Come scegliere una rete metallica e gli accessori

Come scegliere una rete metallica e gli accessori

Antonio, ricercatore-tuttofare, Veneto

Guida scritta da:

Antonio, ricercatore-tuttofare, Veneto

15 guide

Desideri utilizzare la rete metallica come recinzione per delimitare il tuo terreno ma ti perdi tra un’infinità di modelli: rete flessibile in rullo o rigida a pannelli, rete per polli o annodata, rete elettrosaldata zincata o plastificata, a torsione singola o doppia, a maglia fine o... stop, segui la nostra guida!

Caratteristiche importanti

  • Flessibile
  • Rigida
  • Zincata
  • Plastificata
  • Elettrosaldata
  • Annodata
Scopri le nostre recinzioni!

Perché installare una rete di recinzione


alt

Si installa una rete di recinzione perché, in fondo, è comunque bello dire "questa è casa mia" e lasciare che bambini e animali scorrazzino in tutta sicurezza nella verde distesa di un prato fiorito! Insomma la rete è un sistema semplice per:

  • delimitare e chiudere un terreno o una proprietà;
  • realizzare una protezione perimetrale contro gli animali randagi e i ladri;
  • preservare la propria intimità a condizione che la rete sia abbinata ad una siepe o ad un materiale opaco tipo cannette, stuoie ecc.

Per informazione, tutti i proprietari hanno il diritto di delimitare il proprio terreno quando lo desiderano - art. 647 del Codice Civile - tuttavia chiedi informazioni al tuo comune e riferisciti alle indicazioni degli strumenti urbanistici vigenti.

Scopri il catalogo ManoMano
Rete

Quale modello di rete scegliere

Rete rigida


undefined

La rete metallica rigida è la più robusta e resistente, perfetta per proteggerti dalle intrusioni. È preferibile installarla su un terreno pianeggiante. È costituita da pannelli rigidi fissati su pali. L'installazione viene effettuata man mano che vengono installati i pali, in modo che il pannello possa essere inserito tra due pali consecutivi. Di spessore compreso tra 4 e 5 mm, la rete rigida è la scelta ideale e la più estetica. Altezza variabile da 1 metro in su.

Rete elettrosaldata 


undefined

La rete elettrosaldata è costituita da maglie rigide (fili saldati). Viene venduta in rotoli e pannelli. La cosa importante da ricordare è che più piccola è la dimensione della maglia, più la rete è resistente. Per i modelli in rotoli, l'installazione è semplice perché è sufficiente installare prima tutti i pali e poi srotolare e fissare la rete. La sua altezza è variabile: 1 m, 1.20 m, 1.50 m ecc.

Rete a torsione semplice 


undefined

La rete a torsione semplice è molto diffusa e riconoscibile grazie alle sue maglie lavorate a forma di losanga. Come la rete annodata, la sua posa è possibile su tutti i tipi di terreni e di pali. Una rete con una maglia fitta è più cara di una con una maglia larga. Anche se resistente e flessibile, la sua installazione non dura a vita. La sua altezza è variabile e compresa tra 1,25 et 2 m.

Rete a doppia torsione 


undefined

La rete a doppia torsione, come quella a torsione semplice, si può posare su tutti i tipi di terreni e di pali e offre eccellenti qualità di protezione. Le sue maglie sono lavorate a forma di losanga e i suoi fili sono attorcigliati due volte: questo conferisce loro una rigidità superiore alla rete a torsione semplice. La sua altezza è variabile e compresa tra 1,25 et 2 m.

Rete annodata o pastorale


undefined

La rete annodata, chiamata anche rete pastorale, è flessibile e zincata e pensata per un uso agricolo. E' possibile posarla su tutti i tipi di terreni. Altezza da 1 m.

Rete per polli 


undefined

La rete per polli è usata per creare recinti per animali al fine di delimitare il loro spazio. L'installazione è molto facile perché in generale si utilizzano dei pali in legno di acacia. Simile alla rete pastorale da cui si distingue per la forma e la misura delle maglie. L'altezza è generalmente 1 m.

Rete per aiuole o rete di bordura


undefined

La rete per aiuole è, come indica il suo nome, utilizzata per delimitare delle aiuole o delle aree ornamentali. La sua altezza non permette in realtà di evitare le intrusioni ma permette di delimitare.

Rete da cantiere 


undefined

La rete da cantiere è molto robusta, rigida e mobile, ed è utilizzata per delimitare i cantieri. I lavoratori usano questo modello per mettere in sicurezza i propri luoghi di lavoro sull'esterno per evitare qualsiasi intrusione di persone e animali: si installa su un terreno preferibilmente piatto e i pannelli vengono inseriti direttamente su supporti costituiti da blocchi di cemento. Questa rete può essere montata e smontata in caso di necessità: la sua durata e la sua solidità sono comprovate. Altezza da 1.90 m in su.

