Come scegliere una serratura da applicare

Come scegliere una serratura da applicare

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Serratura a doppio cilindro, serratura a pomolo, serratura a due entrate, serratura a pomolo e cilindro, serratura a codice: sono disponibili molti tipi di serrature da applicare su una porta per aumentarne la sicurezza! In questa guida tutte le nostre spiegazioni e consigli, dalle serrature a pomolo alle chiavi!

Caratteristiche importanti

  • A pomolo
  • A pomolo e cilindro
  • A doppio cilindro o doppi ingresso
  • A codice
  • Resistenza all'effrazione
Scopri le nostre serrature con pomolo!

Quali sono i diversi tipi di serrature da applicare

Una serratura da applicare si sceglie, come per qualsiasi serratura, in funzione della sua destinazione e del grado di resistenza all'effrazione, soprattutto se è installata su una porta che affaccia all'esterno. Prima di concentrarsi sulla resistenza della serratura di sicurezza, è necessario determinarne il tipo.

Serratura con pomolo


undefined

Il blocco può essere fatto solo dall'interno. Questo tipo di serratura fornisce una sicurezza aggiuntiva a una porta che ha già una sua serratura ma ne richiede una seconda indipendente. La serratura con pomolo può essere utile in casa nelle stanze che richiedono un blocco supplementare dall'interno.

Serratura a pomolo e cilindro


undefined

Questo tipo di serratura con pomolo viene scelto per un blocco a pulsante interno e a chiave all'esterno. È il tipo di serratura adatto alle porte d'ingresso o a qualsiasi stanza che si desideri dotare di una chiusura.

Serratura a doppio cilindro o a due ingressi


undefined

La serratura a due ingressi è da prediligere per una migliore protezione. Niente più pulsante, tutto passa attraverso la chiave. Il secondo vantaggio risiede nel fatto che il cilindro, rotondo o sagomato, può essere sostituito indipendentemente dalla serratura - da verificare per ogni modello. Può far parte di una serratura multipunto.

Serratura a codice


undefined

Usata e scelta per una serratura con o senza chiave. Le serrature a codice funzionano a batterie, hanno una chiave di riserva e sono riprogrammabili. Top di gamma delle serrature di sicurezza, la serratura a codice può essere dotata di una chiave punzonata.

Scopri il catalogo ManoMano
Serratura a codice

Facciamo il punto sul vocabolario delle serrature


undefined

Per capire meglio come funziona una serratura, spieghiamo le parole comunemente usate.

  • Cilindro: chiamato anche barilotto o canna, cilindrico o sagomato, il cilindro costituisce la serratura vera e propria e il sistema di chiusura. L’ingegno viene azionato dalla chiave e permette il movimento del catenaccio.   
  • Cassa: in una serratura, è la parte esterna che racchiude il gruppo del meccanismo di chiusura.
  • Catenaccio: parte robusta e mobile che permette il bloccaggio quando si inserisce nello scontro della serratura. Il catenaccio è quello che esce e rientra nella serratura dopo il movimento della chiave e del pulsante.
  • Scontro serratura: sulla parte fissa di un’apertura, è la parte metallica che forma un alloggiamento in cui il catenaccio si innesta, per chiudere o bloccare
Scopri il catalogo ManoMano
Cilindri per serrature

I criteri di scelta per una serratura a cilindro

Il cilindro, barilotto o canna


undefined

Rapidamente, un cilindro si sceglie in base:

  • alla sua resistenza all'effrazione;
  • alla sua forma;
  • alle sue dimensioni.

UNI EN 1303: determinazione della resistenza all’effrazione


undefined

Una serratura a cilindro, grazie alla protezione che è in grado di fornire, soddisfa lo standard UNI EN 1303. Regolamentato dall’Ente Italiano di Normazione (UNI), attesta la buona qualità della serratura. Lo standard è declinato in base alla resistenza della serratura all'effrazione:

  • RC3, 5 min;
  • RC4, 10 min;
  • RC5, 15 min.

La resistenza all'effrazione tiene conto della protezione da:

  • strappo - ad esempio con una pinza;
  • foratura, con un trapano;
  • scassinamento – il famoso colpo con la spilla da balia;
  • sfondamento – foratura per mezzo di utensili diversi;
  • bumping – utilizzo di una chiave a percussione che sposta i perni.

Chiave per cilindro: indice del grado di sicurezza


undefined

Il cilindro può anche essere scelto in base alla chiave relativa che, in sé, è indice del grado di resistenza allo scassinamento. Può essere:

  • piatta, dentellata su un profilo – la più comune;
  • piatta, dentellata su due profili – migliore resistenza grazie al maggior numero di perni;
  • paracentrica – dentellata sui tagli;
  • piatta a punti – reversibile, assicura una buona protezione;
  • a pompa – la più sicura.

Il chiavistello e il barilotto


undefined

Il cilindro della serratura deve ovviamente avere una lunghezza pari almeno alla larghezza della porta senza essere troppo lungo - per preservarlo dai tentativi di effrazione. Idealmente dovrebbe essere installato a filo. Se è un cilindro rotondo, puoi scegliere tra diversi diametri:

  • 21 mm;
  • 23 mm;
  • 26 mm.

I cilindri europei


undefined

I cilindri europei sono intercambiabili. Possono essere di lunghezze diverse in funzione dello spessore della porta:

  • 30 – 30;
  • 30 – 40;
  • 40 – 40;
  • 40 – 50 ecc.

La lunghezza del cilindro viene misurata dall'asse dell’ingegno della chiave (che aziona il catenaccio) fino all'imboccatura della chiave. La maggior parte dei cilindri europei misura 60 mm - lunghezza totale - e sono anche chiamati 30-30.

Prendere le misure della serratura


undefined

La misurazione consiste nel definire:

  • La distanza degli interassi;
  • La lunghezza e la larghezza della cassa;
  • La larghezza e la profondità del chiavistello senza scatto;
  • La larghezza e la lunghezza dello scontro di serratura;
  • Il diametro e la profondità del cilindro.
Scopri il catalogo ManoMano
Chiavistelli a due ingressi

Serrature di sicurezza: 5 caratteristiche chiave


undefined
  1. La cassa è di solito in acciaio epossidico stampato e le sue dimensioni sono calcolate in base al cilindro e al chiavistello.
  2. La scelta di una serratura a cilindro di marca è garanzia di un cilindro di buona qualità.
  3. L'installazione della serratura, vale a dire il buon fissaggio della cassa sulla porta e dello scontro di serratura sulla parete, è fondamentale per assicurare una buona protezione.
  4. Una serratura di sicurezza può essere a più punti, nel qual caso si chiama serratura a 2-3-4 o 5 punti. Un meccanismo tipo cremonese viene quindi azionato dalla serratura e completa il blocco. Il chiavistello è generalmente in questi casi più massiccio perché si tratta di serrature di sicurezza.
  5. È possibile acquistare serrature diverse che vengono aperte da un'unica chiave: sono spesso vendute a coppia.

Scopri le nostre serrature con pomolo!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida