Come scegliere un WC da appoggio

Come scegliere un WC da appoggio

Daniele, autodidatta nel bricolage, Emilia Romagna

Guida scritta da:

Daniele, autodidatta nel bricolage, Emilia Romagna

37 guide

Hai scelto per la toilette un WC da appoggio. Che sia un modello classico o salvaspazio, standard o rialzato, con o senza brida, il WC da appoggio è il più comune e facile da installare. Poiché è un sanitario che verrà utilizzato più volte al giorno, una scelta sbagliata può diventare un problema serio!

Caratteristiche importanti

  • Evacuazione orizzontale o verticale
  • Dimensioni e ergonomia
  • Altezza della seduta
  • Tazza con o senza brida
  • Qualità del copriwater
  • Caratteristiche igieniche
  • Lo stile da standard a contemporaneo
Scopri i nostri WC da appoggio!

WC da appoggio: 5 criteri di scelta


undefined

Per scegliere un WC da appoggio, oltre alle valutazioni di carattere estetico bisogna considerare i vincoli d'installazione:

  • il tipo di evacuazione è il vincolo numero 1: può essere orizzontale o verticale;
  • ledimensioni, che sono più o meno le stesse per tutti i modelli: il problema si pone solo se si è di taglia insolita;
  • il meccanismo di risciacquo, un criterio che riguarda il risparmio idrico;
  • la brida, con o senza brida, è una questione di facilità di pulizia che ha inevitabilmente un impatto sull'igiene;
  • lostile, tra il WC totem e il WC standard da appoggio il design può essere molto marcato.

Puoi scegliere di aggiungere degli optional come:

  • un lavamani;
  • una doccetta;
  • un rivestimento tipo mobile.

I tipi di evacuazione di un WC


undefined

I bagni più recenti fanno largo uso di un sistema di evacuazioneorizzontale, attraverso il muro. I WC con scarico verticale attraverso il pavimento tendono a scomparire. I primi sono più semplici da raccordare, i secondi sono più estetici perché liberano lo spazio dietro la tazza.

Un WC da appoggio è composto da una tazza poggiata sul pavimento, da una cassetta di scarico che è un serbatoio che contiene l'acquadello sciacquone, da un meccanismo di apertura e di riempimento (di solito un doppio sciacquone da 3/6 litri) e da un sedile WC o copriwater che è una copertura mobile del WC composta dal coperchio e dalla tavoletta su cui ci si si siede.

Il WC è fissato al pavimento mediante viti e collegato all'impianto idrico con un tubo o un manicotto di 100 mm di diametro.

Presta attenzione alla posizione del tubo di scarico.

Scopri il catalogo ManoMano
Manicotto

Le dimensioni più comuni sul mercato


undefined

Il WC da appoggio standard ha un'altezza del sedile di circa 40 cm, un'altezza totale inferiore a 80 cm, una larghezza di circa 40 cm e una profondità di 60-80 cm. Se hai poco spazio, scegli un WC salvaspazio che riduca la profondità a circa 50 cm o un WC d'angolo con la cassetta di scarico che si inserisce perfettamente nell'angolo retto della stanza.

Troverai anche modelli di WC rialzati per anziani o disabili che sollevano il sedile a circa 50 cm dal pavimento o modelli per bambini adattati alle loro proporzioni (altezza del sedile > 22 cm).

Possono essere utili anche i rialzi o i riduttori per WC e i maniglioni di sicurezza.

Quando fai la tua scelta, tieni presente che un WC confortevole dovrebbe avere almeno 20 cm di spazio libero su ogni lato e 30-40 cm nella parte anteriore, quindi una superficie minima dedicata di 100x90 cm.

Scopri il catalogo ManoMano
Maniglie di sostegno

Differenze tra WC con o senza brida


null

La brida è il bordo superiore interno alla tazza che nasconde il getto d'acqua proveniente dallo sciacquone. E' una zona di difficile accesso, complicata da pulire e dove perciò proliferano batteri e sporcizia. Una soluzione proposta da un numero sempre maggiore di produttori è di eliminarla del tutto, oppure di aprirla, rendendo in tal modo molto più semplice la pulizia del bordo della tazza.

Questa innovazione migliora l'igiene evitando al contempo eventuali schizzi e mantenendo una buona efficienza di evacuazione. Naturalmente, con o senza brida, qualunque sia il tuo WC la pulizia con lo spazzolino da WC è sempre necessaria!

