Come scegliere una vasca da bagno?

Come scegliere una vasca da bagno?

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

Il posizionamento della vasca in un bagno determina la sua forma: rettangolare, ad angolo, addossata, centro stanza, o compatta. I materiali predominanti, ghisa o acrilico, conferiscono al bagno uno stile rétro oppure moderno. La vasca idromassaggio offre molte opzioni e maggior comfort. 

Caratteristiche importanti

  • Ghisa e acrilico
  • Da centro stanza, compatta, rettangolare o ad angolo
  • Dimensioni e rivestimenti
  • Rubinetteria e comfort
  • Balneoterapia
Scopri le nostre vasche da bagno !

Come scegliere una vasca pratica ed estetica


undefined

La vasca da bagno oggi non è vista più come un semplice sanitario ma è diventata una componente estetica importante del bagno, riuscendo a coniugare modernità, design e comfort. Segui questi cinque criteri essenziali per scegliere bene la tua vasca da bagno.

  1. Considera le sue dimensioni per avere la certezza che si integri senza problemi nel tuo bagno e nello stesso tempo ti garantisca il massimo comfort possibile.
  2. Lo stile della tua vasca conferisce il carattere e l’armonia che desideri dare all’arredo del tuo bagno.
  3. Quadrata, rettangolare, d’angolo o da centro stanza, la forma della vasca deve essere scelta in funzione dei tuoi gusti e della configurazione del tuo bagno. Considera che la vasca da centro stanza o freestanding necessiterà di interventi più impegnativi in caso di nuova installazione.
  4. La vasca da bagno è disponibile in diversi materiali come la ghisa o l'acciaio smaltato, che sono però molto pesanti, o in materiali sintetici come l'acrilico e la resina, apprezzati per la loro leggerezza, per l'ampia gamma delle forme proposte, ma anche per la loro resistenza agli urti.
  5. Il rivestimento della vasca è in relazione con il tipo di vasca adottato. Dal semplice pannello in dotazione con la vasca (facile da posare) al rivestimento in piastrelle (che richiede maggiori lavori), sta a te la scelta in base ai tuoi gusti e al tipo di intervento previsto (sostituzione, ristrutturazione o nuova costruzione).
Scopri il catalogo ManoMano
Vasca da bagno

Come scegliere la forma della vasca

La forma della vasca da bagno è inevitabilmente legata alla configurazione del tuo bagno e alle tue esigenze di comfort. Prima di aprire i rubinetti, scegli quella giusta!

La vasca da bagno rettangolare o ovale


alt

La vasca da bagno rettangolare o ovale è la più classica. La vasca rettangolare si integra perfettamente in quasi tutti i bagni. È disponibile in una vasta gamma di dimensioni, e ciò ti consente di scegliere quella più adatta senza grossi problemi di spazio.

La vasca ad angolo


alt

La vasca da bagno angolare occupa un angolo del tuo bagno. Grazie alla sua forma arrotondata, la vasca ad angolo richiede uno spazio limitato ed è perfetta per le stanze difficili da arredare o mansardate. Nonostante la sua forma, è spaziosa confortevole. 

La vasca da bagno compatta


undefined

Questo tipo di vasca, che non supera i 150 cm di lunghezza, ti permette di goderti un buon bagno rilassante anche nel caso di ambienti di piccole dimensioni.

La vasca da bagno da centro stanza o freestanding


alt

La vasca da bagno freestanding è particolarmente d’effetto se disponi di un bagno di una superficie importante. Collocata appunto al centro della stanza, questo tipo di vasca conferisce un carattere particolare al tuo bagno, o anche alla tua stanza. La vasca freestanding è disponibile in diversi modelli: conpiedini, da appoggio, con rubinetteria integrata, moderna o rétro. La vasca da centro stanza è un vero gioiello che ti offrirà gradevoli momenti di relax!

La vasca con doccia integrata


alt

La vasca con doccia integrata ha un fondo piatto e rinforzato in corrispondenza dei rubinetti per permetterti di fare comodamente la doccia. Aggiungendo una parete per la doccia, si evitano gli allagamenti e si può anche disporre di una mini sauna!

