Come scegliere una lampada portatile?

Come scegliere una lampada portatile?

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Per poter beneficiare di una fonte di luce quando ci si sposta, le lampade portatili sono tra quegli strumenti che bisogna assolutamente avere. Pila o torcia, faro portatile o ancora lanterna... le lampade portatili sono disponibili in diverse versioni.

Caratteristiche importanti

  • Tipo di lampada
  • Illuminazione e potenza
  • Alimentazione elettrica
  • Materiale ed ergonomia
  • Utilizzo
Scoprite tutte le nostre lampade portatili!

I diversi tipi di lampade portatili

Che si tratti di un blackout, di dover guardare in un angolo buio o ancora, di utilizzarla durante delle passeggiate, la pila o torcia costituisce un vero e proprio alleato. Questo piccolo dispositivo funziona:

  • A lampadina;
  • LEDpotenti e che risparmiano energia;
  • a pile, ricaricabili o meno, o a batteria;
  • con un meccanismo che genera elettricità tipo dinamo manuale.  

Lanterna portatile


alt

Facile da utilizzare, il faro portatile è perfetta per approfittare di una fonte di luce intensa in caso di blackout o nel caso di gite in campeggio. Disponibile in diverse dimensioni, questo tipo di lampada si adatta ai bisogni di ognuno. Questo modello può funzionare:

  • a pile, ricaricabili o meno;
  • a batteria, a tensione ed intensità variabili;
  • a gas, sotto forma di cartuccia usa e getta o bottiglia;
  • a petrolio, da versare nel serbatoio della lampada.

Per la sua praticità, la lanterna portatile è apprezzata per la sua potenza e garantisce dei risparmi di energia. L’energia elettrica è ovviamente più sicura rispetto il gas o il petrolio.

Lampada frontale


alt

Utilizzata dagli appassionati di trekking, speleologia, dai tuttofare e dai meccanici che desiderano avere le mani libere in piena azione e nei luoghi privi di luce, la lampada frontale è indispensabile. Questo tipo di lampada può essere fissata su un elmetto o portata sulla testa con una benda. La maggiorparte delle lampade frontali moderne funziona con delle lampadine a LED, potenti ed economiche. Queste lampade possono essere alimentate a:

  • batteria;
  • pile.

Grazie ad una cinghia a fascia regolabile, i modelli a benda possono essere regolati a seconda della larghezza della propria testa. Inoltre, anche l’angolo della luce di questa lampada è regolabile.

Lampada portatile da lavoro


alt

Questo tipo di lampada si rivela indispensabile per la realizzazione dei lavori di bricolage o per un’illuminazione di supporto in atelier, garage o nella casetta degli attrezzi. Le lampade portatili da lavoro funzionano ad elettricità e necessitano spesso di una prolunga, anche se il loro cavo è lungo diversi metri. Ne esistono di diversi modelli:

  • con un riflettore d’alluminio;
  • con un involucro di metallo come protezione.

Possono funzionare a:

  • neon;
  • LED;
  • lampadina standard.

Faro portatile


alt

Alogena o a LED, il faro portatile permette di approfittare di una fonte di luce potente e costituisce un’illuminazione di supporto semplice ed efficace. Si dividono in diversi modelli:

  • dotati o meno di una griglia di protezione;
  • a batteria o a pile;
  • dotati di una connessione Bluetooth e di altoparlanti;
  • antiurto…

Alcuni modelli sono inoltre dotati di un treppiede che garantisce una stabilità ottimale. Molti fari portatili sono elettrici cablati. Come per la lampada portatile da lavoro, sono spesso collegati ad una prolunga.

Scopri il catalogo ManoMano
Faro portatile

Caratteristiche principali delle lampade portatili


alt

Le caratteristiche principali delle lampade portatili sono:

  • la potenza della lampada;
  • la potenza dell’illuminazione, ossia il numero di LED, il numero di lumen;
  • la sua energia, che sia a pile, ricaricabili o meno, o a batteria;
  • l’autonomia, la durata dell’utilizzo e il tempo di ricarica (batteria);
  • il suo peso e le sue dimensioni;
  • la sua solidità e la presenza o meno della griglia di protezione;
  • il suo materiale, la sua ergonomia e il suo utilizzo.

Altri elementi possono essere la marca, la garanzia, il grado di impermeabilità, se essa è regolabile o meno, ecc.

Scoprite tutte le nostre lampade portatili!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida