Tutto per il fai da te e il giardinaggio

Come scegliere una sega a tazza o un trapano?

Guida scritta da:
Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

192 guide
La sega a tazza perfora la plastica, il gesso, le mattonelle, il legno e il trapano il cemento e la pietra. Dotata di una punta centratrice, la sega a tazza si fissa sul mandrino di un trapano e può essere in HSS, carburo di tungsteno o diamante. La sega a tazza é indispensabile per montare delle prese o delle luci!

Caratteristiche importanti

  • Diamante
  • Monoblocco
  • Materiale

Prezzo

da 2,00 € a 440,00 €

Perché utilizzare una sega a tazza?

ManoMano
Una sega a tazza é utile per perforare dei materiali come il legno, il cartongesso ma anche le mattonelle o il cemento (in questo caso si tratta di un trapano).

La sega a tazza viene utilizzata principalemente per l’installazione di lampadari, interruttori o prese elettriche.

Montata sul mandrino di un trapano, la sega a tazza permette di realizzare dei buchi di un diametro da 20 mm a 63 mm – quest’ultimo diametro é quello che corrisponde all’installazzione di prese per gli apparecchi elettrici.

La sega a tazza esegue dei buchi perfettamente regolari grazie da una punta centratrice – che permette di mantenere la lama circolare nella sua area d’azione.

Quali sono gli elementi di una sega a tazza?

ManoMano
Per perforare dei materiali morbidi come il legno o il gesso, la sega a tazza di bassa gamma prevede diverse lame intercambiabili. Se non é a monoblocco, la sega a tazza é composta da tre elementi:
  • Base o mandrino – piattaforma dove é riposta la lama della sega;
  • lama della sega;
  • punta centratrice.
Alcune seghe a tazza sono composte unicamente da una lama e da una punta centratrice.

Le seghe a tazza per legno possono perciò essere a più lame. In tal caso é meglio toglierle e/o rimpiazzarle in funzione del diametro di perforazione desiderato. Maneggiarla é semplice, tuttavia, questo tipo di sega a tazza é consigliata in particolare per un utilizzo sporadico. Per un’attività più intensa, é meglio munirsi di una sega a tazza con un diametro determinato dove si fissa la punta sulla lama bloccandola alla base.

Quale tipo di sega a tazza per quale materiale?

ManoMano
Le lame seghettate per la perforazione del legno sono di spessore variabile. Per qualsiasi tipo di utilizzo prolungato, é meglio prendere in considerazione una sega a tazza monoblocco con una punta centratrice in HSS o ad avvitamento – di solito con una chiave a brugola.  

L’utilizzo delle seghe a tazza HSS bimetalliche é considerato universale in quanto queste seghe a tazza sono adatte alla perforazione di pannelli di compensato, di cartongesso, di plastica e anche di metallo non ferroso.

Per un lavoro di qualità, come per le punte, il materiale della sega a tazza deve essere preso in considerazione.
  • cobalto e carburo di tungsteno per avere più resistenza – di solito l’8 % in più;
  • diamante per la perforazione di piastrelle e di mattone.
Per quanto riguarda l’utilizzo, la perforazione di piastrelle deve essere fatta ad acqua e la perforazione dei metalli con dell’olio da taglio e a velocità ridotta – come per le punte. Le seghe a tazza sono concepite per numero di giri al minuto, valore che é meglio non trascurare per assicurare una migliore longevità dell’attrezzo.

Come scegliere al meglio una sega a tazza o un trapano?

ManoMano
I trapani sono destinati ai materiali duri.

Disponibili in diversi diametri, i trapani di migliore qualità dispongono di una punta centratrice e di una lama di carburo o di diamante.

I trapani sono dotati di pellet di carburo o di diamante sulla circonferenza della lama; il numero in cui essi sono presenti é simbolo di qualità.

Il loro raccordo al mandrino può essere con coda liscia o SDS (SDS + o SDS Max).

Il trapano é dotato di un porta-trapano e di una punta di centraggio. La filettatura del porta-trapano é per la maggiorparte in M16.

Un ultimo consiglio per l’acquisto della propria sega a tazza o del proprio trapano

ManoMano
Parti dal presupposto che le seghe a tazza multi-lama sono concepite per i piccoli lavori di bricolage e che quelle di bassa gamma hanno una durata di vita molto limitata...

Le seghe a tazza di HSS bimetalliche sono di qualità migliore e sono più adatte ad un utilizzo ripetuto.

Per la perforazione di piastrelle: scegli il diamante a velocità ridotta e ad acqua.

Per il cemento, non esitare a salire di gamma e a preferire una lama carburo – soprattutto se utilizzi il tuo trapano regolarmente. Che sia a monoblocco o ad avvitamento su un porta-trapano, la scelta spetta a te a seconda della frequenza di perforazione.
Hai trovato questa guida utile? Si
0 giudizi utili
Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta 192 guide écrits

Sebastiano, Tuttofare autodidatta
Rifare un tetto? Fatto
Adetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto
Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto
Costruire muri, abbattere muri, dipingere pareti? Fatto

Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale!

Consigliarvi? Faro' del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida

Connettiti alla tua area personale per rispondere!

I nostri clienti ne parlano