Come scegliere uno scovolo per canna fumaria

Come scegliere uno scovolo per canna fumaria

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone

Guida scritta da:

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone

35 guide

Pulire un camino è indispensabile per assicurare una corretta evacuazione del fumo e limitare il rischio di incendio. Lo scovolo, tondo o quadrato, in nylon o acciaio, montato su un’asta, permette la pulizia dei condotti del camino, eliminando la fuliggine e il creosoto accumulati nei tubi.

Caratteristiche importanti

  • Nylon o acciaio
  • Forma e diametro
  • Asta e accessori
  • Pulitura chimica
Scopri i nostri kit di pulizia!

Perché utilizzare uno scovolo


alt

Tutti i felici possessori di un camino funzionante lo sanno: per garantirne efficacia e sicurezza, la manutenzione del camino deve essere costante! Per poter preservare lo stato del proprio camino, esiste solo una soluzione: utilizzare uno scovolo per canna fumaria adatto al proprio condotto.

Lo scovolo serve a pulire i depositi di fuliggine, il creosoto e le polveri che si accumulano sotto forma di incrostazioni lungo tutto il condotto del camino. Con il passar del tempo, questi depositi possono impedire l'evacuazione del fumo e provocare anche un incendio, perciò non bisogna sottovalutarli!Il principio di funzionamento di uno scovolo per canna fumaria è semplice: un accessorio simile ad una spazzola, chiamato scovolo ma anche riccio, viene fissato sulla punta di un’asta. Quest’asta, più o meno flessibile a seconda della geometria della canna fumaria, può essere prolungata con altre aste che si avvitano tra loro. Grazie al suo movimento verticale esercitato all'interno della canna fumaria, la spazzola dello scovolo strofina le pareti del condotto fino a pulirle completamente.

Nonostante l'apparente semplicità dell'attrezzo, scegliere uno scovolo non è così facile. Infatti, a seconda della configurazione, del materiale o delle dimensioni del condotto, i modelli compatibili possono variare: con questa guida vogliamo aiutarti a scegliere quello più adatto.

Scopri il catalogo ManoMano
Asta
Scopri il catalogo ManoMano
Asta
Scopri il catalogo ManoMano
Asta

Il tipo di scovolo in funzione del materiale della canna fumaria

Determinare il materiale della canna fumaria

Questo è il fattore che orienterà la tua scelta verso uno scovolo adeguato. Esistono due tipi di canne fumarie.

Canne fumarie in muratura


alt

Le canne fumarie tradizionali possono essere in muratura, in mattoni, in pietra o in cemento. Diffuse soprattutto nei vecchi edifici, sono generalmente a sezione quadrata o rettangolare.

Per questo tipo di canne fumarie è necessario utilizzate uno scovolo di materiale duro, come l’acciaio o l’acciaio inox.

Canne fumarie realizzate con tubazioni


alt

Le moderne canne fumarie, realizzate con tubazioni metalliche, sono più efficaci e sicure. Si tratta di condotti, generalmente di forma ovale o rotonda, in acciaio inox. Questi condotti devono essere puliti con scovoli flessibili di materiale plastico morbido o di nylon e la loro manutenzione è più semplice.

Lo scopo è quello di non graffiare il condotto o addirittura di comprometterne la tenuta. Anche i tubi per stufe, detti tubi alluminati, o in acciaio inox, vanno puliti con uno scovolo morbido in nylon.

Sezione e dimensioni dello scovolo


alt

Dopo avere determinato il materiale della canna fumaria, ecco i diversi criteri da prendere in considerazione:

  • la sezione della canna fumaria, determina la forma dello scovolo da utilizzare. Se ne trovano di tondi, ovali, quadrati e rettangolari;
  • il diametro della canna fumaria determina quello dello scovolo da utilizzare. I diametri più frequenti sono 80 mm, 125 mm, 150 mm, 200 mm e 250 mm. Se non sei sicuro, scegli un diametro leggermente più grande e ritaglia lo scovolo utilizzando una tronchese;
  • la lunghezza della canna fumaria determina il numero di aste da utilizzare. Aggiungi due metri in più per poter maneggiare lo scovolo facilmente.  

La scelta dell'asta richiede anch'essa qualche attenzione. Realizzata con materiali flessibili come la plastica o rigidi come l’acciaio, viene scelta a seconda della configurazione del condotto. Se questo presenta gomiti o deviazioni, opta per un’asta flessibile. Lo spessore indica la sua manovrabilità, così come il grado di flessibilità, generalmente indicato dal produttore.

Accessori utili per l’asta


alt

Dal momento che le aste sono dotate di filettatura, è possibile integrare degli accessori utili adatti alle varie configurazioni, ammesso che la filettatura sia identica. A seconda delle necessità, si possono montare:

  • tamponi, scovolini e pennelli hanno lo stesso ruolo dello scovolo tradizionale, ma rispondono a bisogni specifici – condotti stretti, orizzontali, ecc.;
  • una sfera e una rotella di guida: questi due elementi si fissano in cima all’asta e servono a migliorare la manovrabilità dello scovolo, soprattutto nelle grandi lunghezze;
  • l’anello di guida serve a fissare una corda all’asta; pratico per un lavoro eseguito da due persone, una in cima al condotto e l'altra in basso. 

Infine, sappi che esistono dei kit di pulizia-manutenzione che includono tutte le attrezzature necessarie per una efficace pulizia della fuliggine, senza problemi di compatibilità.

Scopri il catalogo ManoMano
Condotto

Pulizia della canna fumaria: ceppo o tronchetto puliscicamino

Che cos’è una pulitura chimica


alt

La pulitura chimica consiste nel far bruciare un prodotto, chiamato tronchetto puliscicamino, che agevola la pulizia delle pareti del condotto. Tuttavia, si tratta di un’operazione da effettuare soltanto prima di una pulitura meccanica per ammorbidire le incrostazioni, e che non deve sostituirsi in nessun caso ad una vera e propria pulitura.

Pulitura e polizza assicurazione sulla casa

Sappi che in caso di problemi e controversie – per esempio nel caso di un incendio – le assicurazioni possono chiederti l'attestato di pulizia della canna fumaria rilasciato da un professionista autorizzato. Informati bene quindi, prima di effettuare da solo la pulizia dei tuoi condotti.

Scopri il catalogo ManoMano
Tronchetto puliscicamino

Scopri i nostri kit di pulizia!

Guida scritta da:

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone, 35 guide

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone

Dopo aver esplorato un po’ tutta l’edilizia, in particolare ciò che riguarda la ristrutturazione – imbiancatura, pavimenti, falegnameria, montaggio di cucine e bagni – ho deciso di prendere un diploma in “Falegname-carpentiere montatore” e ho fatto bene perché non c’è niente di più piacevole che lavorare su una struttura o concepire una casa di legno! Tutto ciò che riguarda il lavoro del legno mi appassiona, e costruire la mia propria casa con questo materiale è uno dei miei scopi! Sono anche un amante dell’attrezzatura edile: adoro informarmi sulle innovazioni, i metodi di utilizzo, i trucchi o le prestazioni di ogni nuovo attrezzo sul mercato, che abbia a che fare o meno con la lavorazione del legno! Sarà un piacere per me consigliarvi e aiutarvi nelle vostre scelte! Buon bricolage

I prodotti collegati a questa guida