Non dimenticare poi di considerare anche l'ergonomia della vasca e altri eventuali accessori! Braccioli, forme arrotondate per la nuca (poggiatesta) o che seguono le curve naturali del corpo, non sono dettagli di poco conto, tutt'altro!

E se vuoi accessoriare la tua vasca, l'installazione di un sedile o di una barra di sostegno è possibile e anche raccomandata per le persone anziane o affette da handicap.

Scopri il catalogo ManoMano
Accessori

Le dimensioni e i materiali della vasca da bagno

Le dimensioni di una vasca da bagno


alt

Le dimensioni di una vasca da bagno si determinano tenendo conto del suo ingombro e dello spazio disponibile nel bagno. Più la vasca è ampia, più risulterà confortevole. Per quanto riguarda le dimensioni, c’è vasta scelta, con lunghezze che vanno da 150 a oltre 190 cm e larghezze comprese tra 70 e più di 100 cm. Non avrai quindi difficoltà a trovare la vasca più adatta alle tue esigenze.

La scelta del tipo di materiale per la vasca non è da sottovalutare, sia per il suo peso, che per le sue proprietà intrinseche.

Le vasche in metallo


undefined

Le vasche in metallo sono in ghisa o in acciaio smaltato. Lo smalto le rende molto resistenti agli urti e ai graffi. Tuttavia, le vasche in metallo sono anche molto pesanti e occorre prestare attenzione ai carichi ammissibili del pavimento e del solaio, soprattutto quando si tratta di pavimenti su struttura in legno.

Sono più scivolose rispetto alle vasche in acrilico e trattengono meno il calore dell'acqua. Inoltre, le vasche in questo materiale sono disponibili in un minor numero di dimensioni e forme. 

  • La ghisa è pesante, trattiene abbastanza bene il calore ma necessita di un pavimento resistente e non è adatta ai pavimenti in legno per via del suo peso elevato. La manutenzione è molto semplice e ha una lunga durata nel tempo. È disponibile in un numero limitato di forme e dimensioni. 
  • L’acciaio smaltato è più leggero ma non trattiene il calore, inoltre ha il difetto di essere piuttosto rumoroso, sia per te che per i tuoi vicini.  

Le vasche in materiali sintetici


undefined

Le vasche in materiali sintetici rappresentano la maggioranza delle vasche odierne e sono per la gran parte costruite in acrilico o in resina. Questi materiali moderni conferiscono alle vasche da bagno grande leggerezza e resistenza.Le vasche da bagno in materiali sintetici sono semplici da installare e facili da forare se necessario (ad esempio per posizionare la rubinetteria).

Il loro rivestimento è più sensibile agli urti e occorre prestare un po' d’attenzione per evitare di graffiarle. Le vasche in materiali sintetici hanno il vantaggio di essere disponibili in numerose forme e dimensioni ed offrono così ampia possibilità di scelta. 

  • L’acrilico teme i graffi e i prodotti di pulizia aggressivi. Mantiene bene il calore, è silenzioso per chi lo usa e per i vicini ed è economico.
  • Il Toplax è un acrilico rinforzato con ABS (Acrilonitrile Butadiene Stirene); si tratta di un polimero termoplastico che garantisce una buona resistenza agli urti e una buona aderenza ed è quindi antiscivolo. Il Toplax trattiene bene il calore ed è riciclabile.
  • La fibra di vetro è nota per la sua resistenza, per la leggerezza e il costo contenuto.
  • La resina raggruppa le due sottofamiglie rappresentate dal polimero rotostampato e dalla resina poliestere. Il primo è molto piacevole al tatto (di aspetto quasi soffice) mentre il secondo è famoso per la sua resistenza, grazie al rivestimento armato di fibre di vetro con gelcoat - un materiale a base di resine termoindurenti.

Ovviamente le vasche da bagno sono sottoposte ad una severa normativa e devono rispondere a criteri e requisiti di sicurezza che riguardano sia i materiali che le forme.

Vasca da bagno: come scegliere rivestimenti e finiture


undefined

Un’ampia gamma di scelta è prevista per i pannelli del rivestimento della vasca, disponibili in diverse finiture e materiali. Puoi scegliere questi pannelli in base alle tue preferenze e al tipo di vasca installata.