NB: Le altezze delle reti possono variare da un produttore all'altro.

I materiali delle reti di recinzione

La qualità e la durata - e quindi il prezzo - della tua rete sono determinate dal tipo di filo utilizzato. Lo spessore del filo determina la rigidità e la robustezza della rete. Ecco una panoramica sui diversi materiali.

Filo in acciaio zincato


undefined

Il filo in acciaio zincato è ampiamente utilizzato nella produzione delle reti metalliche. Tutti i modelli propongono questo materiale duraturo e robusto.

Filo in inox


undefined

Il filo in inox è meno diffuso e molto più caro dell'acciaio zincato perché maggiormente resistente. Ha una durata ed una robustezza superiore all'acciaio zincato a parità di spessore.

Filo plastificato


undefined

Il filo plastificato è in acciaio o in inox ed è ricoperto da una guaina in plastica. La plastificazione protegge il filo, aumenta la durata di una rete e permette di dare una colorazione alla tua recinzione. I produttori oggi propongono una gamma di colori così vasta che puoi abbinare la rete al colore della tua auto; così niente più tracce sul paraurti quando la strusci accidentalmente passando nel vialetto!

Gli accessori necessari per la posa della rete


null

Inutile precisare che gli accessori per le reti sono inerenti ai tipi di rete e al loro utilizzo. Per semplicità e per guardare all'essenziale, li dividiamo in due categorie.

Rete flessibile

La rete è tenuta in posizione da pali e da un filo in acciaio zincato, o plastificato, teso tra i pali da un tenditore. I pali possono essere in ferro, nel qual caso l'ideale è fissarli al suolo con il cemento; in legno, senza punta e di differenti essenze e finiture; per piantarli sono sufficienti semplici colpi di mazza ma è possibile eseguire prima un buco con una trivella. L'uso di un filo agganciato è necessario per fissare più saldamente il primo e l'ultimo picchetto, ovvero fissare, se possibile, il filo al muro e consolidare i primi picchetti per mezzo di gambe si sostegno così come picchetti intermedi per le lunghezze maggiori. La rete viene poi aggraffata al filo tenditore tramite un'apposita graffetta.

Rete rigida

I pali sono generalmente in ferro e devono essere ancorati al suolo con del cemento. Sono necessarie alcune saette di controventatura all'inizio e per i pali intermedi. L'uso di un filo tenditore non è necessario perché la rete è rigida di suo. Sui pali sono generalmente previsti dei sistemi di aggraffaggio. Sono disponibili altri accessori come dei supporti per i pali (da imbullonare su un materiale duro), dei copripali (per proteggerli dalle intemperie), dei supporti per le saette di controventatura (da bloccare saldamente) e dei collari di fissaggio.

Scopri il catalogo ManoMano
Accessori per le reti

Consigli per installare una rete


alt

Recintare una superficie con una rete è un'operazione semplice che necessita solo di pochi utensili: vanga oppure trivella, secchio + cazzuola, betoniera, filo da muratore, livella, mazzetta e olio di gomito! È inoltre necessaria della piccola minuteria per installare la rete agricola - chiodi e cambrette.

Per fissare i pali al suolo, è sufficiente una base di cemento di 30 x 30 cm. Se desideri anche una protezione a terra (per evitare che il tuo cane scavi sotto la rete ad esempio), è necessaria un cordolo in materiali duri (cemento o blocchi di calcestruzzo).

Per fissaggi su materiali duri, i tasselli a espansione saranno un aiuto prezioso! Adesso tocca a te e pensa a lasciare un'apertura per installare un cancello!

Scopri le nostre recinzioni!

Guida scritta da:

Antonio, ricercatore-tuttofare, Veneto, 15 guide

Antonio, ricercatore-tuttofare, Veneto

Di formazione chimico e autodidatta nel bricolage, lavoro nell’industria farmaceutica. In quanto giovane papà di 36 anni, faccio bricolage così come respiro: in poche parole, sono un tuttofare. Ho alle spalle già 5 cucine installate, un appartamento ristrutturato e un’estensione della casa. Per motivi economici, mia moglie ed io abbiamo scelto l’opzione tettoia chiusa per l’estensione della casa con struttura di legno; in 3 anni, ho fatto tutto: isolamento, pannelli di gesso, elettricità, rifinitura, imbiancatura, parquet, cabina armadio, sanitario, pavimento… insomma 60 m2 realizzati interamente solo con le mie mani. Per fortuna, ho la mia personale ARREDATRICE perché, come si dice: i gusti e i colori non si discutono… Madame ha sempre l’ultima parola. Il mio motto: buoni attrezzi, buoni prodotti e il 50 % del lavoro è fatto; il resto è solo pazienza e minuziosità. Mettetevi alla tastiera, i buoni consigli sono da questa parte!

I prodotti collegati a questa guida