I ventilatori più grandi pesano circa una decina di chili e, a velocità elevata, la forza esercitata, anche se è presente un dispositivo di compensazione anti-vibrazioni, equivale a un 30% circa di peso in più. Presta quindi attenzione ad adattare il fissaggio al tuo tipo di soffitto, con viti e tasselli adeguati.

Scopri i nostri ventilatori da soffitto!

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento, 93 guide

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Elettrotecnico di formazione, ho iniziato lavorando nell’industria dove mi sono occupato di impianti e cablaggio. Quasi subito sono diventato responsabile della gestione degli operai addetti alla manutenzione. Dopo qualche anno, ho deciso di mettermi in proprio e ho avviato una piccola impresa come elettricista. Ho all’attivo diverse centinaia di cantieri realizzati e il lavoro ben fatto e la soddisfazione dei miei clienti sono le mie priorità. Da circa tre anni sto restaurando e ampliando uno chalet in Trentino, sfruttando la mia esperienza e le mie conoscenze tecniche. Terrazzamenti, interior design, coperture, impianti idraulici, elettricità, tutto… Con mia figlia e mia moglie abbiamo fatto quasi tutto da soli! La mia esperienza mi ha dato la possibilità di apprendere tanti tipi di lavori. Ed ora sono qui per rispondere ai vostri dubbi e per consigliarvi nella scelta degli strumenti giusti.

I prodotti collegati a questa guida