Rivestimenti per vasca in materiali sintetici


undefined

Molti produttori propongono come optional pannelli perfettamente sagomati per ciascuna vasca. Realizzati nello stesso materiale, si adattano ad ogni modello e si fissano facilmente. È la soluzione più rapida e semplice per realizzare la finitura. I pannelli sono facilmente smontabili per ispezionare il sifone e la rubinetteria.

Rivestimento per vasca da piastrellare


alt

I rivestimenti da piastrellare sono composti da pannelli di polistirene estruso rivestiti di intonaco e di fibra di vetro. Questi pannelli, molto rigidi, possono essere tagliati per adattarsi alle dimensioni volute. La superficie intonacata permette di incollare direttamente le piastrelle. Occorre però lasciare un accesso che permetta di controllare o intervenire sul sifone o sulla rubinetteria.

Rivestimenti per vasca in materiali diversi


undefined

I rivestimenti in materiali diversi possono essere pannelli di gesso idrofugo (tipo BA13), pannelli di cemento cellulare o pannelli di legno agglomerato idrofugo. Questi diversi materiali permettono di realizzare un rivestimento su misura che può essere piastrellato, dipinto o rivestito in base al tuo gusto e alla tua immaginazione.  

Scopri il catalogo ManoMano
Sifone

Vasca per balneoterapia: tra trattamenti rilassanti e dinamizzanti


undefined

Semplificando, una vasca idromassaggio per balneoterapia è una mini spa direttamente a casa tua!La vasca idromassaggio è dotata di numerose bocchette per l'idromassaggio che rimescolano l'acqua della vasca con un effetto molto piacevole. I getti d'acqua che fuoriescono dalle bocchette massaggiano il tuo corpo offrendoti un benessere e un relax senza pari!Ogni bagno si trasformerà in una seduta di massaggio per tutto il corpo. Non potrai più farne a meno!

Per quanto riguarda il funzionamento, la meccanica è piuttosto semplice e basata su tre diverse tecnologie.

  • Airpool, con bocchetted'idromassaggio ad aria compressa: un compressore immette dell'aria nei vari ugelli sul fondo della vasca. Questi getti d'aria compressa garantiscono un massaggio dolce e rilassante.
  • Whirlpool, con bocchette d'idromassaggio ad acqua sotto pressione: una pompa aspira l'acqua della vasca e la reimmette sotto pressione attraverso le bocchette. Il loro massaggio ha degli effetti tonificanti ed energizzanti.
  • Whirpool + airpool con bocchette d'idromassaggio sia ad aria che ad acqua: questa tecnologia unisce i due sistemi precedenti. Miscelando i getti d'aria e d’acqua potrai ottenere gli effetti che più ti aggradano. 

La qualità del massaggio dipende in gran parte dal numero e dal posizionamentodegli ugelli nella vasca. Con l'aumentare del loro numero aumentano anche le zone che è possibile trattare: lombare, cervicale, dorsale, gambe, ecc.  L'efficacia dell'idromassaggio è anche correlata alla potenza della pompa o del compressore d'aria. La potenza varia da 600 a 2200 watt. Ricorda che più la potenza è elevata, più efficace sarà il massaggio!

Le vasche idromassaggio sono soggette a norme di sicurezza e sottoposte a diverse prove per verificarne la qualità e il buon funzionamento delle parti elettriche, la tenuta stagna e l'igiene. La certificazione di conformità alla norma UNI EN 12764:2018 è quindi una garanzia.Se invece desideri qualcosa di più grande, scegli una spa! Ha le stesse funzioni di una vasca idromassaggio ma può accogliere diverse persone allo stesso tempo!

Consigli per scegliere correttamente la vasca da bagno

Quando avrai scelto la forma, la dimensione e i materiali della tua vasca, prenditi un momento per immaginarti l'effetto che farà nel tuo ambiente bagno.Considera il lato estetico, ma anche l'aspetto pratico. Quando sarai soddisfatto della tua scelta, pensa anche alla rubinetteria! 

Scopri il catalogo ManoMano
Spa
Scopri le nostre vasche da bagno !

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida