Come scegliere una pergola

Come scegliere una pergola

Elisa,  esperta in ristrutturazioni Cefalù

Guida scritta da:

Elisa, esperta in ristrutturazioni Cefalù

56 guide

Per approfittare dell'aria aperta, una pergola offre ombra senza nascondere completamente il sole e crea un'atmosfera rilassante per sentirsi in vacanza. In legno, bioclimatica a lamelle orientabili, in kit, con telo scorrevole, avvolgibile o fisso, autoportante o addossata: i nostri consigli per fare la scelta giusta.

Caratteristiche importanti

  • Tipologia
  • Sistema di fissaggio
  • Materiali
  • Tetto
  • Accessori
Scopri le nostre pergole!

Che cos'è una pergola


alt

Vero e proprio compromesso tra una tenda e una veranda, la pergola svolge due funzioni essenziali: creare una zona ombreggiata su un terrazzo e servire da supporto alle piante rampicanti che ornano il giardino.

Spesso dotata di pratici accessori e funzionalità come le pareti amovibili, la pergola può trasformarsi in una stanza da vivere dove trascorrere la bella stagione o la maggior parte dell'anno.

I quattro tipi di pergole

Una pergola può essere:

  • smontabile (o pieghevole);
  • addossata;
  • autoportante;
  • bioclimatica.

La pergola smontabile


alt

Per un utilizzo occasionale, la pergola smontabile è leggera e può essere appunto smontata alla fine della stagione; è ideale per un budget limitato.

La pergola addossata


alt

Chiamata anche pergola a muro, si tratta di una struttura addossata e fissata direttamente sul muro esterno dell'abitazione. A seconda delle dimensioni, possiede pochi pali nella parte anteriore, poiché sono i fissaggi a muro che sorreggono la struttura.

La pergola autoportante


alt

Definita pergola autoportante o indipendente, si compone di quattro pali fissati a terra. Può essere posizionata ovunque, ma è particolarmente adatta per creare uno spazio intimo e accogliente all'interno di un giardino.

La pergola bioclimatica a lamelle orientabili


alt

Costituita da lamelle in alluminio che possono essere inclinate a seconda delle esigenze, offre un comfort ottimale.Manuale o automatizzata, la pergola bioclimatica consente di gestire l'irraggiamento e la ventilazione naturale molto facilmente.

Potrai divertirti a controllare l'orientamento delle lamelle, l'illuminazione, il riscaldamento o le chiusure laterali. Con la possibilità di scegliere un'ombra maggiore o minore a seconda dell'inclinazione delle lamelle, potrai apprezzare il tuo spazio esterno in qualsiasi stagione, regolare il calore in estate e approfittare appieno del potere riscaldante del sole in inverno.

Scopri il catalogo ManoMano
Illuminazioni

Quale materiale scegliere per la pergola

Materiali

Vantaggi
Svantaggi

Legno

Accessibile a tutti i budget.

Durata superiore ai 15 anni.

Naturale e caldo.

Sempre di moda.

Deve essere trattato ogni 2 anni contro l'umidità. Deve essere protetto dagli insetti xilofagi.

Ferro battuto

Robusto e resistente agli urti.

Durata superiore ai 15 anni. Affascinante ed elegante.

Deve essere trattato ogni 2 anni contro la ruggine. Struttura molto pesante.

Plastica

Materiale economico. Manutenzione rapida e semplice. Moderno.

Durata di vita da 5 a 8 anni al massimo.

Alluminio

Migliore resistenza termica. Durata di vita illimitata. Nessuna manutenzione particolare. Materiale di tendenza.

Poco costoso rispetto ad altri materiali.

Quale tipo scegliere

Il tetto di una pergola è un elemento indispensabile e fisso, che deve essere scelto in funzione dell'uso desiderato: servirà per riparare o ombreggiare una terrazza? O per creare un ulteriore uno spazio di soggiorno esterno?

