Come scegliere una pianta di rose

Come scegliere una pianta di rose

Chiara, micro-imprenditrice nel giardinaggio, Salento

Guida scritta da:

Chiara, micro-imprenditrice nel giardinaggio, Salento

48 guide

Esistono migliaia di varietà di rose, come le rose rampicanti, a cespuglio, a liana. Ecco qualche consiglio per aiutarti a scegliere la pianta di rose più adatta al tuo giardino, tenendo conto dell'esposizione, della fioritura e del tipo di coltivazione, in piena terra o in vaso.

Caratteristiche importanti

  • Varietà di roseti
  • Tipo di coltivazione
  • Dimensioni e cure necessarie
  • Altezza della pianta
  • Fioritura
Scopri i nostri roseti!

Come valorizzare il giardino con le piante di rose


alt

Grazie all'ampia varietà di rosa esistenti potrai abbellire ogni angolo del tuo giardino; puoi piantare le tue rose in un'aiuola, oppure disporre un certo numero di piante in fila per formare una siepe, o farle crescere addossate ad una parete. Alcune varietà possono essere coltivate in vasifioriere per abbellire un balcone o un terrazzo.

Per scegliere una pianta di rose non dovresti basarti soltanto sul colore dei suoi fiori, ma dovresti anche considerare:

  • l’esposizione, in pieno sole o in mezz'ombra;
  • la sua destinazione, cespuglio, aiuola o vialetto;
  • la dimensione che può raggiungere;
  • la fioritura;
  • il numero di potature da effettuare ogni anno;
  • il tipo di coltivazione, in cassetta, vaso o in piena terra;
  • il suo portamento, autonomo tipo cespuglio o rampicante;
  • la sua resistenza alle malattie.

Per aiutare i giardinieri meno esperti a scegliere tra le oltre 40 000 varietà esistenti, ecco una guida che illustra le diverse varietà di rose tra cui ognuno potrà trovare quella più adatta ad abbellire e profumare il proprio giardino.

Scopri il catalogo ManoMano
Fioriere

Le rose rampicanti


alt

Le rose rampicanti sono facilmente riconoscibili grazie alle loro generose dimensioni. In effetti possono raggiungere un'altezza compresa tra i 3 e i 6 metri, e per questa loro caratteristica vengono spesso utilizzati per ricoprire e decorare una parete.

Puoi scegliere tra un'infinita varietà di rose rampicanti, eppure nonostante questa grande diversità c'è una caratteristica che le accomuna tutte: i loro sottili steli, lunghi e flessibili, hanno assoluto bisogno di un supporto come un pergolato o un traliccio per sostenersi. Inoltre questo tipo di rose ha bisogno di una costante esposizione al sole. Per favorirne la fioritura è sufficiente potarle una volta all'anno.

Scopri il catalogo ManoMano
Traliccio

Le rose a cespuglio


alt

Di solito le rose a cespuglio vengono utilizzate per abbellire un'aiuola o per valorizzare le bordure del giardino. Una volta cresciuto, il cespuglio può raggiungere 1,20 m di altezza. Questa è la famiglia di rose che offre la maggior varietà di piante: potrai scegliere tra rose a cespuglio che producono grandi fiori, o altre caratterizzate da gruppi di roselline che formano dei mazzetti su ogni ramo.

Queste rose hanno bisogno di essere potate almeno due volte all'anno, ad esempio a marzo e dopo la fioritura. Si tratta ad ogni modo di una varietà di rose piuttosto resistente alle malattie.

Scopri il catalogo ManoMano
Troncarami

Le rose ad alberello


undefined

Possono essere piantate in mezzo al prato, lungo un vialetto oppure in un vaso. Si chiamano così perché hanno la forma di un albero con il tronco spoglio e molto sottile. Le rose ad alberello hanno bisogno di essere costantemente esposte al sole. La potatura va effettuata a fine primavera. Spesso può essere necessario utilizzare un tutore.

Scopri il catalogo ManoMano
Prato

Le rose coprisuolo o tappezzanti


undefined

In genere le rose coprisuolo vengono utilizzate per dare un po' di carattere a uno spazio libero come un terrapieno o il margine di un vialetto. Una volta cresciute si estendono rapidamente ricoprendo il terreno con le loro foglie e i loro fiori sgargianti. Sono delle piante di piccole dimensioni che non superano quasi mai gli 80 cm di altezza. Inoltre sono molto resistenti alle malattie e vanno potate solamente ogni 2 o 3 anni.

Le rose arbustive

Le rose arbustive sono le piante ideali per creare una splendida siepe, ma possono anche essere piantate singolarmente per formare un'aiuola. Le rose arbustive non hanno bisogno di supporti, e possono raggiungere i 2 metri di altezza. Sono anche semplici da coltivare e richiedono pochissime cure. Sono molto resistenti al freddo e alle malattie.

Scopri il catalogo ManoMano
Pianta

Le rose miniatura

Le rose miniatura sono perfette per decorare balconi e terrazzi. Fioriscono in primavera e hanno bisogno di essere innaffiate regolarmente. Vanno potate al termine della fioritura.

Le rose liana


alt

Le rose liana sono rose rampicanti che richiedono pochissime cure e non hanno bisogno di essere potate. I loro rami si comportano come delle liane e finiscono per intrecciarsi con i rami delle piante vicine.

Per saperne di più

Se vuoi saperne di più su come abbellire e avere cura del giardino, segui i consigli dei nostri redattori e scopri le loro guide

Scopri i nostri roseti!

Guida scritta da:

Chiara, micro-imprenditrice nel giardinaggio, Salento, 48 guide

Chiara, micro-imprenditrice nel giardinaggio, Salento

Da responsabile nel trasporto dei rifiuti, sono diventata coltivatrice specializzata nell’orticultura biologica. Con un diploma professionale in Agraria, opzione Produzione Orticola, ho provato per diversi anni a sistemarmi come giovane agricoltrice nel bel Salento. Dopo numerose delusioni, mi sono alla fine lanciata come micro-imprenditrice nel servizio a domicilio, soprattutto nel giardinaggio, assistita dal mio tenero e caro marito. Appassionata di natura e piante selvagge commestibili, sono molto attenta alle soluzioni ecologiche rispettose dell’ambiente in tutti gli aspetti della vita quotidiana. Dall’orto ai cespugli fioriti, dalla semina alla raccolta, ho in tasca ogni tipo di consiglio! Sentitevi liberi di chiedermi qualsiasi cosa!

I prodotti collegati a questa guida