Come scegliere una lampadina smart

Come scegliere una lampadina smart

Teresa, Architetta junior, Matera

Guida scritta da:

Teresa, Architetta junior, Matera

29 guide

Connessione Bluetooth, wifi o con un telecomando, controllabile attraverso tablet o smartphone, non c'è nulla di più semplice e pratico di una lampadina LED smart. Disponibili in numerosi modelli, colori e attacchi, come illuminazione supplementare o principale, ti aiutiamo a vederci chiaro per fare la giusta scelta.

Caratteristiche importanti

  • Illuminazione principale
  • Illuminazione supplementare
  • Un vero elemento d'arredo
  • Gli attacchi e le forme
  • Sistemi di connessione
  • Lampadine intelligenti
Scopri le nostre lampadine smart!

Che cos'è una lampadina smart

Una lampadina smart è un tipo di lampadina a LED. Come tale, è più economica rispetto alle omologhe fluorescenti e a filamento. Controllata a distanza, è possibile, tra le altre funzionalità, programmare delle fasce orarie di illuminazione, modificarne l'intensità luminosa oppure la temperatura del colore. Per scegliere un modello adeguato, è necessario determinare l'impiego previsto, informarsi sulle funzioni di cui dispone e sulle caratteristiche tecniche.

Funzioni e utilizzo


alt

È possibile utilizzare lampadine smart come:

  • illuminazione principale;
  • illuminazione supplementare: luce d'atmosfera, luce notturna per la camera dei bambini;
  • elemento di decorazione: lampadina e striscia LED;
  • diffusori di musica: grazie all'altoparlante integrato. 

Caratteristiche tecniche


alt

Le lampadine smart si distinguono grazie alle loro specifiche tecniche:

  • attacco e forme: E14, E27, B22, Gu10, Gu5.3, sferiche, spot e candela;
  • sistema di connessione: Bluetooth, WiFi, telecomando;
  • lampadina intelligente: geofencing e allarmi.

La lampadina intelligente come illuminazione principale


alt

Sebbene siano lampadine particolari, puoi servirtene per illuminare le stanze principali. Sul soffitto o sul lampadario, scegli i modelli che possiedono una potenza massima abbastanza importante perché svolgano bene la propria funzione. Infatti, le lampadine smart dispongono spesso di un'apertura ampia del fascio luminoso e ciò significa che, regolate al minimo non illuminano molto, mentre al massimo possono fungere da illuminazione principale.

Preferisci una temperatura di colore di 4000 K (gradi Kelvin) o più (bianco freddo) per le stanze come la cucina o il bagno e sotto ai 4000 K (bianco caldo) per le camere, i bagni di servizio o i corridoi.

Utilizzo di una lampadina LED smart come illuminazione supplementare


alt

Tra le numerose funzioni, la lampadina smart serve anche a creare atmosfera, in particolare grazie alla regolazione dell'intensità o del colore della luce. In questo modo, può illuminare:

  • uno spazio accogliente, con una luce soffusa piuttosto calda;
  • un angolo lettura, con una luce piuttosto bianca, ma di media intensità per non affaticare gli occhi;
  • una cameretta per bambini, con una luce morbida che cambia colore e che è possibile spegnere a distanza. 

Allo stesso modo, è possibile installare diversi punti luce regolabili in un salotto. Nulla di meglio di un'atmosfera rilassata per fare un aperitivo tra amici!

La lampadina smart: un vero elemento d'arredo

La lampadina smart come un elemento di decorazione interna


alt

Grazie alle sue numerose funzioni, la lampadina smart può essere utilizzata come un elemento di arredo a tutti gli effetti. Infatti, è possibile abbinare la luce diffusa ai colori degli interni per integrarla nella stanza.

Un colore verde nell'ambito di una decorazione bucolica e campestre, un colore tenue per una camera di un neonato... Lascia esprimere la tua immaginazione!

Le strisce LED smart 


alt

Ideali per valorizzare il mobilio, le strisce LED si installano facilmente attorno a quadri, mobili o sotto la televisione. Mettono in risalto gli oggetti della casa. Come per le lampadine smart, è possibile controllarle a distanza, nonché cambiare colore e intensità della luce.

Da notare che esistono raccordi che permettono di unirle per avere una lunghezza maggiore.