Tipi di tetto

Vantaggi

Svantaggi

Tegole

Rende la struttura definitiva.

Crea continuità con l'abitazione.

Perfettamente impermeabile.

Solidità della struttura.

La struttura deve essere sufficientemente solida. Non lascia passare la luce.

Legno

Facile da posare. Naturale e caldo.

Buona resistenza ai raggi UV.

Deve essere trattato ogni 2 anni contro l'umidità. Deve essere protetto dagli insetti xilofagi. Struttura a vista non impermeabile.

Vetro o plexiglas

Materiali solidi. Lasciano passare la luce senza alterarne i colori.

Fragili nei confronti della grandine.

Rumorosi in caso di pioggia. Il plexiglas si graffia facilmente.

Lastre di policarbonato.

Tetto leggero ma robusto. Buona resistenza alle intemperie. Buona resistenza agli UV. Lascia passare la luce.

Si graffia facilmente.

Fragile nei confronti della grandine.

Telo in cotone o poliestere

Poco costoso. Buona protezione solare.

Leggero.

Durata di vita limitata.

Scarsa resistenza in esterno.

Telo in acrilico.

Buona resistenza alle intemperie.

Impermeabile. Protezione solare elevata.

Piuttosto costoso.

Durata di vita media.

Telo microforato

Buona resistenza alle intemperie.

Protezione solare molto buona.

Non impermeabile.

Costo elevato.

Le alternative alla pergola


alt

Altre strutture possono fungere da alternativa alla pergola.

  • L'ombrellone: semplice, poco costoso, a installazione rapida ed efficace, particolarmente pratico nella configurazione decentrata, l'ombrellone è molto apprezzato per il prezzo basso.
  • Il gazebo: di dimensioni più piccole rispetto alla pergola, il gazebo è funzionale e poco costoso. Riparo aggiuntivo per l'estate o per un piccolo evento, è ideale per chi ha un budget ridotto.
  • La vela ombreggiante: facile da installare, elegante e moderna, la vela ombreggiante è ideale per proteggere dai raggi UV.
  • Il chiosco o la gloriette: piuttosto costosi, il chiosco o la gloriette sono dei piccoli padiglioni, immersi nella vegetazione, che permettono di isolarsi in giardino.
  • La tenda da sole: pratica e funzionale, dona un carattere alla casa e non richiede alcun fissaggio a terra.
Scopri il catalogo ManoMano
Chiosco

Gli accessori di installazione e manutenzione


alt

Fra i vari accessori disponibili sul mercato, troviamo:

  • teli di copertura di ricambio;
  • pesi o sacchi zavorra quando il fissaggio a terra è troppo leggero;
  • tende e anelli.
Scopri le nostre pergole!

Guida scritta da:

Elisa, esperta in ristrutturazioni Cefalù, 56 guide

Elisa,  esperta in ristrutturazioni Cefalù

Ho 37 anni e mi occupo di ristrutturazioni edilizie ormai da 14 anni. Tutto è iniziato per caso, un modo come un altro di guadagnarsi la vita, ma lavorare con le mie mani si è rapidamente trasformato in una grande passione. Ora mi considero davvero fortunata. La mia scelta professionale mi ha esposta a una vasta gamma di competenze e tecniche: pittura, decorazione, elettroutensili, attrezzature meccaniche, ma anche giardinaggio e idraulica non hanno segreti per me. Ho consigliato i miei clienti su qualsiasi argomento riguardi il bricolage. Il fai-da-te è uno stile di vita per me. Mi definirei un'ottimista. Mi piace conoscere nuovi utensili e tecniche e cercare di trovare soluzioni semplici a qualsiasi problema. Che si tratti di creare qualcosa di nuovo o di ripensare qualcosa di vecchio, condividere le mie idee è una delle cose che più mi piace. Qualunque sia il tuo progetto, sono qui per aiutarti.

I prodotti collegati a questa guida