Scopri il catalogo ManoMano
Spazzolino da WC

Sedile WC: dalla chiusura rallentata al sedile smontabile


undefined

Ciò che consente veramente di personalizzare il tuo sanitario è lo stile del copriwater. Potrai scegliere tra la mezza dozzina di materiali proposti (resina termoplastica, resina termoindurente, resina poliestere, MDF ecc.) tutti molto resistenti e personalizzabili, ma anche tra i diversi tipi di cerniera (inox, plastica, ottone).

Se hai dei bambini, puoi scegliere un modello di copriwater con chiusura rallentata o ammortizzato. I copriwater rimovibili facilitano la pulizia della tazza.

Scopri il catalogo ManoMano
Tipi di cerniera

Come limitare il consumo dell'acqua


undefined

Alcune stime rivelano che la toilette consuma il 20% di tutta l'acqua utilizzata da un nucleo familiare, un dato certamente non trascurabile.

Il sistema più efficace per ridurre questo consumo è sicuramente il meccanismo a doppio scarico, che viene oggi proposto dalla quasi totalità dei costruttori. Un primo pulsante rilascia 3 litri d'acqua per i bisogni liquidi, mentre il secondo rilascia da 5 a 6 litri per i solidi. Rispetto al sistema con un solo pulsante, questa semplice soluzione ti permette di risparmiare la metà del tuo consumo idrico, facendoti risparmiare fino a 30 m³ d'acqua all'anno

Un altro metodo prevede il riutilizzo dell'acqua del lavamani integrandolo nella parte superiore del serbatoio dello sciacquone. In questo modo, l'acqua che utilizzi per lavarti le mani riempirà direttamente la cassetta di scarico dello sciacquone. La vasca sarà un po' meno profonda, ma ti risparmierai l'installazione di un lavamani a parete. Il risparmio stimato è di 3 m³ all'anno.

Scopri il catalogo ManoMano
Sciacquone

5 consigli per scegliere il miglior WC da appoggio


null

Nella scelta di un WC bisogna considerare anche altri criteri :

  • la tazza anticalcare che ne limita il deposito;
  • la brida in ceramica smaltata, che riduce la proliferazione dei batteri;
  • le viti di fissaggio della tazza al pavimento che possono essere nascoste nella base;
  • la rumorosità dello sciacquone;
  • gli standard normativi che garantiscono l'efficacia e la robustezza dei prodotti.

Un'altra cosa da ricordare è che più la tazza è dritta e a forma d'imbuto, minore sarà il consumo d'acqua necessario per l'evacuazione.

Scegliere un WC di marca: la garanzia di qualità


null

La toilette è un passaggio obbligato per tutti i membri della tua famiglia e per i tuoi ospiti. I sanitari sono proprio uno di quegli elementi della casa su cui è meglio non andare al risparmio. Non esitare ad investire in un prodotto di marca, che garantiscameccanismi affidabili e facilmente riparabili.

Non c'è niente di peggio che non avere accesso al proprio WC, anche soltanto per un giorno o due.

Anche se ancora poco diffuso, il lavamani è igienico, pratico e davvero molto comodo. Collegarlo al serbatoio dello sciacquone è un modo molto intelligente di risparmiare acqua!

Scopri il catalogo ManoMano
Lavamani
Scopri i nostri WC da appoggio!

Guida scritta da:

Daniele, autodidatta nel bricolage, Emilia Romagna, 37 guide

Daniele, autodidatta nel bricolage, Emilia Romagna

Mi sono ritrovato nel bricolage una decina di anni fa in occasione dell’acquisto di una casa da restaurare. Dopo aver isolato i sottotetti, rifatto i bagni, la cucina, le camere… ho costruito un edificio annesso, installato un nuovo cancello e la sua entrata e dotato la casa di scaldaacqua solare. Ho gettato una colata di decine di m2 di lastre e fondazioni di cemento e ristrutturato la copertura... posso dire che di materiali e attrezzi, ne so! Le ore passate a cercare informazioni sui forum e nella stampa specializzata per trovare soluzioni ai miei problemi si contano a migliaia…. Allora farvi approfittare delle mie conoscenze in utensili e apparecchi domestici sarà un semplice scambio di esperienze!

I prodotti collegati a questa guida