Gli attacchi e le forme delle lampadine LED smart

Gli attacchi 


alt

Gli attacchi delle lampadine smart sono numerosi:

  • attacco E27 (a vite grande) per le lampade a sospensione, le plafoniere e alcune lampade da tavolo;
  • attacco E14 (a vite piccola) per le lampade da tavolo più piccole e le lampade da parete;
  • attacco B22 o a baionetta per le lampade a sospensione;
  • Gu10 e Gu5.3 (attacco a spillo) per alcune lampade da parete e spot. 

Questa varietà di attacchi permette di adattarli a quasi tutte le configurazioni possibili in una casa.

Le tre forme di lampadine LED smart 


alt

Le lampadine LED smart vengono proposte in tre forme classiche.

  1. Le lampadine sferiche: per gli attacchi E27, B22 e per qualche modello di E14.
  2. Le lampadine a candela: principalmente per gli E14.
  3. Le lampadine spot: Gu10 e Gu5.3.

Quale sistema di connessione scegliere

La connessione Bluetooth 


alt

È il modello più diffuso di connessione a distanza. Questo sistema di connessione permette di controllare le lampadine smart a distanza, ma la portata è limitata all'interno dell'abitazione.

Dispositivo preinstallato sulla maggior parte degli smartphone e dei tablet, è sufficiente riconoscere il codice attribuito alla lampadina. Una volta attivata la connessione, puoi configurarla in base ai tuoi desideri!

La connessione WiFi 


alt

Ancora più pratica, ma leggermente meno diffusa, la connessione WiFi permette di accedere agli oggetti connessi dall'esterno dell'abitazione, nel momento in cui hai accesso a una rete WiFi. Come per il Bluetooth, è sufficiente riconoscere la lampadina dal proprio cellulare e connettersi.

Puoi disattivare così a distanza il tuo dispositivo oppure accendere le luci per simulare la tua presenza come eventuale deterrente per i ladri.

Le lampadine telecomandate 


alt

Primo modello di connessione da remoto, è ancora possibile trovarle sul mercato. In questo caso, non sono necessari cellulari o tablet, hai a disposizione un telecomando attraverso cui scegli l'effetto che darai alla lampadina smart. Questo sistema rimane vincolato a un utilizzo interno all'abitazione. L'impostazione della connessione rimane tuttavia più semplice. Si tratta comunque di un tipo di lampadine che viene via via abbandonato in favore di quelle con una portata maggiore.

Le lampadine intelligenti

Esistono sistemi definiti "intelligenti" che controllano le lampadine in modo autonomo, seguendo una programmazione prestabilita.

Il geofencing


alt

Questo sistema consente al cellulare di spegnere le lampadine rimaste accese una volta che ci si allontana da casa. Ideale per coloro che non hanno tempo di pensare a tutto!

La programmazione 


alt

Molto pratica, il cellulare spegne da solo le lampadine o altri oggetti connessi durante orari stabiliti in precedenza. Perfette per le decorazioni natalizie, ad esempio, è possibile anche regolare la portata dell'illuminazione di queste lampadine.

Le lampadine che avvisano 


alt

Alcune lampadine LED intelligenti possono avvisarci di qualcosa. Infatti, una volta programmate attraverso un'applicazione sullo smartphone, la lampadina lampeggia, cambia colore, emette un suono o una musica per avvisarci di un evento che non dobbiamo dimenticare.

Scopri le nostre lampadine smart!

Guida scritta da:

Teresa, Architetta junior, Matera, 29 guide

Teresa, Architetta junior, Matera

Ho solo 27 anni ma già da 7 indosso un casco da cantiere; la mia carriera è iniziata infatti nel settore dell’edilizia, in particolare delle ristrutturazioni, e presto sono anche diventata consulente per pittura e decorazione. Il mio lavoro si basa soprattutto sulla comunicazione: ascoltare attentamente le esigenze del cliente, cercare di interpretare i suoi gusti, orientarlo nelle scelte, redigere proposte progettuali definite al dettaglio, spiegare, spiegare, spiegare... Alla fine però ho due grandi soddisfazioni: mettere in gioco il mio lato creativo e quello pratico per dare consigli e arrivare a vedere tanti progetti realizzati. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di coniugare lavoro e hobby, ed è quindi con molto piacere che condivido il mio know-how e le mie esperienze.

I prodotti collegati a questa guida